La nuova serie di Dracula è nata prendendo in giro Benedict Cumberbatch

Autore: Chiara Poli ,
Copertina di La nuova serie di Dracula è nata prendendo in giro Benedict Cumberbatch

Strano, ma vero: a quanto raccontano loro, Steven Moffat e Mark Gatiss, l'idea di realizzare un remake televisivo di Dracula è nata per scherzo. Per la precisione, per uno scherzo a spese di Benedict Cumberbatch, il protagonista della serie da loro creata, sceneggiata e prodotta: Sherlock.

Racconta Deadline che Mark Gatiss aveva scattato una foto a Cumberbatch avvolto nel suo famoso cappotto da Sherlock Holmes. E che, con il bavero rialzato, Gatiss aveva detto che l'attore ricordava il Conte più celebre della storia del genere horror.

Advertisement

Ben Stephenson, produttore anche per BBC, scherzò sullo scatto dicendo che Gatiss avrebbe dovuto firmare un remake di Dracula insieme a Moffat.

Una cosa tira l'altra e poi, anno dopo anno, l'idea è diventata sempre più concreta.

La somiglianza del protagonista, Claes Bang (noto soprattutto per il ruolo di Sasha Mann in The Affair e di Tobias in Sibel & Max, oltre che per il film The Square) con Christopher Lee, "il" Dracula cinematografico per eccellenza, è impressionante.

Lo vediamo dal trailer della miniserie in tre episodi, in arrivo nel 2020 e attualmente in fase di post-produzione.

La genesi di Dracula è stata lunga e anche Steven Moffat ha ricordato la battuta su Cumberbatch come inizio dell'idea.

Ne abbiamo parlato quasi come una cosa scherzosa. Avevamo fatto Sherlock Holmes, e il secondo personaggio più girato, mentre scorrevamo la lista del plagio, era Dracula. Mentre ne parlavamo, abbiamo iniziato ad avere idee che pensavamo fossero abbastanza buone. Ed è arrivato il punto in cui abbiamo pensato di prendere tutto questo sul serio.

Tratta dal romanzo epistolare di Bram Stoker, pubblicato per la prima volta nel 1897, la nuova versione di Dracula verrà lanciata prima su BBC One all'inizio dell'anno e poi verrà distribuita su Netflix nel resto del mondo.

Advertisement
Advertisement

L'ambientazione è classica, fedele alla tradizione gotica del personaggio. Gatiss ha raccontato che, dopo Twilight, riteneva:

Giusto tornare alle radici delle storie di vampiri con grandi castelli e grotte al chiaro di luna.

E continuando a parlare del lavoro svolto insieme a Moffat, ha aggiunto:

La grande sfida che ci siamo posti è stata quella di rendere Dracula il personaggio centrale della sua storia per la prima volta. Com'è nei panni dell'antieroe? Ciò che devi dargli è una personalità che dura da quattro secoli... Non vuoi che sia solo una presenza oscura.

BBC
Claes Bang è Dracula
Claes Bang è Dracula nella miniserie BBC del 2020

Steven Moffat, invece, ha raccontato una parte fondamentale del processo creativo: la scelta del protagonista.

Avevamo bisogno di qualcuno alto, tenebroso, bello, stile anni '40, non selvaggiamente conosciuto per nessun ruolo particolare e non inglese, che è un'asticella molto alta. Kate [n.d.r.: Kate Rhodes James, la responsabile del casting] ha inviato un elenco con il nome Claes Bang cerchiato, in parte solo per dire 'Che nome divertente.' Kate ha aggiunto un link a The Square, cosa che è stata geniale. Ho cliccato e subito ho pensato: 'Quello è Dracula, abbiamo finito'.

Ma era Claes Bang a titubare.

Il mondo ha davvero bisogno di un altro Dracula? Ho letto la sceneggiatura e poi ho pensato: 'Ok, certo'. È una versione così brillante e nuova di Dracula.

Aspettiamoci quindi originalità unita a una classica ambientazione gotica. Il tutto condito da un po' di humour inglese, immancabile marchio di fabbrica del duo creativo.

Advertisement
Non perderti le nostre ultime notizie!

Iscriviti ai nostri canali e rimani aggiornato

Articolo 1 di 10

Sento ancora la vertigine, dove e quando vedere la docu-serie di Elodie

Leggi per scoprire tutti i dettagli sulla nuova docu-serie Sento ancora la vertigine con protagonista la cantante Elodie.
Autore: Francesca Musolino ,
Sento ancora la vertigine, dove e quando vedere la docu-serie di Elodie

Dopo il suo debutto cinematografico con il film Ti mangio il cuore, Elodie arriva anche sul piccolo schermo. Dal 20 febbraio 2023 su Prime Video è disponibile in streaming la docu-serie della cantante dal titolo Sento ancora la vertigine. 

Composta da tre episodi, la docu-serie Sento ancora la vertigine è un viaggio introspettivo nella vita di Elodie. L'artista si racconta attraverso la sua carriera poliedrica inclusa la sua prossima partecipazione al Festival di Sanremo. Sento ancora la vertigine mette anche in evidenza il lato personale e privato di Elodie con fragilità, insicurezze ma anche tenacia e determinazione.

Sto cercando altri articoli per te...