Jeremy Meeks: l'ex detenuto esce di prigione e diventa modello

Autore: Stefano Balbo ,

Ricordate la storia di Jeremy Meeks, l'uomo accusato e condannato per detenzione di armi e venuto alla ribalta per la sua incredibile bellezza?

Qualche mese fa vi avevamo raccontato della sua scarcerazione, dopo 27 mesi di carcere e dell'inizio della sua nuova vita da modello. 

Advertisement

Ebbene, sul suo profilo instagram, che conta ormai più di 287 mila follower, è apparso il primo scatto direttamente da un set.

Advertisement

Uno scatto che rapisce letteralmente. 

L'ex bad-boy californiano lavora ora per l'agenzia White Cross Management, che lo ha subito arruolato tra i suoi modelli ed è decisa a puntare tantissimo su di lui. D'altronde se la fama è arrivata grazie ad una foto segnaletica, immaginate cosa potrà fare insieme ad un fotografo.

Ed è il suo stesso manager, Jim Jordan, a credere fortissimamente in lui:

Jeremy è già un modello senza essere comparso su nessun giornale. Abbiamo grandi progetti per lui, credo che a ogni persona debba essere concessa una seconda opportunità.

Insomma, ci sembra chiaro che sentiremo ancora parlare a lungo di Jeremy Meeks.

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Hocus Pocus 2, un nostalgico e moderno ritorno a Salem [RECENSIONE]

Leggi la recensione di Hocus Pocus 2, che è disponibile sul servizio streaming per gli abbonati Disney+ dal 30 settembre 2022.
Autore: Giuseppe Benincasa ,
Hocus Pocus 2, un nostalgico e moderno ritorno a Salem [RECENSIONE]

Dopo 29 anni di assenza tornano le tre sorelle Sanderson nel sequel di Hocus Pocus. La nuova avventura, ambientata ancora una vola a Salem, offre delle nuove giovani protagoniste e ovviamente il ritorno in scena delle tre streghe, che tanto i bambini hanno temuto nell'ormai lontano 1993.

Hocus Pocus 2 è di fatto un caldo, accogliente ritorno a casa per tutti i fan del film originale. Infatti, questo sequel diretto da Anne Fletcher non tradisce le atmosfere da spaventosa commedia di Halloween del film originale, portando in scena lo stesso spirito comico e gli stessi ritmi. A livello visivo tutto combacia con quello che fu, ma è ovvio che la produzione ha potuto contare su un comparto di effetti speciali e visivi ben più all'avanguardia.

Sto cercando altri articoli per te...