Il ritorno dei Banana Splits: il trailer con violenza e sangue!

Autore: Chiara Poli ,

Ricordate l'annuncio dell'imminente ritorno dei Banana Splits in versione horror? Ora è arrivato anche il trailer del film TV che li vedrà protagonisti.

E le reazioni non si sono fatte attendere: i Banana Splits, ex eroi di un programma per bambini, saranno vietati ai minori.

Advertisement

La MPAA (Motion Picture Association of America) ha infatti assegnato una "R" al film, contrassegnandolo come vietato ai minori di 17 anni se non accompagnati da genitori o adulti, come potete vedere nel trailer qui sopra.

La ragione della scelta è stata dettata dal livello di violenza e di contenuti gore (ovvero: ci aspettano copiosi spargimenti di sangue).

Hanna-Barbera Productions, National Broadcasting Company (NBC)
The Banana Splits
I Banana Splits, protagonisti di un programma per bambini degli anni '70

La trama

La trama ufficiale del film, co-prodotto da Warner Bros. Home Entertainment e Syfy per la messa in onda su Syfy entro l'anno, recita così:

Un bambino di nome Harley (Finlay Wojtak-Hissong) e la sua famiglia (il fratello Austin, la madre Beth e il padre Mitch) assistono a una registrazione dello show televisivo dei Banana Splits, cosa che dovrebbe rappresentare un evento pieno di divertimento per il compleanno del giovane Harley e un business usuale per la produttrice dello show, Rebecca. Ma le cose prendono una piega inaspettata e il conteggio dei morti aumenta rapidamente. Riusciranno Harley, la sua mamma e i loro compagni d'avventura a uscirne sani e salvi?

Bingo, Swingo (Fleegle in originale), Drooper e Snorky, lo vediamo nel trailer, si trasformano dai pupazzoni con le sembianze, rispettivamente, di un gorilla, un cane, un leone e un elefante a mostri sanguinari pronti a uccidere.

Toccherà al piccolo Harley, alla sua famiglia e a Rebecca capire cosa sta succedendo e provare a fermarli.

Advertisement

Il cast

Mentre i fan di Angel non potranno non ripensare all'episodio Smile Time (L'ora del sorriso), certamente gli appassionati di TV della mia generazione ricorderanno la celebre sigla del The Banana Splits Show, che anche il trailer del nuovo film riporta.

Advertisement

Oltre a Finlay Wojtak-Hissong (The Kindness of Strangers), nel cast dell'atteso horror c'è anche Dani Kind (Wynonna Earp) nei panni di Beth, la mamma di Harley.

Il fratello maggiore del piccolo protagonista, Austin, è interpretato da Romeo Carere (Pyewacket), mentre papà Mitch ha il volto di Steve Lund (Reign, Bitten).

Sara Canning (The Vampire Diaries, Una serie di sfortunati eventi) è Rebecca mentre i doppiatori originali di due dei Banana Splits, Drooper e Fleegle, sono due celebri doppiatori di cartoni e film animati negli USA: Carlos Alazraqui (Due Fantagenitori, Happy Feet) e Bill Farmer (Topolino, Garfield).

Dirige Danishka Esterhazy (Level 16), firmano la sceneggiatura Jed Elinoff (Scooby-Doo! Mystery Incorporated) e Scott Thomas (Raven's Home).

Il film uscirà subito anche per il mercato home video.

Siete pronti a fare un tuffo nel passato?

Advertisement

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

The Big Bang Theory, arrivano nuovi episodi?

Scopri se è in arrivo un nuovo episodio di The Big Bang Theory, la nota sit-com statunitense: ecco quello che ne pensano i due creatori.
Autore: Mauro G. Pozzuoli ,
The Big Bang Theory, arrivano nuovi episodi?

I creatori della serie TV The Big Bang Theory, Chuck Lorre e Bill Prady, hanno rilasciato un'intervista a Entertainment Weekly in occasione del 15esimo anniversario dalla messa in onda del primo episodio dello show. Il duo di autori ha parlato di una possibile riunione del cast per un episodio speciale, che mostri i personaggi qualche tempo dopo la chiusura della serie The Big Bang Theory. Il duo ha dichiarato che nonostante l'idea li stuzzichi, realizzarla non sarebbe affatto facile, proprio a causa dell'episodio finale della serie.

Bill Prady ha dichiarato:

Sto cercando altri articoli per te...