Jeremy Renner e le pesanti accuse dell'ex moglie

Autore: Alice Grisa ,

Gravi accuse sono piombate sull’attore Jeremy Renner, a quanto riporta il portale scandalistico TMZ.

La sua ex moglie Sonni Pacheco ha dichiarato che l’uomo ha espresso il desiderio di ucciderla. La Pacheco ha avanzato le proprie accuse durante la battaglia legale per l’affidamento della figlia Ava.

Advertisement

La questione è abbastanza contorta e si basa su dichiarazioni terze. La tata della famiglia Renner avrebbe riferito a Sonni Pacheco di aver sentito l’attore dire che avrebbe fatto una visita alla sua ex moglie “per uccidere lei e se stesso”, perché “era meglio che Ava crescesse senza genitori piuttosto che con una madre come la sua”.

Sotto l’influenza di alcol e droghe, Renner avrebbe anche minacciato di uccidersi, mettendosi una pistola in bocca davanti alla Pacheco e poi sparando un colpo al soffitto mentre la bambina dormiva nella camera a fianco. Tra le accuse della donna a Renner c’è anche quella di essersi preso cura della figlia sotto l’effetto di alcolici e sostanze stupefacenti. L’attore avrebbe lasciato la cocaina sul bancone del bagno con il rischio che la bambina potesse vederla o addirittura toccarla.

Advertisement

Le accuse sono estremamente pesanti.

Il rappresentante di Jeremy Renner ha risposto pubblicamente con una dichiarazione a E!News.

Il benessere di sua figlia Ava è sempre stato e continua a essere l'obiettivo principale di Jeremy. Questa è una questione che deve decidere il tribunale. È importante notare che le drammatizzazioni fatte nella dichiarazione di Sonni sono un resoconto unilaterale creato con un obiettivo specifico in mente.

Ava è nata nel 2013 e i suoi genitori si sono sposati nel 2014. Il divorzio è arrivato un anno dopo, all'epoca per "incompatibilità inconciliabili".

Ssecondo la parte di Renner, la Pacheco starebbe cercando la custodia esclusiva della bambina. L’udienza è fissata per il 7 novembre.

Advertisement

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Hocus Pocus 2, un nostalgico e moderno ritorno a Salem [RECENSIONE]

Leggi la recensione di Hocus Pocus 2, che è disponibile sul servizio streaming per gli abbonati Disney+ dal 30 settembre 2022.
Autore: Giuseppe Benincasa ,
Hocus Pocus 2, un nostalgico e moderno ritorno a Salem [RECENSIONE]

Dopo 29 anni di assenza tornano le tre sorelle Sanderson nel sequel di Hocus Pocus. La nuova avventura, ambientata ancora una vola a Salem, offre delle nuove giovani protagoniste e ovviamente il ritorno in scena delle tre streghe, che tanto i bambini hanno temuto nell'ormai lontano 1993.

Hocus Pocus 2 è di fatto un caldo, accogliente ritorno a casa per tutti i fan del film originale. Infatti, questo sequel diretto da Anne Fletcher non tradisce le atmosfere da spaventosa commedia di Halloween del film originale, portando in scena lo stesso spirito comico e gli stessi ritmi. A livello visivo tutto combacia con quello che fu, ma è ovvio che la produzione ha potuto contare su un comparto di effetti speciali e visivi ben più all'avanguardia.

Sto cercando altri articoli per te...