In Creed II era previsto, all'inizio, un cameo di Apollo Creed (fantasma)

Autore: Emanuele Zambon ,
Copertina di In Creed II era previsto, all'inizio, un cameo di Apollo Creed (fantasma)

Se è vero che Creed II affronta - anche sul ring - i fantasmi del passato, sappiate che avrebbe potuto farlo pure letteralmente. Una prima stesura dello script prevedeva infatti la comparsa nel film dell'ex campione dei pesi massimi Apollo Creed sotto forma di... spettro.

A rivelare questo curioso aneddoto è stato Dolph Lundgren nel corso di una recente intervista. Ospite del Monster-Mania Con 42 tenutosi a Cherry Hill, New Jersey, l'interprete del pugile Ivan Drago ha parlato del suo ritorno e di quello di Brigitte Nielsen nella saga di Rocky a distanza di (oltre) 33 anni dal quarto capitolo datato 1985.

Advertisement

Advertisement

Creed II, il fantasma di Apollo

Lundgren si è complimentato con gli sceneggiatori di Creed II - tra cui figura anche Sylvester Stallone - per il ritorno dell'algida Ludmilla, impersonata dalla Nielsen. Nel farlo, l'attore svedese ha svelato quasi per caso un'idea iniziale per il film:

È stata una grande idea, quella di far tornare Brigitte Nielsen). Nella bozza originale doveva essere Apollo a ricomparire. O meglio, il suo fantasma o qualcosa del genere. Era un po' una forzatura. Quindi penso sia stato molto meglio riportare Brigitte.

Lundgren non ha aggiunto alcun dettaglio in merito all'idea, poi abbandonata, di far tornare Apollo Creed, seppur in versione fantasma. 

Fonte: Cinemablend

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Mercoledì come Harry Potter: 5 somiglianze tra serie e film

Più Addams o più Potter? Sono tanti i passaggi della serie Mercoledì che ricordano da vicino la storia del maghetto di J.K. Rowling. Scopriamoli insieme.
Autore: Elisa Giudici ,
Mercoledì come Harry Potter: 5 somiglianze tra serie e film

Sulla carta d’identità c’è scritto Addams, ma c’è più di un punto d’incontro con la famiglia Potter, la più celebre del mondo magico. Avevate notato le tante somiglianze tra la serie Netflix e la saga di Harry Potter? In parecchi spettatori hanno commentato sui social come la storia di Mercoledì così come raccontata da Tim Burton ricorda in molti passaggi quella della permanenza di Harry Potter a Hogwarts. Come già anticipato nella recensione della prima stagione di Mercoledì, questa versione rivede sotto una nuova luce l’intera storia della famiglia Addams, a partire da quella della primogenita Mercoledì.

Semplice omaggio, lecita e inconscia fonte d’ispirazione da parte di una delle storie fantasy più amate di tutti i tempi o qualcosa in più? Ripercorriamo insieme i numerosi punti d’incontro tra la storia di Mercoledì e quella di Harry Potter, per farci un’idea a riguardo.

Sto cercando altri articoli per te...