J.J. Abrams suggerisce un cameo di Ahsoka Tano in L'ascesa di Skywalker

Autore: Alessandro Zoppo ,
Copertina di J.J. Abrams suggerisce un cameo di Ahsoka Tano in L'ascesa di Skywalker

J.J. Abrams continua a stuzzicare i fan di Star Wars con indiscrezioni e rumors su ciò che si vedrà in L'ascesa di Skywalker, il nono e ultimo Episodio della "Skywalker Saga" che sarà al cinema dal 18 dicembre. In una recente intervista concessa al sito giapponese Sora News, il regista si è lasciato scappare che tra i personaggi del film potrebbe esserci Ahsoka Tano, l'ex Padawan Jedi di Anakin Skywalker che abbiamo conosciuto nelle serie animate The Clone Wars e Rebels.

Il giornalista nipponico P.K. Sanjun ha realizzato una lunga chiacchierata con Abrams, chiedendogli innanzitutto quale sia il suo personaggio preferito in assoluto, sia quando era un semplice spettatore che ora da regista e sceneggiatore. La risposta è stata prevedibile: Han Solo.
J.J. ha motivato così la sua scelta:

Advertisement

La sua prima apparizione nell'Episodio IV è semplicemente la migliore. È un mascalzone nichilista, timido, unico, avventato, ma ha anche un forte senso della giustizia.

A quel punto della conversazione, è stato Abrams a domandare quale fosse il personaggio preferito di Sanjun. Il cronista ha risposto senza pensarci su due volte: Ahsoka Tano. La "Furbetta" dalle spade laser bianche, che durante le guerre dei cloni ha aiutato Anakin e Obi-Wan Kenobi in varie missioni prima di abbandonare l'Ordine Jedi, ha colpito l'immaginario di P.K. per "la sua personalità positiva e determinata". In quel momento, J.J. Abrams si è lasciato scappare la notizia.

Mmmh, Ahsoka, eh? Bene, allora ti dico che dovrai guardare attentamente L'ascesa di Skywalker.

Advertisement
Disney / Lucasfilm
Ahsoka Tano nella serie animata Star Wars Rebels

Il regista non ha aggiunto (ovviamente) altri dettagli, salvo invitare il reporter a godersi il film. Come suggerito in passato dagli specialisti del sito L'insolenza di R2-D2, l'esordio nella saga live-action di Ahsoka Tano potrebbe concretizzarsi nel momento clou del "risveglio" di Rey, ovvero quando Darth Sidious ha soggiogato lei e Kylo Ren e soltanto le voci della famiglia Skywalker riescono a destarla per la battaglia finale contro il Signore dei Sith. Con lei, oltre a Obi-Wan, Anakin, Luke, Leia Organa e Yoda, dovrebbero esserci anche Ezra Bridger e Maz Kanata.

È interessante notare che Ahsoka non è né una Jedi né una Sith. Dave Filoni, produttore esecutivo di Rebels e impegnato attualmente con la serie #The Mandalorian (ha diretto lui i Capitoli 1 e 5 dello show), ha svelato in un'intervista al sito ufficiale di Star Wars il significato delle sue spade di cristallo.

Riflettono la sua non affiliazione ad alcuna delle due parti.

Cosa ne pensate di questa possibilità? Vi piacerebbe vedere Ahsoka Tano nel capitolo finale di Star Wars?

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Perché Palpatine ha creato il Leader Supremo Snoke?

Il Leader Supremo Snoke, ovvero come Palpatine ha cercato di conquistare la Galassia fallendo miseramente.
Autore: Giuseppe Benincasa ,
Perché Palpatine ha creato il Leader Supremo Snoke?

Il Leader Supremo Snoke è apparso per la prima volta nel 2015 nel film #Star Wars: Il risveglio della Forza. La sua natura e la sua identità sono sempre state tenute segrete e, ovviamente, sono state motivo di discussione tra i fan.

Fin dall'uscita del primo lungometraggio della trilogia più recente di Guerre Stellari, i fan hanno ipotizzato che Snoke potesse essere uno dei personaggi del passato della saga tornato con un nuovo volto. Alcuni hanno pensato a Gran Moff Tarkin, altri ancora addirittura a Darth Vader, mentre altri hanno associato Snoke al vecchio maestro di Palpatine Darth Plagueis. Nulla di tutto ciò si è rivelato essere vero.

Sto cercando altri articoli per te...