Innamorati pazzi: un possibile revival con Helen Hunt e Paul Reiser

Autore: Cristina Migliaccio ,
Copertina di Innamorati pazzi: un possibile revival con Helen Hunt e Paul Reiser

Sulla scia dei revival, dopo Will & Grace sembra che un altro grande successo degli anni '90 potrebbe tornare sui piccoli schermi.

Conosciuta in lingua originale come Mad About You, la sit-com Innamorati Pazzi potrebbe ottenere una nuova stagione dopo diciotto anni dalla conclusione.

Advertisement

A riportare questi (sempre più confermati) sospetti è TVLine: sembrerebbe infatti che Sony Pictures Television (che produsse la sit-com su NBC ai tempi) si sia messa in contatto con i protagonisti indiscussi Paul Reiser e Helen Hunt per riportare in vita la sit-com con un circolo breve di episodi.

Paul e Jamie sul setto seduti a parlare
Innamorati Pazzi

Andata in onda negli Stati Uniti dal 1992 al 1999, la sit-com è ruotata attorno a una giovane coppia sposata (Jamie e Paul) e alle loro peripezie di vita.

Advertisement

Il revival dovrebbe invece vertere sulla sindrome del nido vuoto, poiché Mabel (figlia diciassettenne di Jamie e Paul) è stata ammessa al college e molto presto lascerà il tetto familiare.

A dare vita ai pettegolezzi era stato proprio Reiser durante una conferenza stampa per la seconda stagione di Stranger Things (in cui interpreta il Dottor Sam Owens).

Per anni ho continuato a dire 'assolutamente no' all'idea di un revival perché ero molto orgoglioso della conclusione. Adesso, siccome ne parlano tutti, ho iniziato a pensare che se trovassimo la giusta storia da raccontare, e qualcuno interessato ad essa, io sarei più che disponibile a tornare.

TVLine inoltre ha ammesso che NBC potrebbe non essere il network di riferimento per il ritorno di Innamorati Pazzi (come lo è stato per le precedenti sette stagioni).

Cosa ne pensate di questo nuovo revival? Pro o contro?

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Advertisement
Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 4

The Boys ha costretto Hideo Kojima a bloccare un progetto

Hideo Kojima ha fermato un progetto a cui lavorava da tempo per colpa di The Boys: si è reso conto che era troppo simile alla serie Prime Video.
Autore: Elisa Giudici ,
The Boys ha costretto Hideo Kojima a bloccare un progetto

The Boys ha creato un bel grattacapo al famoso creatore di videogiochi e papà di Metal Gear Solid Hideo Kojima. 

Tramite il suo account Twitter ufficiale, lo sceneggiatore e ideatore di videogiochi giapponese ha raccontato di come sia stato costretto a mettere in pausa un progetto a cui lavorava da lungo tempo. Il motivo? Si è reso conto che era davvero troppo, troppo simile a The Boys, la serie Prime Video dedicata al lato oscuro dei supereroi. 

Sto cercando altri articoli per te...