Kate Winslet in ospedale dopo l'incidente sul set

Autore: Giuseppe Benincasa ,
News
2' 31''
Copertina di Kate Winslet in ospedale dopo l'incidente sul set

Kate Winslet si trovava in Croazia per le riprese del film Lee quando è caduta sul set. L'attrice è stata portata immediatamente in ospedale per accertamenti e controlli. Un suo rappresentante ha dichiarato:

Kate è scivolata ed è stata portata in ospedale come misura precauzionale su richiesta della produzione. Lei sta bene e continuerà le riprese questa settimana come previsto.

Il film Lee, per cui Kate Winslet ha firmato nel 2015, tratta della storia della giornalista Lee Miller, che dopo essere stata una modella sulla copertina del prestigioso magazine Vogue è diventata una reporter/fotografa durante la Seconda Guerra Mondiale. In questo film drammatico, Kate Winslet interpreta la protagonista Lee Miller. Accanto a lei ci saranno Marion Cotillard, Jude Law, Andrea Riseborough e Josh O’Conner. La regia è affidata a Ellen Kuras.

Advertisement

Attenzione però, in una intervista recente su Deadline, realizzata prima dell'incidente sul set, Kate Winslet ha dichiarato che non si tratta di un biopic vero e proprio:

Questo non è assolutamente un biopic. Fare una storia sull'intera vita di Lee, è una serie che vale per HBO. Quello che volevamo fare era trovare il decennio più interessante della sua vita, quello che ha definito chi era e cosa è diventata grazie a quello che ha passato. È stato il periodo 1938-1948, che l'ha portata a vivere la guerra e a definire il suo periodo più importante. È questa la storia che vogliamo che la gente conosca di Lee, più delle altre parti della sua vita.

Winslet - famosa per molti ruoli tra cui Titanic di James Cameron - ha continuato l'intervista mettendo l'accento sul fatto che Lee Miller ha avuto, e offerto ai lettori, un punto di riferimento diverso durante la Seconda Guerra Mondiale:

Molti corrispondenti di guerra erano in prima linea a fotografare i combattimenti. Lee era quella che trovava le ragazze nei bordelli nascosti di Dachau e fotografava i volti di quelle giovani donne. Fotografava i volti dei collaborazionisti che venivano ridicolizzati pubblicamente in piazza e a cui veniva rasata la testa. Lee era la donna che documentava la guerra per le donne attraverso gli occhi delle donne, per una rivista femminile. Lee ha fotografato la guerra a modo suo e quello che sappiamo oggi sulla guerra è che non si tratta solo di spari e di quante persone vengono uccise al fronte. Si tratta della decimazione assoluta delle persone innocenti lasciate indietro, che vengono distrutte in questo sradicamento sistematico degli ebrei. La guerra l'ha devastata, e qui si tratta di due guerre. Quella sul campo di battaglia che ha fotografato e quella dentro di lei. Molte delle persone che sono tornate dalla guerra hanno sofferto di PTSD e non sono mai state in grado di affrontarlo. Lei ha seppellito il passato, come hanno fatto in molti.

Il film su Lee Miller non ha ancora una data di uscita. Kate Winslet però sarà al cinema con Avatar: La Via dell'Acqua: ecco il trailer del film di James Cameron.

Advertisement

Via Deadline

Immagine di copertina: 123RF

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

NoSpoiler è in cerca di collaboratori [Candidati qui]

Il sito NoSpoiler.it è alla ricerca di collaboratori per ampliare la sua redazione, candidati se ti senti adatto per il ruolo.
Autore: Redazione NoSpoiler ,
NoSpoiler è in cerca di collaboratori [Candidati qui]

NoSpoiler è in continua crescita e sta cercando nuovi newser da inserire nel suo organico. Se scrivere di serie TV e/o film è la tua passione o è già il tuo lavoro e vuoi collaborare con NoSpoiler candidati tramite il Modulo di Google, che trovi QUI.

Il newser che stiamo cercando si occuperà della scrittura giornaliera di cinque notizie (minimo 300 parole) riguardanti il mondo del cinema e delle serie TV.

Sto cercando altri articoli per te...