'Il miglior Tim Burton da anni': le prime reazioni della critica a Dumbo

Autore: Giacinta Carnevale ,
Copertina di 'Il miglior Tim Burton da anni': le prime reazioni della critica a Dumbo

Mancano ormai circa due settimane all'uscita nelle sale italiane di Dumbo, l'adattamento in live-action del classico d'animazione Disney diretto da Tim Burton con un cast davvero stellare. Attorno alla pellicola si sono create molto aspettative in quanto sarà il primo dei tre remake targati Disney a debuttare sul grande schermo in questo 2019.

In attesa della sua uscita, nelle scorse ore sono iniziate ad arrivare le prime reazioni a caldo rilasciate da alcuni giornalisti americani che hanno potuto visionare in anteprima il film e sono tutte assolutamente entusiaste. 

Advertisement

Per poter leggere le recensioni complete dovremmo però attendere ancora in quanto la pellicola è sotto embargo. Tuttavia la stampa ha potuto rilasciare brevi commenti sui propri canali social e abbiamo deciso di raccogliere quelli più interessanti.

È assolutamente meraviglioso - una bellissima storia, piuttosto diversa dall'originale, non ci farà uscire dal cinema con gli occhi asciutti. Il cast è perfetto insieme sul grande schermo. Uno dei migliori film di Tim Burton dopo molto tempo.

Dumbo mi è piaciuto molto. È un film bello e stravagante, con un elefante digitale con così tanto cuore. È una storia piuttosto semplice, perciò non aspettatevi troppi approfondimenti dei personaggi. Mi sono comunque goduto tutta la corsa ed è uno dei migliori Burton da anni.

Dumbo mi è piaciuto. Fantastiche scenografie e direzione artistica, un messaggio animalista sorprendente e necessario. Uno dei migliori film dal vero girati da Burton da molti anni. A differenza degli altri film Disney, si trova nella posizione unica di essere per il 35% un adattamento e per il 65% un sequel, cosa che apprezzo.

In generale, sembrano essere tutti concordi sul descrivere Dumbo come uno dei migliori film realizzati da Tim Burton negli ultimi anni. Tuttavia non sono mancati alcuni commenti meno positivi in cui viene sottolineata la mancanza di sincerità e cuore rispetto al film originale del 1941, aspetti questi che lo avevano trasformato in un classico intramontabile.

Il personaggio di Dumbo è molto carino. Ma sfortunatamente, anche se sembra grandioso, al film manca la sincerità e il cuore che hanno reso il film d’animazione originale un classico. Troppo costruito e il suo cast di super talenti è un po' sprecato per i personaggi appena accennati e le relazioni.

Nonostante visivamente fantastico, una spassosa interpretazione da parte di Michael Keaton e un piccolo pachiderma adorabile, il film non ti coinvolge tanto quanto l’originale. Le storie umane sembrano soltanto abbozzate e guastano la festa.

Advertisement

Il personaggio di Dumbo è di irresistibile tenerezza. Ogni volta che vola ti solleva! Danny DeVito ruba la scena con una interpretazione esilarante. Melodrammatico e un po’ banale, ma un film migliore degli adattamenti live action usciti l’anno scorso.

Insomma, sembra proprio che dobbiamo preparare i fazzoletti perché il nuovo Dumbo di Tim Burton ci farà sicuramente emozionare e le lacrime non mancheranno di certo. 

Dumbo, un nuovo video dal dietro le quinte ci porta a Dreamland

Disney ha rilasciato poi un nuovo video, che trovate qui sopra, del dietro le quinte della pellicola che ci mostra come è stato realizzato Dreamland, la nuova e spettacolare attrazione creata dall'imprenditore V.A. Vandevere (Michael Keaton).

Il visionario regista Tim Burton è riuscito a ricreare perfettamente l'atmosfera magica del circo con scenografie mozzafiato e aggiungendo al cast di attori anche molti veri artisti circensi. 

Advertisement

Oltre al filmato, la casa di produzione di Topolino ha diffuso un nuovo poster di Dumbo dove vediamo protagonista assoluto il celebre elefantino dalla grandi orecchie che spicca il volo circondato dagli altri personaggi principali del film. 

Advertisement
Disney
Dumbo

Come ben sappiamo ormai, la trama ruota intorno ad Holt Farrier (Colin Farrell), ex star del circo e reduce di guerra, che viene ingaggiato dal proprietario di un circo, Max Medici (Danny DeVito) per prendersi cura di un piccolo elefante dalle orecchie enormi che lo rendono lo zimbello di tutti. 

Un giorno i figli di Holt, Milly e Joe, scoprono che Dumbo può volare proprio grazie alle sue orecchie e a una piuma dai poteri magici. Questa straordinaria caratteristica dell'elefantino attira le attenzioni del persuasivo imprenditore V.A. Vandevere (Michael Keaton) e dell'acrobata aerea, Colette Marchant (Eva Green).

I due proveranno a trasformare Dumbo nella nuova stella del circo, ma ben presto Holt Farrier capisce che dietro l'apparente patina luminosa di Dreamland si nascondono oscuri segreti.

Non ci resta che attendere il prossimo 28 marzo, quando la pellicola farà il suo debutto ufficiale nei cinema italiani.

E voi cosa ne pensate delle prime reazioni al film?

Via: Comicbook.

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

The Walking Dead 11, dove eravamo rimasti [RIASSUNTO]

Leggi per ricordare in che modo si era conclusa la seconda parte della stagione undici di The Walking Dead, che ritorna su Disney+ per il gran finale.
Autore: Francesca Musolino ,
The Walking Dead 11, dove eravamo rimasti [RIASSUNTO]

La serie TV di The Walking Dead è giunta alla sua conclusione con la stagione undici, di cui sono già state trasmesse le prime due parti. Dal 3 ottobre 2022 su Disney+ sarà disponibile anche la terza e ultima parte con cui terminerà sia la stagione in corso che la serie. Visto che ci sono state due pause nel mezzo e diversi mesi di distanza tra un blocco di episodi e l'altro, può essere utile fare mente locale sugli eventi principali dei primi sedici episodi già trasmessi e su dove si era momentaneamente conclusa la trama.

Premessa

  • La decima stagione di The Walking Dead è incentrata sulla guerra contro i Sussurratori: negli episodi finali fa il suo ritorno Maggie, che viene avvisata del pericolo che incombe sul gruppo, tramite una lettera scritta da Carol dopo il terribile evento delle picche. Tutte le comunità unite, con l'aiuto anche di Negan e di Maggie con il suo nuovo gruppo, alla fine vincono la battaglia. 
  • Su un altro frangente il trio composto da Eugene, Yumiko ed Ezekiel è in viaggio per raggiungere Stephanie, la misteriosa donna che Eugene ha conosciuto via radio e di cui si è invaghito. Lungo la strada incontrano Principessa, un'eccentrica ragazza che da molto tempo vive da sola e fa quindi di tutto per farsi accettare dal trio e unirsi al loro viaggio. Una volta giunti tutti insieme sul luogo dell'appuntamento, si ritrovano accerchiati da alcuni soldati in armatura che dopo averli catturati, li conducono da chi di dovere per essere sottoposti a degli interrogatori.
  • Dopo che Michonne parte alla ricerca di Rick, in quanto trova delle sue tracce nei pressi dell'isola in cui vive un uomo di nome Virgil, quest'ultimo decide di tornare ad Oceanside, il luogo del loro primo incontro. Durante il tragitto si imbatte in Connie, sopravvissuta all'esplosione nella grotta di Alpha, alla quale presta soccorso.

Stagione undici: dove eravamo rimasti

Sto cercando altri articoli per te...