La festa di fidanzamento di Tarantino è una reunion di Pulp Fiction

Autore: Rina Zamarra ,
Copertina di La festa di fidanzamento di Tarantino è una reunion di Pulp Fiction

Sabato 23 settembre, Quentin Tarantino ha festeggiato il suo fidanzamento con la giovane Daniella Pick.

Just Jared
Quentin Tarantino e la fidanzata Danielle

Advertisement

Il party si è tenuto a New York alla presenza di un numeroso gruppo di amici della coppia. I due si sono conosciuti durante il tour di presentazione del film Bastardi senza gloria nel 2009. Sembra che il regista abbia incontrato Daniella in Israele, paese natale della giovane 33enne. Lei è una modella e cantante, figlia di un cantante molto conosciuto in Israele.

La lontananza e la differenza di età di 21 anni non hanno impedito ai due di diventare una coppia affiatata. Certo, Tarantino deve aver avuto un vero e proprio colpo di fulmine dato che nel 2009 aveva dichiarato di essere super impegnato con il suo lavoro:

…quando giro un film, non faccio nient’altro. Sono concentrato completamente sul film. Non ho una moglie. Non ho figli. Niente può mettersi sulla mia strada in quel momento. L’intero mondo potrebbe benissimo andare in fiamme e non mi importerebbe. Questa è la mia vita.

Insomma, sembra proprio che l’incontro con Daniella gli abbia fatto cambiare idea. Lo ha sottolineato persino Bob Weinstein durante il party. Bob ha raccontato che quando il telefono di Tarantino squilla e lui non risponde, non c’è alcuna speranza di essere richiamati. Ebbene dopo 26 anni di amicizia, Tarantino lo ha finalmente richiamato, cosa imputabile secondo lui all’ottima influenza di Daniella!

Alla festa in onore della coppia sono intervenuti Uma Thurman, Samuel L. Jackson, Bruce Willis, Harvey Keitel e Diane Kruger e il party si è trasformato quasi in un set cinematografico di un film di Tarantino.

Gallery: Gli ospiti della festa di fidanzamento di Tarantino

Fonti vicine alla coppia hanno rivelato che il matrimonio è previsto per l’anno prossimo, anche se non c’è ancora la location. Intanto, Tarantino non si lascia affatto distrarre e sta preparando il suo prossimo film. Il nono in ordine di tempo e anche il penultimo se il regista terrà fede alla sua promessa di ritirarsi dopo il decimo film!

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Advertisement
Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Mercoledì come Harry Potter: 5 somiglianze tra serie e film

Più Addams o più Potter? Sono tanti i passaggi della serie Mercoledì che ricordano da vicino la storia del maghetto di J.K. Rowling. Scopriamoli insieme.
Autore: Elisa Giudici ,
Mercoledì come Harry Potter: 5 somiglianze tra serie e film

Sulla carta d’identità c’è scritto Addams, ma c’è più di un punto d’incontro con la famiglia Potter, la più celebre del mondo magico. Avevate notato le tante somiglianze tra la serie Netflix e la saga di Harry Potter? In parecchi spettatori hanno commentato sui social come la storia di Mercoledì così come raccontata da Tim Burton ricorda in molti passaggi quella della permanenza di Harry Potter a Hogwarts. Come già anticipato nella recensione della prima stagione di Mercoledì, questa versione rivede sotto una nuova luce l’intera storia della famiglia Addams, a partire da quella della primogenita Mercoledì.

Semplice omaggio, lecita e inconscia fonte d’ispirazione da parte di una delle storie fantasy più amate di tutti i tempi o qualcosa in più? Ripercorriamo insieme i numerosi punti d’incontro tra la storia di Mercoledì e quella di Harry Potter, per farci un’idea a riguardo.

Sto cercando altri articoli per te...