L'Attacco dei Giganti: Hajime Isayama rivela le sue paure sulla fine del manga

Autore: ,
Copertina di L'Attacco dei Giganti: Hajime Isayama rivela le sue paure sulla fine del manga

Il manga de L’Attacco dei Giganti è ormai prossimo alla conclusione secondo quanto detto dallo stesso autore, Hajime Isayama, di recente. L’opera è infatti entrata nel suo arco narrativo finale, anche se ancora non si conosce l’effettiva durata di quest’ultima parte.

Recentemente il mangaka è stato intervistato in un documentario realizzato dal canale giapponese MBS, dove Isayama aveva rivelato l'ultima tavola che concluderà la sua opera. Nel video l’autore ha rivelato le sue preoccupazioni riguardo la fine del suo manga di successo.

Advertisement

Isayama ha detto di sentire dentro di sé un grosso conflitto nel volere rispettare le aspettative dei fan, ma allo stesso tempo ha la volontà di andare contro di esse. Questa responsabilità ha reso difficile all’artista il processo di scrittura delle bozze della saga finale del suo manga.

Kodansha/Production I.G.
Attacco dei Giganti protagonisti

L’autore ha infatti detto ai microfoni del canale televisivo:

Ogni giorno è la stessa storia, mi preoccupo di non riuscire a fare una buona bozza e questo non mi fa dormire, allora mi viene fame così non riesco a disegnare. Ma quando mangio mi viene sonno e non riesco ancora a disegnare.

Nel documentario Isayama rivela di svegliarsi intorno alle 4 di notte per lavorare incessantemente al suo manga e restare in pari con le scadenze. La parte finale de L’Attacco dei Giganti sta mettendo a dura prova il mangaka, che si sente sempre più stanco giorno dopo giorno e, nonostante il “blocco dello scrittore” temporaneo, risulta determinato a mantenere alta la qualità del suo fumetto fino alla fine.

Soltanto una cosa sembra riuscire a donargli un po’ di relax durante le sue giornate di lavoro: Isayama infatti trova sollievo nel giocare con la sua Nintendo Switch al videogioco Splatoon.

Advertisement

MBS/Hajime Isayama
Attacco dei Giganti autore
L'autore Hajime Isayama intento a giocare con la sua Nintendo Switch

Quando gli è stato chiesto se volesse disegnare qualcos’altro dopo la fine de L’Attacco dei Giganti, Isayama ha risposto dicendo:

Si, mi piacerebbe, ma potrei non essere in grado. Più probabilmente non potrei proprio. Anzi mi chiedo se avrò la voglia di continuare.

Pare proprio che questa ultima fase del suo manga stia mettendo a dura prova Hajime Isayama, stando alle sue dichiarazioni.

Advertisement

L’Attacco dei Giganti è uno dei manga più famosi nel mondo, recentemente si è classificato al terzo posto nella classifica dei manga più venduti in Giappone dopo One Piece e My Hero Academia. L’ultimo volume pubblicato in patria è il 26, mentre in Italia l’opera è distribuita da Planet Manga ed è giunta al 24esimo numero.

Della serie esiste anche un anime molto seguito, attualmente alla terza stagione. Questa è andata in pausa lo scorso ottobre e riprenderà la trasmissione ad aprile del 2019.

Cosa ne pensate delle dichiarazioni dell’autore de L’Attacco dei Giganti, sperate possa dare una degna conclusione alla sua opera?

Via: Comicbook

Non perderti le nostre ultime notizie!

Iscriviti ai nostri canali e rimani aggiornato

Articolo 1 di 10

L'iconica scena di Endgame diventa un set Funko Pop!

Scopri l'iconica scena di Avengers: Endgame riprodotta nel nuovo set Funk Pop! Leggi il prezzo e la data di uscita del set.
Autore: Mauro G. Pozzuoli ,
L'iconica scena di Endgame diventa un set Funko Pop!

Avete amato le gag di Thor "robusto" nel film Avengers: Endgame? La scena in cui è nella casa di New Asgard con gli alieni Korg e Miek a bere birra e giocare a Fortnite è tra le vostre preferite? Ora potete acquistare un set Funko Pop! dedicato esclusivamente a quel momento.

L'interno della casa di Thor a New Asgard è il soggetto di un nuovo set Funko Pop!, che potete vedere nell'immagine di copertina di questo articolo. All'interno del set ci sono Thor a torso nudo con una pizza in mano, Korg con le cuffie in testa e il controller della console in mano e Miek di fianco impegnato a mangiare una fetta di pizza, presa dal cartone ancora aperto.

Sto cercando altri articoli per te...