Il Dracula di Bela Lugosi: un poster da record venduto a 525.800 dollari!

Autore: Simona Vitale ,
Copertina di Il Dracula di Bela Lugosi: un poster da record venduto a 525.800 dollari!

Che quello del conte Dracula sia un personaggio da sempre capace di esercitare un certo fascino, grazie al mito del vampiro molto presente sia nel campo della letteratura che in quello cinematografico e televisivo, è cosa risaputa.

Ciò è stato sicuramente confermato anche dal fatto che, recentemente, il poster originale del film Dracula di Tod Browning è stato venduto all'asta ed è diventato il poster più prezioso del mondo. 

Advertisement

Il poster riguarda il film horror uscito nel 1931 - basato sull'omonima opera di Hamilton Deane e John L. Balderston, che si ispirava vagamente al romanzo Dracula di Bram Stoker - nel quale il conte Dracula era interpretato dall'attore Bela Lugosi, scomparso nel 1956. Il film di Browning non è solo considerato da molti come un vero e proprio capolavoro cinematografico ma ha anche contribuito a espandere il franchise dei film horror di Universal Pictures a partire da quel momento.

Considerando che Dracula è uscito 86 anni fa, non molti dei poster originali del film esistono ancora oggi, soprattutto in ottime condizioni. La stragrande maggioranza dei poster dei film oggi in circolazione sono esclusivamente delle ristampe, ma era cosa nota che qualche poster originale fosse sopravvissuto in tutti questi anni. Proprio uno di questi rari esempi è stato appena venduto all'asta per una stratosferica quantità di denaro.

Advertisement
Dracula Poster
Il poster di Dracula di Tod Browning

Questo particolare poster di Dracula mostra il volto minaccioso dell'attore Bela Lugosi, che ha trasformato il personaggio nell'ormai famoso Mostro di Universal. Scoperto di recente a San Diego, in California, diversi collezionisti ed esperti lo considerano uno dei poster cinematografici horror più desiderati di sempre.

Film Dracula, Bela Lugosi
L'attore Bela Lugosi nel film Dracula

La famiglia del suo proprietario di lunga data, il tenente colonnello George J. Mitchell, Jr., membro associato dell'American Society of Cinematographers, ha messo all'asta il poster che possedeva dagli anni '50. Arthur Mitchell, figlio di George, ha dichiarato a tal proposito:

Il motivo per cui mio padre ha acquistato il poster è perché amava i film dell'orrore. È stato attratto dal poster di Bela Lugosi perché ha riportato alla memoria i ricordi della sua infanzia risalenti a quando il film è stato rilasciato.

Come ci informa ScreenRant, Heritage Auctions ha venduto il poster di Dracula a un'asta pubblica sabato 18 novembre per la cifra di 525.800 dollari, stabilendo così un nuovo record mondiale per il poster più prezioso della storia. La vendita ha superato il precedente record d'asta di 478mila dollari, sborsati per un poster datato 1946 del film Casablanca di Michael Curtiz.

Il poster del film Dracula del 1931 è attualmente il poster più costoso di un film mai venduto all'asta, ma nel tempo le cose potrebbero cambiare. Al momento, il poster più apprezzato al mondo, nel complesso, rimane il manifesto originale del film del 1927 di Fritz Lang, Metropolis, venduto nel 2005 per circa 690mila dollari (non all'asta).

Advertisement
Non perderti le nostre ultime notizie!

Iscriviti ai nostri canali e rimani aggiornato

Articolo 1 di 10

Kevin Feige su Kang: "È un villain diverso da tutti"

Scopri le dichiarazioni illuminanti di Kevin Feige, presidente di Marvel Studios, sul ruolo di Kang il Conquistatore come villain del Multiverso!
Autore: Mauro G. Pozzuoli ,
Kevin Feige su Kang: "È un villain diverso da tutti"

Alcune recenti dichiarazioni di Kevin Feige gettano una nuova luce su Kang il Conquistatore, ovvero il villain del nuovo film Marvel Cinematic Universe Ant-Man and the Wasp: Quantumania. La pellicola è diretta da Peyton Reed e uscirà nelle sale cinematografiche italiane il 15 febbraio 2023.

Kevin Feige ha parlato di Kang come di un tipo completamente nuovo di villain e un personaggio che combatte non solo i supereroi, ma anche le varianti di sé stesso! Ecco cosa ha dichiarato il presidente di Marvel Studios alla rivista Empire Magazine:

Sto cercando altri articoli per te...