L'uomo dal cuore di ferro: il trailer del film sul dirigente nazista Reinhard Heydrich

Autore: Claudio Rugiero ,

La storia del generale Reinhard Heydrich, uno degli uomini più potenti e temuti del Terzo Reich, rivive nel film L'uomo dal cuore di ferro, dal 24 gennaio nelle sale italiane con Videa. 

Si tratta di un titolo assolutamente da non perdere, in quanto rievoca un pezzo di storia europea da non dimenticare, e che non a caso esce nella settimana in cui cade la Giornata della Memoria (che si celebra il 27 gennaio). Quale modo migliore per ricordare le vittime dell'Olocausto?

Advertisement

Come si può vedere nel trailer italiano disponibile all'inizio di questo articolo, L'uomo dal cuore di ferro spicca innanzitutto per una fedele ricostruzione storica filtrata da un linguaggio visivo a tratti più vicino a quello di un documentario che di un film di finzione. Nel video assistiamo infatti a dettagliate scene di combattimento e di preparazione dell'attentato di cui cadrà vittima il protagonista.

Videa
Il poster italiano de L'uomo dal cuore di ferro

Trama ufficiale

L'uomo dal cuore di ferro è l'adattamento cinematografico del romanzo di Laurent Binet HHhH - Il cervello di Himmler si chiama Heydrich, pubblicato in Italia da Einaudi nel 2014.

Il film racconta la vita di Reinhard Heydrich, uno dei più potenti gerarchi nazisti, fino ai giorni del suo assassinio, avvenuto a Praga il 4 giugno 1942.

Einaudi
Copertina del libro di Laurent Binet HHhH - Il cervello di Himmler Heydrich

Ad introdurlo all'ideologia nazista fu sua moglie Lina, che ne influenzò lo spirito antisemita e gli fu accanto proprio negli anni della sua ascesa.

Freddo e implacabile, Heydrich, che si unì al partito nazista soltanto dopo essere stato licenziato dall'esercito tedesco, fu il principale artefice della “soluzione finale” guadagnandosi perfino l'appellativo del "macellaio di Praga". Fino a quando un piccolo gruppo di combattenti della Resistenza Ceca, addestrati dagli inglesi e guidati dal governo cecoslovacco, non tentò di fermarlo. Durante la sua entrata a Praga, Heydrich venne infatti ucciso da un'azione dei paracadutisti capitanata da Jan Kubis e Jozef Gabcik. 

Advertisement

Cast del film

A vestire la divisa del feroce criminale nazista assetato di potere è l'attore australiano Jason Clarke (recentemente visto ne Il primo uomo - First Man di Damien Chazelle), mentre Rosamund Pike è sua moglie Lina. A questi si aggiunge inoltre Mia Wasikowska, che nel film interpreta Anna, una giovane simpatizzante della Resistenza.

Advertisement

Completano quindi il cast Stephen Graham (Heinrich Himmler), Jack O'Connell e Jack Reynor, rispettivamente gli attentatori Jan Kubis e Jozef Gabcik.

Videa
Jason Clarke posa il suo berretto da divisa all'attaccapanni in una scena del film
Jason Clarke (Reinhard Heydrich)

L'uomo dal cuore di ferro è diretto dal francese Cédric Jimenez, già autore di French Connection con protagonista il premio Oscar Jean Dujardin. Il regista è rimasto  impressionato dalla lettura del libro di Binet e ha poi scritto la sceneggiatura con David Farr e Audrey Diwan.

Jimenez ha inoltre subito individuato i suoi obiettivi di regia che ha quindi riassunto con queste parole:

La mia ambizione era quella di coinvolgere completamente lo spettatore immergendolo nella scena, in modo da trasmettere l’importanza, l’urgenza e la determinazione che i veri protagonisti dovevano provare per compiere quell'estremo atto di coraggio.

Il risultato di questo lavoro è un film in 35mm e dalla messa in scena organica e vicina ai personaggi.

Advertisement
Videa
Il poster italiano de L'uomo dal cuore di ferro

Che ne pensate? Lo andrete a vedere?

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Anche Robert Downey Jr. replica alle accuse di Tarantino

Leggi per sapere che cosa ha replicato Robert Downey Jr. in merito alle dichiarazioni che Quentin Tarantino ha fatto sui titoli prodotti da Marvel Studios.
Autore: Francesca Musolino ,
Anche Robert Downey Jr. replica alle accuse di Tarantino

Alcune dichiarazioni di Quentin Tarantino sui titoli prodotti da Marvel Studios hanno finito per alzare un polverone. Per questo motivo diversi attori che fanno parte del Marvel Cinematic Universe (MCU) si sono sentiti chiamati in causa e hanno voluto dire la loro in merito. 

Il primo che ha replicato a Tarantino è stato Simu Liu in qualità di protagonista del film Shang-Chi e la Leggenda dei Dieci Anelli. Mentre in seguito anche Samuel L. Jackson che nell'MCU interpreta Nick Fury ha risposto alle parole pronunciate dal regista. Questa volta è il turno di Robert Downey Jr. attore che è conosciuto per il ruolo di Iron Man sempre all'interno dell'Universo Marvel.

Sto cercando altri articoli per te...