Jeremy Renner si unisce al cast di Spawn

Autore: Marco Ponteprino ,

Jeremy Renner è stato scelto per recitare al fianco di Jamie Foxx in Spawn, il film targato Blumhouse che segna il debutto alla regia di Todd McFarlane (fumettista creatore dello stesso personaggio nonché di Venom).

L'attore californiano è già stato coinvolto in alcuni cinecomic come Avengers: Age of Ultron e Captain America: Civil War in occasione dei quali ha interpretato il personaggio di Clint Barton (Occhio di Falco). Nella pellicola di McFarlane, Jeremy Renner vestirà i panni del detective Twitch Williams, un personaggio estremamente intelligente e intuitivo, animato da un'immensa ammirazione per i poteri demoniaci posseduti del protagonista, di cui diventerà un preziosissimo alleato.

Advertisement

Riguardo all'ingresso dell'attore nel cast, si è espresso lo stesso registra tramite Deadline:

Advertisement

Come regista debuttante, volevo circondarmi del talento e delle persone più abili disponibili. Ho avuto la fortuna di aver incontrato e di poter collaborare con Jason Blum e Jamie Foxx. Sapevo che avevamo bisogno anche di un attore particolare per il personaggio di Twitch Williams, un volto che trasmettesse forza e sicurezza. Jeremy era in cima alla lista, sono un suo grande fan. Il personaggio non aveva bisogno di essere un bodybuilder o qualcosa del genere: stavo cercando qualcuno che un uomo comune ma con grande forza interiore. Ho visto Jeremy farlo in alcuni dei suoi film: ho subito pensato a lui per il ruolo.

Parole di ammirazioni arrivano anche da Jason Blum, fondatore della Blumhouse:

Jeremy è la scelta ideale per Twitch Williams. Irradia onestà, intelligenza e un gran carisma: le qualità che fanno di Twitch un personaggio così irresistibile.

Il passo successivo per MacFarlane e i produttori sarà quello di gestire la distribuzione, mentre per il budget si pensa a una cifra che si aggira tra i 10 e i 12 milioni di dollari. A dispetto del denaro relativamente scarso a disposizione (in linea con la tradizione di Blumhouse, specializzata in produzioni a basso costo), la presenza del creatore di Spawn alla regia dovrebbe garantire una certa aderenza all'opera originale a fumetti.

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Il copione di Blade è pessimo: Mahershala Ali giù di morale

Scopri costa sta succedendo con la sceneggiatura del film Marvel Studios Blade, che a quanto pare è pessima ed è da rifare.
Autore: Giuseppe Benincasa ,
Il copione di Blade è pessimo: Mahershala Ali giù di morale

A quanto pare potrebbe essere stato rivelato il vero motivo del "divorzio" tra il regista Bassam Tariq e Marvel Studios per il film Blade. Dalle dichiarazioni delle due parti - riportate nell'articolo Il reboot Marvel di Blade perde il regista - pare che siano stati i continui ritardi nella produzione di Blade a far "stancare " Tariq e quindi a farlo alzare dalla sedia da regista del film Marvel Studios. Ma adesso, grazie a un tweet dell'insider professionista Jeff Sneider, pare che la sceneggiatura di Blade sia davvero debole con le sue due sole scene d'azione e quindi completamente da rifare. Questo avrebbe reso l'attore protagonista, Mahershala Ali, frustrato:

Mi è stato detto che l'attuale sceneggiatura di BLADE è di circa 90 pagine e presenta esattamente DUE sequenze d'azione (poco brillanti). Mahershala dice di essere molto frustrato dal processo. Feige dice di essere troppo impegnato. Ma ehi, questo è solo quello che mi dicono le fonti. Non sparate al messaggero.

Sto cercando altri articoli per te...