La Montagna di Game of Thrones ammette di aver assunto steroidi

Autore: Emanuele Zambon ,

Tutti lo conoscono come l'uomo più forte del mondo. Lui è Hafthor Björnsson e detiene sul serio il titolo di essere umano più potente del pianeta, essendosi aggiudicato il  World's Strongest Man dello scorso anno. Il 30 enne atleta islandese, noto anche per la sua partecipazione come Montagna Umana nella serie TV Game of Thrones, ha ammesso di aver fatto ricorso all'assunzione di steroidi per competere come strongman.

In una lunga intervista realizzata nel 2017 e andata in onda all'interno del programma televisivo E: 60 di ESPN lo scorso weekend (sabato 13 aprile, per la precisione), a Björnsson è stato chiesto se avesse mai assunto steroidi. "Sì, l'ho fatto", la risposta secca di Björnsson. "Quando vuoi essere il migliore, fai di tutto per riuscirci."

Advertisement

Hafthor Björnsson e il doping: la confessione della Montagna

Björnsson si è limitato a confessare il ricorso al doping, rifiutandosi tuttavia di entrare nei particolari, evitando poi di rivelare se avesse assunto steroidi di recente. "Passiamo ad altre domande?", ha detto quando gli è stato chiesto se continuasse ad assumere sostanze proibite per migliorare le prestazioni.

Advertisement

La competizione annuale del World's Strongest Man (WSM) proibisce ufficialmente l'uso di sostanze dopanti (le cosiddette PED, ovvero Performance-Enhancing Drugs) ma non è chiara l'efficacia dei test anti-doping per gli atleti.

L'uso di steroidi è stato spesso associato, nel powerlifting (e in altre discipline analoghe), alle morti premature di atleti. Tra di loro, anche un quattro volte campione del mondo, connazionale di Björnsson, Jon Pall Sigmarsson, scomparso nel 1993, all'età di 32 anni, durante un allenamento per un arresto cardiaco (venne in seguito accertata l'assunzione di anabolizzanti da parte di Sigmarsson).

La Montagna di Game of Thrones, che da giovane sognava di diventare una stella dell'NBA (ma fu costretto a rinunciare al basket per via di un doppio grave infortunio alla caviglia all'età di 19 anni), ha confessato di temere per la propria salute a causa della propria attività di strongman, ma anche di attore, fonte di stress per il proprio fisico: "Andarsene troppo presto mi spaventa, voglio esserci per la mia famiglia, per mia figlia. Ma questa è la mia vita. E mi piace ciò che faccio".

Nonostante la confessione, lo strongman islandese, che arriva a consumare fino ad otto pasti al giorno durante gli allenamenti, ha dichiarato di aver sempre superato i test anti-doping durante le competizioni. Lo dovrà fare anche il prossimo 13 giugno a Bradenton, in Florida, dove sarà chiamato a difendere il titolo di World's Strongest Man.

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 4

Ecco le nuove uscite Disney+ per dicembre 2022

Scopri tutte le nuove uscite streaming di Disney+ sul servizio streaming di The Walt Disney Company. Ci sono nuove serie e film da vedere.
Autore: Giuseppe Benincasa ,
Ecco le nuove uscite Disney+ per dicembre 2022

Il mese del Natale è ancora più ricco con le nuove uscite streaming di Disney+ (Disney Plus). Tanti ritorno gloriosi sulla piattaforma streaming Disney+, come i franchise de La notte al museo e Il mistero dei templari. Il primo è una nuova uscita Disney+ in formato serie TV, mentre il secondo è una nuova uscita Disney+ in versione film animato.

Le nuove uscite Disney+ però non finiscono qua, infatti per i più grandi c'è in arrivo una serie TV thriller/psicologica con il sempre grande Steve Carell. Chi si vuole avventurare nelle profondità dell'horror trova tra le prossime uscite Disney Plus anche la nuova stagione American Horror Story: NYC ossia l'11esima stagione dell'ormai serie cavallo di battaglia di Ryan Murphy. 

Sto cercando altri articoli per te...