Il Monopoly Pizza celebra il piatto italiano per eccellenza

Autore: Simona Vitale ,
Copertina di Il Monopoly Pizza celebra il piatto italiano per eccellenza

Qual è il gioco di contrattazione da tavolo più famoso al mondo? Il Monopoly, naturalmente. E qual è il piatto italiano più amato e celebrato nel mondo? Che domande, la pizza! Ebbene, queste due realtà apparentemente così diverse, appartenenti rispettivamente al mondo del gioco e della gastronomia, si sono unite per creare un prodotto unico e a dir poco gradito: il Monopoly Pizza.

Da gustare da soli o in compagnia, la pizza è una delizia di cui gli italiani non riescono assolutamente a fare a meno, un alimento  capace di renderci felici. Proprio per questo non poteva assolutamente mancare una versione del gioco dedicata alla pizza. Quello che rende questa versione del gioco totalmente diversa dalle altre è, innanzitutto, il "gustosissimo" tabellone, temizzato con i gusti più celebri della tradizione italiana (come Margherita, Bufala, con salame piccante, etc.) e con quelli più amati dai giovanissimi (come Wurstel e patatine).

Advertisement

Hasbro
Monopoly pizza
Il Monopoly dedicato alla pizza

La sfida che ci propone il gioco sarà quella di acquistare e poi comporre delle ricette di gustose pizze, anziché comprare proprietà per costruirci sopra case e alberghi. Quando con la propria pedina si transiterà su una delle caselle Pizza dell'avversario, occorrerà corrispondere il "Costo per l’assaggio" di quella particolare ricetta ed entrambi i giocatori (si gioca in 2 o 4) andranno a pescare un trancio di pizza in cartoncino contenuto all'interno del gioco. Chi alla fine del gioco avrà il maggior numero di pizze, verrà proclamato da Mr. Monopoly il più grande esperto di pizza.

Advertisement
Hasbro
Pedine Monopoly Pizza
Le pedine del Monopoly Pizza

Il lancio del "buonissimo" Monopoly Pizza è stato accompagnato da un vero e proprio tour guidato da Vincenzo Falcone Delicious, tra i food-creator più apprezzati in Italia e con un profilo Instagram da centinaia di migliaia di follower. Falcone ha raggiunto le tre più grandi città italiane: Napoli, Roma e Milano per sfidare tre assi della pizza italiana: Gino Sorbillo, Stefano Callegari e Luigi &Vincenzo Capuano, che hanno dato il loro tributo al gioco preparando una personale ricetta speciale dedicata al Monopoly Pizza.

Hasbro
Gino Sorbillo
Il pizzaiolo Gino Sorbillo con la sua pizza dedicata al Monopoly

Il vincitore è risultato Vincenzo che, nella sua Cava de’ Tirreni, dovrà ora scontrarsi contro il Campione del Mondo in carica di Monopoly, il veneziano Nicolò Falcone, con il quale condivide la passione per questo grandioso e intramontabile gioco.

Hasbro
Vincenzo Capuano
Al centro il vincitore del tour Monopoly Pizza Vincenzo Capuano

Nato nel 1935, il Monopoly ha alle spalle decenni di storia: da gioco in scatola è approdato con successo anche nel mondo dei Videogame e su Smartphone, Tablet e Pc. Diffuso in 114 Paesi nel mondo e tradotto in 47 lingue, il Monopoly è diventato il gioco di simulazione imprenditoriale più famoso al mondo. Una piccola curiosità: ogni anno nel mondo vengono stampate più banconote del Monopoly che quelle vere.

Advertisement

Tra le tante versioni lanciate in Italia e nel mondo (dedicato a IT, Sailor Moon, Cani e Gatti e tante altre), Monopoly Pizza, lanciato da Hasbro nel 2019, è sicuramente destinato a catturare il cuore di noi italiani: del resto parliamo di pizza e tutti noi sappiamo che "se si fa in quattro per farti felice... è una pizza!"

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Anche Robert Downey Jr. replica alle accuse di Tarantino

Leggi per sapere che cosa ha replicato Robert Downey Jr. in merito alle dichiarazioni che Quentin Tarantino ha fatto sui titoli prodotti da Marvel Studios.
Autore: Francesca Musolino ,
Anche Robert Downey Jr. replica alle accuse di Tarantino

Alcune dichiarazioni di Quentin Tarantino sui titoli prodotti da Marvel Studios hanno finito per alzare un polverone. Per questo motivo diversi attori che fanno parte del Marvel Cinematic Universe (MCU) si sono sentiti chiamati in causa e hanno voluto dire la loro in merito. 

Il primo che ha replicato a Tarantino è stato Simu Liu in qualità di protagonista del film Shang-Chi e la Leggenda dei Dieci Anelli. Mentre in seguito anche Samuel L. Jackson che nell'MCU interpreta Nick Fury ha risposto alle parole pronunciate dal regista. Questa volta è il turno di Robert Downey Jr. attore che è conosciuto per il ruolo di Iron Man sempre all'interno dell'Universo Marvel.

Sto cercando altri articoli per te...