Il potere del cane esiste solo grazie a Netflix

Autore: Mauro G. Pozzuoli ,
News
1' 45''
Copertina di Il potere del cane esiste solo grazie a Netflix

A qualche mese dalla cerimonia di premiazione degli Oscar 2022, per la prima volta Jane Campion parla del suo essere stata "snobbata" dall'Academy. Infatti il film Il potere del cane, disponibile su Netflix, ha avuto dodici nomination ma ha ottenuto soltanto una statuetta, per Campion stessa, premiata come miglior regista. La cineasta è stata molto diplomatica su Coda - i segni del cuore, il film che ha battuto il suo nella categoria Miglior film, dichiarando alla BBC:

Mi sembra che Coda abbia conquistato i cuori delle persone secondo l'Academy. Era un film più facile da capire e, sapete, è andata così e sono felice per loro.

Il potere del cane è un western di approccio moderno (e talvolta molto criticato) ed è stato il primo film diretto per il cinema da Jane Campion, dopo uno stop di più di dieci anni. Non usciva una sua pellicola dal 2009, anno in cui riscosse successo di critica per Bright Star. Secondo Deadline, l'autrice ha riso quando ha saputo del gossip secondo cui Netflix le avrebbe offerto un budget di più di 30 milioni di dollari, ma ha ammesso poi che il servizio di streaming le ha fatto l'offerta più generosa tra tutte le case di produzione che ha contattato.

Advertisement

Su questo argomento la regista ha dichiarato:

Advertisement

Il film non si sarebbe potuto fare senza di loro perché c'erano diversi produttori interessati, ma avevamo già calcolato i costi e gli unici che avevano la volontà di andare vicino al budget richiesto erano il team di Netflix

Commentando la recente diminuzione degli abbonati alla piattaforma, Campion ha detto che ha paura di alcuni cambiamenti in Netflix nella scelta dei film e telefilm da mettere in cantiere, perché potrebbero diventare più selettivi. Si dichiara però fiduciosa sui suoi prossimi progetti, rimarcando la sua relazione personale con lo staff di Netflix e la lealtà che hanno reciprocamente. Questo lascia ad intendere che in futuro potremo vedere nuovi lavori della regista premio Oscar sulla piattaforma, magari anche una serie tv... è il potere del cane o il potere di Netflix?

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Le scuse di Will Smith per lo schiaffo agli Oscar 2022: ecco cosa ha detto [VIDEO]

Cosa ha detto esattamente Will Smith nel suo video di scuse a Chris Rock per il pugno agli Oscar 2022? Ecco i punti salienti del suo discorso, tradotti.
Autore: Elisa Giudici ,
Le scuse di Will Smith per lo schiaffo agli Oscar 2022: ecco cosa ha detto [VIDEO]

Dopo mesi di silenzio, terapia e delicato lavoro di relazioni pubbliche, Will Smith è tornato. A mesi dallo scandalo per lo schiaffo agli Oscar 2022 dato al comico Chris Rock, reo di aver pronunciato una battuta infelice sulla moglie dell'attore, Smith torna sulla scena pubblica con un breve video in cui affronta pubblicamente la questione e porge le sue scuse a Chris Rock e ad altre persone.

È questo l'ultimo capitolo di una vicenda lunghissima e molto, molto complessa, che ha tirato fuori emozioni e posizioni contrastanti e messo in crisi un'istituzione come l'Academy Awards per la gestione della premiazione degli Oscar dopo quanto successo sul palco. Potete leggere un sunto dettagliato dell'intera vicenda qui: Lo schiaffo di Will Smith a Chris Rock agli Oscar: storia e retroscena.

Sto cercando altri articoli per te...