Knives Out arriva il 5 dicembre: il teaser trailer italiano di Cena con delitto

Autore: Simona Vitale ,

Sulla scia del grande successo ottenuto nel 2017 da Assassinio sull'Orient Express (a cui farà seguito Assassinio sul Nilo), sul grande schermo è in arrivo un altro omaggio alla grande Agatha Christie.

Rian Johnson, noto sceneggiatore e regista (Brick-Dose Mortale, Looper, Star Wars: Gli Ultimi Jedi) ha infatti deciso di rendere il suo personale omaggio alla grande scrittrice britannica con il film Cena con delitto - Knives Out, un giallo attuale ed intrigante in cui tutti potrebbero essere l'assassino. La pellicola, della quale potete gustarvi il trailer in apertura dell'articolo, è decisamente imprevedibile e si caratterizza per svolte narrative e stilistiche alquanto sorprendenti.

Advertisement

Secondo quanto svelato dalla sinossi ufficiale, in Cena con delitto - Knives Out la storia comincia quando Harlan Thrombey (Christopher Plummer), agiato romanziere, viene trovato morto nella sua sontuosa abitazione all'indomani della festa per il suo 85esimo compleanno. Del caso viene chiamato ad occuparsi l'affascinante e intuitivo detective Benoit Blanc (Daniel Craig), che subito sospetta possa trattarsi di un omicidio e non di morte naturale dell'anziano scrittore. 

La famiglia di Thrombey è numerosa e nessuno è escluso dai sospetti del detective. Ognuno dei parenti dello scrittore avrebbe avuto un valido motivo per uccidere lo scrittore, un uomo che nel tempo era diventato sagace quanto lungimirante. Mentre il giorno della lettura del testamento del defunto si avvicina, la famiglia di Harlan si mostra ancor più conflittuale e complicata di quanto appariva all'inizio con personaggi appartenenti a generazioni contrapposte e con diversi obiettivi e stili di vita. Quando Marta (Ana de Armas), giovane e avvenente infermiera sudamericana di Thrombrey si ritrova immischiata nel caso, si capisce che ormai nessun segreto è al sicuro in quella casa...

Advertisement

01 Distribution
Knives Out, poster
Il poster ufficiale di Cena con delitto - Knives Out

Il cast di Cena con delitto - Knives Out è a dir poco stellare: a parte i citati Daniel Craig e Christopher Plummer, nel cast del film incontriamo Chris Evans, Ana De Armas, Jamie Lee Curtis, Michael Shannon, Don Johnson, Toni Collette. Insomma nomi che di certo lasciano presagire un film magistralmente interpretato e dalla trama non originale ma di certo più che efficace.

A proposito della pellicola, il regista Rian Johnson ha dichiarato:

Volevo fosse davvero un film moderno, divertente, pieno di idee nuove e di intrighi e soprattutto incentrato sulle dinamiche familiari. Le storie di Agatha Christie non erano sulle cause, se osservi bene i personaggi, erano storie che rispecchiavano la società britannica del tempo. Questo elemento tende a non essere recepito oggi, con tutti quei maggiordomi e colonnelli. Si dimentica che in quel periodo storico erano dei riferimenti attuali per tutti i livelli della società. Quindi per me era stimolante l’idea di usare questo genere cinematografico per guardare all’America contemporanea e al tipo di persone a cui siamo abituati oggi.

Cena con delitto - Knives Out arriverà nei nostri cinema il 5 dicembre 2019.

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Will Smith parla degli Oscar e del suo ritorno in Emancipation

Cosa ha dichiarato Will Smith nella sua prima apparizione dopo lo scandalo avvenuto nella notte degli Oscar 2022 con lo schiaffo a Chris Rock.
Autore: Rebecca Megna ,
Will Smith parla degli Oscar e del suo ritorno in Emancipation

Will Smith è pronto a tornare al cinema con il nuovo film Emancipation - Oltre la libertà, ma una parte del pubblico sembra non essere ancora pronto a vederlo di nuovo sulla scena. L'attore in una nuova intervista con il giornalista Kevin McCartthy pubblicata su Instagram ha parlato del film e per la prima volta anche del clamoroso scandalo degli Oscar, durante il quale Will Smith ha schiaffeggiato Chris Rock.

Capisco perfettamente: se qualcuno non è pronto, lo rispetterei assolutamente e gli concederei lo spazio per non esserlo. La mia più grande preoccupazione è per la mia squadra di lavoro. Spero che la forza del film, l’attualità della storia possano aprire il cuore delle persone e permettere loto di riconoscere l’incredibile talento artistico che c’è dietro.

Sto cercando altri articoli per te...