Karl Urban e il cameo segreto in Star Wars: l'Ascesa di Skywalker

Autore: Marcello Paolillo ,
Disney+
2' 31''
Copertina di Karl Urban e il cameo segreto in Star Wars: l'Ascesa di Skywalker

Karl Urban è un attore che ha guadagnato con gli anni grande popolarità, grazie anche e soprattutto all'interpretazione del personaggio di Billy Butcher nella serie TV The Boys.

Ora, nel corso di un’intervista a Digital Spy, Urban ha rivelato di aver vestito i panni di un personaggio "segreto" nell'ultimo capitolo della saga di Guerre Stellari, ossia #Star Wars: L'Ascesa di Skywalker, uscito nelle sale italiane a dicembre 2019.

Advertisement

Nel film, Karl Urban veste i panni di uno dei due stormtrooper che assistono all’arrivo dei Cavalieri di Ren. A quanto pare, inoltre, il cameo non era stato in alcun modo pianificato dalla produzione del film, tanto che è stato girato a sorpresa il giorno che l'attore neozelandese ha deciso di fare visita al regista J.J. Abrams sul set.

Abrams avrebbe infatti "spinto" Urban ad apparire nel film, il quale non si sarebbe lasciato sfuggire l'occasione per nessuna cosa al mondo:

Ecco come sono andate le cose. Ho avuto la fortuna di fare visita a J.J. Abrams mentre girava L’Ascesa di Skywalker. Mentre ero lì, mi ha messo addosso una uniforme da stormtrooper e abbiamo trascorso una giornata davvero divertente sul set. È sempre stato uno dei miei obiettivi essere uno stormtrooper, forse da tutta la vita, finalmente posso posso dire di esserci riuscito.

Ma non solo: a quanto pare il personaggio di Urban ha persino una (piccola) linea di dialogo nel film:

Nel film potete sentire la mia voce che esclama: 'Cavalieri di Ren' mentre Kylo Ren cammina lungo un corridoio al fianco di due stormtrooper. Sono proprio uno di quei due soldati.

L'apparizione di Urban nell'ultimo capitolo della nuova trilogia di Star Wars è in ogni caso visionabile al secondo 42 del video che trovate poco più in basso:

Non è la prima volta che un capitolo della serie di Star Wars nasconde al suo interno vari camei eccellenti: è sicuramente celebre l'apparizione di Daniel Craig (ultimo e ormai leggendario agente James Bond 007 visto sul grande schermo), che in Star Wars: Il Risveglio della Forza (uscito nel 2015) ha interpretato anch'egli uno stormtrooper.

Advertisement

Ma non solo: lo stesso Mark Hamill, il Luke Skywalker che ogni fan della saga di Guerre Stellari ha imparato ad amare negli anni, ha anche impersonato Boolio, un alieno presente ne L'Ascesa di Skywalker. All'inizio del film lo vediamo informare Finn e Poe della presenza di una spia nel Primo Ordine.

Ricordiamo infine che Urban è noto anche per il ruolo di Eomer nella saga de Il Signore degli Anelli, oltre ad aver recitato nei panni di Leonard McCoy nel reboot di Star Trek e nel successivo sequel Into Darkness - Star Trek (entrambi diretti proprio da J.J. Abrams), oltre che nel successivo Star Trek: Beyond. 

Advertisement

Star Wars: L'ascesa di Skywalker Star Wars: L'ascesa di Skywalker La resistenza è ridotta a poche unità, il primo ordine dilaga sotto il comando del leader supremo Kylo Ren, ma un messaggio ha turbato la galassia. L'imperatore Palpatine giura vendetta! ... Apri scheda

Star Wars: L'Ascesa di Skywalker, distribuito da Walt Disney Studios Motion Pictures Italia, è uscito nei cinema del nostro paese il 18 dicembre 2019.

Nel cast troviamo Oscar Isaac, Daisy Ridley, Domhnall Gleeson, Keri Russell e Adam Driver, oltre a Matt Smith, Lupita Nyong’o, Richard E. Grant, Mark Hamill e Billie Lourd.

Fonte: Digital Spy

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Perché Palpatine ha creato il Leader Supremo Snoke?

Il Leader Supremo Snoke, ovvero come Palpatine ha cercato di conquistare la Galassia fallendo miseramente.
Autore: Giuseppe Benincasa ,
Perché Palpatine ha creato il Leader Supremo Snoke?

Il Leader Supremo Snoke è apparso per la prima volta nel 2015 nel film #Star Wars: Il risveglio della Forza. La sua natura e la sua identità sono sempre state tenute segrete e, ovviamente, sono state motivo di discussione tra i fan.

Fin dall'uscita del primo lungometraggio della trilogia più recente di Guerre Stellari, i fan hanno ipotizzato che Snoke potesse essere uno dei personaggi del passato della saga tornato con un nuovo volto. Alcuni hanno pensato a Gran Moff Tarkin, altri ancora addirittura a Darth Vader, mentre altri hanno associato Snoke al vecchio maestro di Palpatine Darth Plagueis. Nulla di tutto ciò si è rivelato essere vero.

Sto cercando altri articoli per te...