Il creatore di Wayward Pines dice la sua sulla Prima Generazione

Autore: Redazione NoSpoiler ,

Ammettetelo, neanche voi vi sieteancora ripresi dalla puntata il cui la “grande verità” sulla (non troppo)idilliaca Wayward Pines è statarivelata.

Come certamente saprete la serie si èpresa una pausa e tornerà su FOX giovedì25 alle 21.00 in contemporanea USA. I fan hanno riempito questi 15 giornidi stop sollevando ipotesi, innescando flame su Internet e inventando teoriepiù o meno verosimili riguardo al prosieguo della trama.

Advertisement

A placare (parzialmente) la curiositàdi noi fan ecco che arrivano le parole di Hodge stesso che dice la sua sullamisteriosa Prima Generazione, unadelle sorprese più inquietanti (sì, più ancora degli Abbie) dell’episodio.

Ecco cosa ha dichiarato il creatore diWayward Pines.

 

Credoche la mia parte preferita di “La verità” sia quella ambientata nella scuola,in cui la signora Fisher (Hope Davis) spiega a Ben (Charlie Tahan) e ai suoi duecompagni di classe la verità, per l’appunto.

Lalezione della signora Fisher è un giusto mix di passione e paura, calore epericolo. Mi vengono i brividi ogni volta che la guardo raccontare la storiaammonitrice di "Chris", il ragazzo che ha detto ai suoi genitori laverità (causandone poi il suicidio).

Perché fidarsi di un ragazzo rivelandogli un segreto così spaventoso?

Advertisement

Moltimi fanno questa domanda. In fondo, un teenager è l'ultima persona a cui affideresti una verità del genere. Oforse no?

Ripensatea quando eravate più giovani e avete imparato tutto sui pianeti e sul sistemasolare. Avete visto foto o diapositive di Plutone e Nettuno, le stelle e lecomete, il Big Bang.

Advertisement

Aocchio nudo non potevate vedere niente di tutto questo né tantomeno toccare conmano, ma lo avete accettato senza pensarci due volte. Avete ascoltato e presoappunti e poi avete fatto una verifica. Vi siete fidati. Ciecamente.

Ma cosa succederebbe se a 40 anni, senza aver mai sentito parlare di tuttoquesto, qualcuno cercasse di convincervi che ci sono nove pianeti nel nostroSistema ed è la Terra che ruota intorno al Sole? Pensereste che sia fuori ditesta!

Le menti giovani sono più aperte, più curiose e più propense al cambiamentodelle menti degli adulti. Ma soprattutto i giovani vogliono sentirsi speciali.Vogliono sentirsi importanti. Vogliono avere responsabilità, perché nessuno sifida di loro.

AWayward Pines, i giovani sono chiamati Prima Generazione perché sono i primi acui viene affidata la verità. Sono speciali. Sono importanti.

Mi piace lo sguardo sul volto di Ben quando è in piedi di fronte a tutti iragazzi che compongono la Prima Generazione: è stato un emarginato per tutta lavita, ma ora è stato accolto come uno dei futuri capi delle ultime personesul pianeta.

Questaè roba grossa. E i genitori non potrebbero capirlo.

Advertisement


Wayward Pines torna giovedì25 alle 21.00 in contemporanea USA su FOX.
Non perderti le nostre ultime notizie!

Iscriviti ai nostri canali e rimani aggiornato

Articolo 1 di 10

Kevin Feige su Kang: "È un villain diverso da tutti"

Scopri le dichiarazioni illuminanti di Kevin Feige, presidente di Marvel Studios, sul ruolo di Kang il Conquistatore come villain del Multiverso!
Autore: Mauro G. Pozzuoli ,
Kevin Feige su Kang: "È un villain diverso da tutti"

Alcune recenti dichiarazioni di Kevin Feige gettano una nuova luce su Kang il Conquistatore, ovvero il villain del nuovo film Marvel Cinematic Universe Ant-Man and the Wasp: Quantumania. La pellicola è diretta da Peyton Reed e uscirà nelle sale cinematografiche italiane il 15 febbraio 2023.

Kevin Feige ha parlato di Kang come di un tipo completamente nuovo di villain e un personaggio che combatte non solo i supereroi, ma anche le varianti di sé stesso! Ecco cosa ha dichiarato il presidente di Marvel Studios alla rivista Empire Magazine:

Sto cercando altri articoli per te...