L'uomo di casa: dal 13 marzo su FOX i nuovi episodi in prima assoluta

Autore: Chiara Poli ,

Cresciuta a pane e Tim Allen - con Quell'uragano di papà, Santa Clause e naturalmente i film di Toy Story, in cui presta la voce a Buzz Lightyear - un'intera generazione ha imparato ad apprezzare la sua comicità mai volgare, la sua irresistibile verve, la sua capacità di accompagnare le battute con esilaranti gesti e gag fisiche.

E da ormai 9 anni, dal 2011, anche le nuove generazioni possono apprezzare la sua bravura ne #L'uomo di casa (Last Man Standing), che lo vede nei panni di Mike Baxter, unico uomo in una famiglia di quattro persone, perennemente in lotta contro le idee di parità fra uomini e donne della moglie e delle tre figlie.

Advertisement

Mike, infatti, è il classico conservatore che vorrebbe le donne come angeli del focolare domestico, mentre i rudi e virili uomini di casa si procacciano il cibo - per modo di dire - e mantengono la famiglia.

E invece, si ritrova sposato con un'intraprendente donna in carriera che gli ha dato tre figlie femmine. Provando a rifarsi col nipote Boyd (Flynn Morrison), primogenito della figlia Kristin (Amanda Fuller), Mike si scontra ancora di più con Kristin e come unica valvola di sfogo gli rimane il lavoro.

Impiegato nel negozio di caccia e pesca di Ed Alzate (il grande caratterista Hector Helizondo, Pretty Woman, Grey's Anatomy), Mike si trova nell'unico luogo in cui può sfogare la propria idea di machismo e di uomo virile, contrapposta alla visione di "finto" Re di casa che vive nella sua casa.

Advertisement

Ma Mike ha anche un ruolo importante: grazie alle sue idee tradizionali, in molti campi è dispensatore di saggezza nel mondo ossessionato dal politically correct e dalle mode passeggere, inclusa quella del settore vestiario che tanto affascina sua figlia Mandy (Molly Ephraim).

ABC Studios
L'uomo di casa: il poster della stagione 8
L'uomo di casa: Tim Allen è il marito trofeo nell'ottava stagione su FOX

L'ottava stagione, in prima visione assoluta su FOX dal 13 marzo in contemporanea con gli USA, arriva a furor di popolo dopo le proteste del pubblico per la cancellazione de L'uomo di casa dopo la sesta stagione, così numerose da convincere chi di dovere a tornare in produzione.

Ogni minima occasione di socialità, ogni piccolo e grande evento quotidiano, ogni dialogo di Mike con la famiglia diventa occasione per esilaranti scene in cui l'uomo di casa dispensa sì saggezza, ma finisce puntualmente per scendere a compromessi con le donne della sua vita.

Advertisement

Le idee tradizionali, l'approccio alla vita, al lavoro e alla famiglia di Mike ricordano quelle di Tim Taylor, il personaggio di Tim Allen in Quell'uragano di papà.

Un pezzo di storia della TV che ora, grazie a L'uomo di casa, può rivolgersi anche alle nuove generazioni.

Appuntamento con Mike e L'uomo di casa ogni venerdì alle 21.50 su FOX!

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Yellowjacktes 2, inizia a trapelare la trama

Leggi cosa hanno dichiarato gli ideatori di Yellowjacktes sulla seconda stagione della serie attualmente in lavorazione.
Autore: Giulia Angonese ,
Yellowjacktes 2, inizia a trapelare la trama

Nuove e interessanti rivelazioni sulla seconda stagione di Yellowjackets da parte di Ashley Lyle e Bart Nickerson, showrunner della serie prodotta da Showtime, andata in onda su Sky a inizio anno e disponibile in streaming su NOW. Un survival drama in piena regola, che racconta la storia dell'omonima squadra di calcio femminile liceale, dispersa nelle isolate e fredde terre dell'Ontario, in seguito a uno schianto aereo. Ma, come sapranno i fan della serie, Yellowjacktes è anche suspense e mistero. Venticinque anni dopo l'incidente, le protagoniste, devono affrontare di nuovo il passato: qualcuno le ricatta, affermando di conoscere a quali azioni spaventose e spietate siano ricorse pur di sopravvivere in quel terribile inverno dalle rigide temperature.

Ebbene, Lyle e Nickerson, parlando con The Hollywood Reporter, hanno dichiarato che sveleranno finalmente al pubblico chi si nasconde dietro quei ricatti e minacce:

Sto cercando altri articoli per te...