Il season finale di Batwoman svela il volto del Bruce Wayne dell'Arrowverse

Autore: Pasquale Oliva ,
News
2' 13''
Copertina di Il season finale di Batwoman svela il volto del Bruce Wayne dell'Arrowverse

E giunse finalmente il giorno. Il giorno, seppur non nella modalità sperata, del debutto di Bruce Wayne nel grande progetto di The CW chiamato Arrowverse.

Ma come è successo e perché? Trovano risposta entrambe le domande nel ventesimo ed ultimo episodio della prima stagione di Batwoman intitolato 'O, Mouse!' e trasmesso poche ore fa negli Stati Uniti.

Advertisement
Advertisement

Batwoman Batwoman Tre anni dopo la scomparsa del filantropo miliardario Bruce Wayne e del suo alter ego Batman[2], sua cugina Kate Kane si propone di sconfiggere i propri demoni interiori, affinché possa ... Apri scheda

Il Bruce Wayne dell'Arrowverse

Attenzione Spoiler!
Clicca per leggere il contenuto ;)
Tommy Elliot (Gabriel Mann) è uno dei personaggi più riusciti della prima stagione di Batwoman, versatile e incredibilmente utile alla causa. Uno dei migliori amici d'infanzia di Bruce Wayne ha scelto la strada della criminalità, legandosi - con il nome di Hush - alla poco raccomandabile Elizabeth Kane/Alice, sorella della protagonista della serie The CW.Gran parte del season finale si concentra sulla fuga da Arkham - ospedale psichiatrico di Gotham - di alcuni pericolosi criminali, tra cui Alice, Hush e Mouse. La prima è divorata dal desiderio di liberarsi di Kate Kane, questa volta utilizzando la Kryptonite, minerale alieno in grado di perforare la Batsuit. Un frammento è custodito presso la Wayne Tower, consegnato da Lucius Fox prima della sua morte. Qui il colpo di scena.Nei minuti finali dell'episodio Alice tiene fede alla sua promessa e dona a Tommy un nuovo volto. Indovinate un po' su chi ricade la scelta? Ovviamente sul simbolo di Gotham, il miliardario Bruce Wayne (Warren Christie), scomparso ormai da tempo. Una strategia ben precisa quella di Alice, che può ora mettere le mani sulla Kryptonite grazie all'aiuto del falso Bruce. The CW
Bruce Wayne (Warren Christie) in Batwoman
Bruce Wayne (Warren Christie)
Insomma, chi si aspettava un'entrata in scena degna del miglior Cavaliere Oscuro resterà deluso. Entusiasmo alle stelle invece per Rachel Skarsten, il volto di Beth Kane/Alice (via CB):

L'introduzione di Bruce Wayne è stata fantastica. Un momento emozionante. La scelta dell'attore è stata perfetta. [Warren Christie] è proprio come dovrebbe essere un Bruce Wayne. Lo ha interpretato benissimo. Ed è un ruolo molto difficile, perché in pratica devi interpretare due personaggi. Devi recitare la parte di un personaggio che prova ad esserne un altro.

Uno shock per molti telespettatori, che ormai avevano perso le speranze di vedere Bruce Wayne nell'Arrowverse. Di seguito alcune reaction su Twitter:

Batwoman tornerà con la seconda stagione a gennaio 2021. Kate Kane (Ruby Rose) sarà una delle protagoniste del prossimo crossover dell'Arrowverse, insieme a Superman e Lois dell'omonima serie pronta a debuttare su The CW.

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 4

Da Arrow a The Flash, le città immaginarie dell'Arrowverse e a quali luoghi reali si ispirano

Nell'Universo DC, i supereroi come Arrow, Flash, Supergirl e Superman combattono nelle loro città per proteggere gli innocenti da metaumani e criminali. Luoghi immaginari, che si ispirano a posti reali.
Autore: Elena Arrisico ,
Da Arrow a The Flash, le città immaginarie dell'Arrowverse e a quali luoghi reali si ispirano

Dell’Arrowverse fanno parte alcuni dei personaggi basati sui fumetti DC. Tra i supereroi più conosciuti ci sono Superman, Flash, Arrow, Batman - solo per citarne alcuni - e tutti vivono in città fittizie, che ricordano luoghi del mondo reale.

Alcuni di loro devono i propri poteri all’esposizione a sostanze o forze particolari, altri a delle mutazioni genetiche, ma ci sono anche personaggi che non possiedono alcun potere sovrumano e che devono la loro forza all’astuzia, alle abilità nel combattimento o alla tecnologia.

Sto cercando altri articoli per te...