Inside Man, cosa sappiamo della miniserie TV Netflix con Stanley Tucci

Autore: Simona Vitale ,
News
2' 15''
Copertina di Inside Man, cosa sappiamo della miniserie TV Netflix con Stanley Tucci

Netflix ha recentemente acquistato i diritti internazionali di Inside Man, una miniserie TV di genere thriller ideata da Steven Moffat, la mente che si nasconde dietro la creazione di apprezzati show televisivi come Sherlock e Doctor Who.

Moffat ha scritto la sceneggiatura di Inside Man per l'emittente britannica BBC. Ciò perché la miniserie TV andrà in onda in Gran Bretagna e Irlanda su BBC, per essere poi distribuita a livello internazionale da Netflix. 

Advertisement

Inside Man, le cui riprese dovrebbero cominciare entro la fine del 2021, riunirà un cast a dir poco stellare. Uno dei ruoli principali è stato affidato a Stanley Tucci (candidato all'Oscar per Amabili Resti). L'attore reciterà accanto a David Tennant (Doctor Who, Good Omens), Dolly Wells (Dracula) e Lydia West (It's a Sin). 

Endemol
David Tennant attore
L'attore David Tennant

Per il momento intorno alla trama della miniserie TV aleggia un certo mistero, tanto che solo lo sceneggiatore Steven Moffat conosce il finale di Inside Man. Ciò significa che sia BBC che Netflix sono all'oscuro di come terminerà la serie che distribuiranno rispettivamente in TV e in streaming.

Quel che si sa è che il protagonista di Inside Man - ruolo presubilmente affidato a Stanley Tucci - è un prigioniero che si trova nel braccio della morte in un carcere degli Stati Uniti. La vita di quest’uomo si intreccerà, in maniera del tutto inaspettata, con quella di altri due personaggi principali: un vicario di una tranquilla cittadina inglese e un insegnante di matematica intrappolato in una cantina. 

Advertisement

A dirigere Inside Man sarà Paul McGuigan, noto per essere stato il regista di Sherlock. I produttori esecutivi della serie TV saranno invece Sue Vertue per Hartswood Films e Ben Irving per la BBC. Chris Sussman, che supervisionerà il progetto per conto di Netflix, ha definito Inside Man come una serie "diabolicamente intelligente", mentre Piers Wenger, Chief Content Officer (responsabile aziendale dei contenuti) di BBC, ha affermato che lo show creerà una certa magia televisiva per la combinazione perfetta tra cast e sceneggiatura. 

Steven Moffat e sua moglie Sue Vertue (la citata produttrice esecutiva di Hartswood Films), hanno invece affermato:

Siamo alquanto sbalorditi e molto entusiasti del talento recitativo che stiamo riuscendo a montare per questo show. Non vediamo l'ora di metterci al lavoro!

A ogni modo, la realizzazione di Inside Man non rappresenta la prima collaborazione tra BBC Studios e Netflix. I due colossi dei media, infatti, hanno recentemente collaborato per produrre The Serpent (docu-serie che racconterà i crimini del serial killer Charles Sobhraj) e la serie horror soprannaturale Red Rose.

Non ci resta che attendere per scoprire ulteriori dettagli sulla trama di Inside Man (che sarà composta di 4 episodi) e, soprattutto, sulla data di distribuzione della serie a livello internazionale (presumibilmente nel 2022).

Advertisement

FONTI: Deadline - The Wrap

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

House of the Dragon al buio, HBO risponde ai fan furiosi

Leggi per scoprire come mai i fan di House of the Dragon si sono tanto arrabbiati dopo la messa in onda del settimo episodio.
Autore: Francesca Musolino ,
House of the Dragon al buio, HBO risponde ai fan furiosi

Sembra che stia diventando quasi un vizio di House of the Dragon quello di riportare nella serie non solo i tributi e i riferimenti a Il Trono di Spade, ma anche gli stessi errori. Nel terzo episodio dello spin-off infatti c'era già stata una svista che aveva fatto divertire i fan, perché ricordava proprio lo stesso scenario di quando ne Il Trono di Spade era comparso un bicchiere di Starbucks.

Questa volta invece da ridere c'è ben poco ed è dovuta intervenire la stessa HBO, per calmare le ire dei fan  furiosi per quanto è accaduto nel settimo episodio di House of the Dragon. Durante alcune scene ambientate nella tarda notte, il buio era talmente oscuro da non permettere quasi la visione di ciò che stava accadendo sullo schermo. La stessa situazione che era capitata nell'episodio La Lunga Notte de Il Trono di Spade durante la battaglia contro gli Estranei.

Sto cercando altri articoli per te...