J. K. Simmons ha un contratto per i prossimi film Marvel con Spider-Man, ma non è detto che tornerà

Autore: Elisa Giudici ,
News
2' 56''
Copertina di J. K. Simmons ha un contratto per i prossimi film Marvel con Spider-Man, ma non è detto che tornerà

J. K. Simmons ha una carriera televisiva lunghissima e ricca di personaggi iconici e davvero longevi, che ha interpretato per lungo tempo. Basta pensare a Law & Order - I due volti della giustizia e Oz, dove ha militato per 46 e 56 episodi, senza dimenticare il cartellino timbrato per ben 106 episodi di The Closer. Al cinema ha vinto un premio Oscar per il mefistofelico insegnante di Whiplash, ruolo in cui finalmente è riuscito a farsi riconoscere il suo notevole talento recitativo, dopo una vita passata a incarnare il perfetto attore di prodotti d'intrattenimento.

Tuttavia le sue fortune sul grande schermo sono legate soprattutto a un personaggio che non sembra riuscire a smettere d'interpretare: J. Jonah Jameson, il perfido caporedattore del Daily Bugle e collerico capo ufficio di Peter Parker. Anche in questo ruolo J. K. Simmons si è rivelato particolarmente longevo, praticamente insostituibile. Dopo essere apparso in tutti e tre i film della trilogia di Sam Raimi (con cui ha un ottimo lavoro professionale e umano), è tornato 12 anni più tardi a interpretare una versione "aggiornata" del medesimo personaggio di Spider-Man: Far from Home. 

Advertisement

Spider-Man: Far from Home Spider-Man: Far from Home Peter Parker ritorna in Spider-Man: Far From Home, il secondo capitolo della serie di Spider-Man: Homecoming! Il nostro amichevole Spider-Man di quartiere decide di partire per una vacanza in Europa ... Apri scheda

È notizia di queste ore che quel piccolo cameo a fine film potrebbe rivelarsi molto più di una breve comparsata: l'attore ha infatti firmato un contratto con Sony e Disney che gli consentirebbe di tornare nei panni di J. Jonah Jameson nei prossimi film dedicati all'Uomo Ragno. 

J. K. Simmons ha firmato un contratto per tornare nel MCU

La notizia l'ha rivelata lo stesso attore in una puntata a lui dedicata di Couch Surfing, un programma di PeopleTV.com che ospita celebrità e le invita a raccontare la loro carriera e la loro vita. Simmons si è detto davvero contento di poter tornare (anche se solo per una scena) nel ruolo del collerico caporedattore, spiegando che trova stimolante poter interpretare lo stesso personaggio per così tanto tempo e incarnarne il cambiamento nel tempo. 

Advertisement

Sony
J. J. Jameson indica qualcosa fuori dalla finestra con aria sorpresa
Potremmo presto rivedere Simmons nei panni di Jameson: l'attore ha un contratto firmato con Sony e Marvel

L'attore di The Closer ha spiegato di aver firmato un contratto con Sony e Disney che gli consentirebbe di tornare nei panni del personaggio nei prossimi film Marvel/Sony legati all'Uomo Ragno, ma questo non significa che il suo ritorno sia già cosa certa. Marvel e Sony hanno avuto firmare un contratto per lasciare aperta una porta a questa possibilità, ma solo le prossime sceneggiature (e le complicate vicende della nuova fase del MCU) stabiliranno se lo vedremo di nuovo mettere i bastoni tra le ruote a Tom Holland nei panni di Peter Parker oppure no. 

J. K. Simmons racconta il suo provino per il ruolo di J. J. Jameson 

L'attore ha anche raccontato come è stato scelto nel lontano 2002 per interpretare uno dei ruoli più iconici della sua carriera. Il team che stava lavorando al primo Spider-Man aveva subito pensato a lui per il ruolo di Jameson, anche perché Simmons aveva già lavorato con Raimi in Gioco d'amore e The Gift. 

Spider-Man però era un grande film con ingenti capitali in gioco. Alcuni investitori non amavano troppo l'idea di vedere un attore di fama relativa come Simmons in quel ruolo, desiderando sostituirlo con qualche nome più blasonato. Così l'attore dovette sostenere un provino vecchio stile, con tanto di riprese di fronte alla cinepresa e lettura dei passaggi salienti del copione.

Spider-Man Spider-Man Peter Parker è il tipico adolescente sfigato, segretamente innamorato fin da bambino della sua vicina di casa Mary Jane, rimasto orfano dei genitori e che vive con gli zii. Durante ... Apri scheda

Advertisement

In una scena - ha raccontato divertito Simmons - dovevo fingere di essere attaccato da Green Goblin, che mi sollevava da terra e tentava di strangolarmi. Così me ne stavo lì, con il copione in una mano, fingendo di non poter respirare e di essere sollevato a mezz'aria, senza alcun intervento esterno. 

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Cosa sono le Fasi e le Saghe MCU e quali film le compongono?

Confusi da Fasi, Saghe e Serie Marvel? In questa guida completissima trovate tutte le spiegazioni e la lista di tutti i titoli MCU divisi per Fasi!
Autore: Simone Alvaro Segatori ,
Cosa sono le Fasi e le Saghe MCU e quali film le compongono?

Essere un fan del Marvel Cinematografic Universe, noto anche come MCU, è diventato quasi un lavoro. Difficile stare dietro a quella che è diventata ormai una vera e propria belva tentacolare e multidimensionale.

Per fortuna degli spettatori sono gli stessi Marvel Studios a fornire una linea guida per dividere lo sterminato parco titoli del MCU (composto da film e serie TV) in archi narrativi distinti. La lunga lista cronologica di film Marvel è stata quindi divisa in Fasi che ne facilitano la comprensione e permettono a chi comincia solo ora a vedere i film Marvel di capire da dove cominciare e in quali rapporti cronologici sono film e serie Disney+. 

Sto cercando altri articoli per te...