Il primo uomo (First Man): il nuovo trailer del film di Damien Chazelle presentato a Venezia

Autore: Simona Vitale ,

La 75esima mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia, in programma dal 29 agosto all'8 settembre 2018 nella città lagunare, si è aperta ieri con una pellicola attesa, quanto acclamata: Il primo uomo (First Man).

La pellicola, diretta da Damien Chazelle (La La Land) e scritta da Josh Singer, è stata accolta con calorosi applausi dopo la sua prima mondiale avvenuta al Festival nella giornata di ieri. Gli ospiti e i giurati del Festival del Cinema di Venezia , tra cui Guillermo del Toro, Naomi Watts, Christoph Waltz e Taika Waititi, hanno regalato al film, che sarà distribuito da Universal Pictures, ben tre minuti di standing ovation. 

Advertisement

In apertura dell'articolo potete gustarvi il trailer de Il primo uomo (First Man), che si propone di offrire una visione intima, e a tratti claustrofobica, dell'esperienza vissuta da Neil Armstrong, l'uomo che insieme a Buzz Aldrin e Michael Collins ha raggiunto per la prima volta la Luna il 20 luglio 1969. L'astronauta è qui interpretato da un brillante Ryan Gosling, che offre una performance riservata e intensa nel mostrarci gli anni dell'addestramento vissuti da Armstrong fino alla sbarco sulla Luna. La co-protagonista della pellicola è Claire Foy.

Il primo uomo è stato accolto in maniera più che positiva non solo al Lido di Venezia, ma in tutto il mondo dove non sono mancate recensioni entusiastiche da parte della critica e degli esperti di vari siti di settore italiani, francesi e britannici con particolare enfasi posta sulle immagine epiche, sugli aspetti tecnici del film, sulle interpretazioni degli attori e sulla loro capacità di emozionare e coinvolgere gli spettatori. (Qui la recensione de Il primo uomo su NoSpoiler)

Advertisement

Il film diretto da Chazelle, ricordiamo, non offre uno sguardo completo alla missione Apollo 11 (di cui ovviamente tutti conoscono gli esiti), ma rivisita quella famosa storia da un'angolazione più intima, quella di Armstrong, cercando di farci vivere insieme all'astronauta tutte le emozioni, le paure, le sensazioni, positive e negative, provate dall'uomo prima e nel momento in cui ha lasciato la sua impronta sulla Luna.

Universal Pictures
Il primo uomo (First Man)
Una scena del film Il primo uomo (First Man)

Del resto, già la prima scena della pellicola, come evidenzia Indiwire, mostra una sequenza di volo così intensa da indurre a pensare, o forse a sperare, che debba trattarsi di una sorta di sogno pre-missione, con la navicella di Armstrong che sale più in alto dell'atmosfera prima di cadere sulla Terra. Il suono è assordante, la vista vertiginosa. Tutto per ricordarci che se è vero che la missione Apollo 11 è stata un successo, è stata, comunque, preceduta da tanti tentativi falliti.

Il primo uomo (First Man) arriverà nei cinema USA il 12 ottobre 2018 e sarà vietato ai minori di 13 anni non accompagnati da un adulto a causa  a causa della presenza di "scene di pericolo e linguaggio non adatto". In Italia, il film arriverà nelle sale il 31 ottobre 2018

Via: Deadline

Advertisement

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Mercoledì come Harry Potter: 5 somiglianze tra serie e film

Più Addams o più Potter? Sono tanti i passaggi della serie Mercoledì che ricordano da vicino la storia del maghetto di J.K. Rowling. Scopriamoli insieme.
Autore: Elisa Giudici ,
Mercoledì come Harry Potter: 5 somiglianze tra serie e film

Sulla carta d’identità c’è scritto Addams, ma c’è più di un punto d’incontro con la famiglia Potter, la più celebre del mondo magico. Avevate notato le tante somiglianze tra la serie Netflix e la saga di Harry Potter? In parecchi spettatori hanno commentato sui social come la storia di Mercoledì così come raccontata da Tim Burton ricorda in molti passaggi quella della permanenza di Harry Potter a Hogwarts. Come già anticipato nella recensione della prima stagione di Mercoledì, questa versione rivede sotto una nuova luce l’intera storia della famiglia Addams, a partire da quella della primogenita Mercoledì.

Semplice omaggio, lecita e inconscia fonte d’ispirazione da parte di una delle storie fantasy più amate di tutti i tempi o qualcosa in più? Ripercorriamo insieme i numerosi punti d’incontro tra la storia di Mercoledì e quella di Harry Potter, per farci un’idea a riguardo.

Sto cercando altri articoli per te...