IT: Tim Curry parla del Pennywise di Bill Skarsgård (e il suo fa ancora paura)

Autore: Silvia Artana ,

La critica USA ha promosso a pieni voti il nuovo IT e anche #Stephen King ha speso parole di elogio per il film di Andy Muschietti. Ma che cosa ne pensa Tim Curry?

In occasione del Fan Expo Canada, il primo e indimenticabile alter ego di Pennywise ha detto la sua sull'interpretazione di Bill Skarsgård e ha regalato un brivido ai presenti, calandosi di nuovo nei panni del celebre, terrificante clown...

Advertisement

Tim Curry elogia il Pennywise di Bill Skarsgård

L'hype per il nuovo IT è alle stelle, alimentato (anche) dalle ottime recensioni degli addetti ai lavori che l'hanno visto in anteprima e dal parere più che positivo di Stephen King.

Ma fino a oggi, nel coro di voci entusiastiche ne mancava una decisamente autorevole: quella di Tim Curry. Colui che creato il mito di Pennywise non aveva ancora detto nulla sull'interpretazione di Bill Skarsgård e la curiosità per la sua opinione era enorme.

Come riporta ScreenGeek, l'attore ha finalmente parlato in occasione del Fan Expo Canada e ha elogiato la prova del suo "sostituto":

Beh, Bill Skarsgård mi piace davvero tanto. Penso che sia molto intelligente. Sarà interessante vedere che tipo di clown porterà in scena, perché è evidente che il suo non è il classico pagliaccio. Ho visto il trailer e [Pennywise, n.d.r.] viene mostrato di sfuggita. Sono proprio curioso di scoprire come sarà. [Bill, n.d.r.] è bravissimo.

Attenzione Spoiler!
Clicca per leggere il contenuto ;)
Tim Curry ha approfittato della circostanza per dire la sua anche sulla conclusione della miniserie del 1990:

Spero che rendano meglio il finale, perché nella versione televisiva mi sono trasformato in una specie di ragno gigante, che non era molto spaventoso.

Manco a dirlo, anche i fan se lo augurano e le parole di Charlie Adler, doppiatore e amico dell'attore, con lui al Fan Expo Canada, fanno ben sperare:

Credo che oggi, grazie all'evoluzione degli effetti speciali, sarà un'esperienza molto diversa. [...] Anche se con la nuova tecnologia, talvolta si perde il valore della recitazione.

Ma non è questo il caso. O almeno, così sembrerebbe in base ai tantissimi elogi ricevuti da Bill Skarsgård per la sua interpretazione di Pennywise.

D'altra parte, il giovane attore svedese è sempre stato chiaro in merito al fatto di non avere voluto copiare il "maestro", ma di essersi impegnato per offrire una rappresentazione originale del mostro nato dalla penna di Stephen King:

Per me, è stato di primaria importanza reinventare e reinterpretare IT. Sono cresciuto con il Pennywise di Tim Curry, lo conosco bene e sono un suo grande fan. Per questa ragione, il mio approccio al ruolo è stato: 'Ok, il mio deve essere diverso'. E penso che ci siamo riusciti. Credo che questo Pennywise sia differente e possa esistere per conto proprio, senza che ci sia il bisogno di paragonarlo a quello di Tim Curry. 

Warner Bros.

Bill Skarsgård è la creatura IT
Il nuovo Pennywise, Bill Skarsgård

IT: il Pennywise di Tim Curry fa ancora paura

Durante il Fan Expo Canada, Tim Curry ha parlato del nuovo IT, ha elogiato l'interpretazione del giovane Bill Skarsgård e... si è trasformato di Pennywise! L'attore non ha indossato né gli abiti, né il trucco dello spaventoso clown, ma è bastata la sua voce a fare correre un brivido lungo la schiena dei presenti.

Advertisement
Advertisement

L'occasione è stato un aneddoto relativo alla lavorazione della miniserie del 1990. Tim Curry ha raccontato che mentre giravano la celebre scena dell'incontro tra Pennywise e Georgie, il piccolo attore che interpretava il fratellino di Bill Denbrough si è spaventato moltissimo. La storia inizia a circa al minuto 18:15 nel nel video in testata, con l'intero panel da Fan Expo Canada.

Avevo grande simpatia per i bambini che recitavano in IT. La maggior parte di loro non capiva che diavolo stessimo facendo. C'è un punto, all'inizio del film, in cui un ragazzino di nome Georgie sta facendo navigare una barchetta di carta lungo un canale di scolo. La barchetta finisce in uno scarico e nello scarico c'è Pennywise, che la prende. Georgie mette la sua mano nello scarico, io l'afferro e poi gli dico di venire con me: 'Quaggiù galleggiano tutti' [con la voce di Pennywise, n.d.r.]. Lui mi interrompe e mi fa: 'Tim, mi fai paura'. E io: 'Mi dispiace, Joe, ma è quello che ci si aspetta che io faccia. Paura. E da te ci si aspetta che tu sia spaventato'.

Anche Bill Skarsgård ha terrorizzato alcune piccole comparse sul set del film di Andy Muschietti (che avrà rating R), ma nel caso dell'attore svedese la reazione è stata scatenata dal suo aspetto e dal fatto che i bambini non sapevano cosa aspettarsi.

Invece, Tim Curry ha spaventato l'interprete del piccolo Georgie Denbrough solo con la voce e recitando una scena concordata.

E questo, comunque sarà il nuovo IT e senza nulla togliere a Bill Skarsgård, fa sì che il grande attore britannico avrà sempre un posto speciale nel cuore negli incubi dei fan di Pennywise.

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Advertisement
Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 4

In Doctor Strange 2 c'è un easter egg segreto, impossibile da notare al cinema

Scopri quale easter egg era impossibile notare al cinema alla prima visione di Doctor Strange nel multiverso della follia.
Autore: Giuseppe Benincasa ,
In Doctor Strange 2 c'è un easter egg segreto, impossibile da notare al cinema

Doctor Strange nel Multiverso della Follia è sbarcato su Disney+, anche in versione IMAX Enhanced. Il film di Sam Raimi è ambientato in giro per il Multiverso ed è pieno di sorprese e certamente vale la pena rivederlo per cogliere tutti gli easter egg nascosti nelle varie scene.

Attenzione segue spoiler su Doctor Strange 2!

Sto cercando altri articoli per te...