La nuova serie Prime Video è l'erede di Stranger Things? [Trailer]

Autore: Andrea Lombardi ,
Copertina di La nuova serie Prime Video è l'erede di Stranger Things? [Trailer]

È in arrivo il 29 luglio 2022 la nuova serie originale Amazon Studios dal titolo Paper Girls. Lo show è incentrato sulle cosiddette ragazze che ogni mattina consegnano i giornali in America. Questa da sempre è una delle attività preferite da ragazzi e ragazze dodicenni degli Stati Uniti, seconda forse alla vendita della limonata.

Advertisement

Tratta dalla serie di fumetti di Brian K. Vaughan (co-creatore di Y – L’ ultimo uomo sulla Terra, e fumettista per DC Comics e Marvel Comics), gli otto episodi che compongono questa prima stagione di Paper Girls ci riportano alla Cleveland di fine anni ’80, per la precisione alla notte di Halloween del 1988, quando quattro ragazze in sella alle loro biciclette, intente a consegnare i giornali prima del sorgere del sole, si trovano davanti a qualcosa di insolito, per non dire paranormale ossia un cielo dal colore violaceo innaturale.

Le giovani protagoniste si renderanno ben presto conto di non trovarsi più nel loro presente, ma di essere avanti nel tempo, per l’esattezza nel 2019, e cosa ancor più difficile da credere per tutte e quattro, di trovarsi faccia a faccia con loro stesse… cresciute!

Advertisement

In un continuo viaggio tra diversi futuri in cui finiranno per trovarsi e ritrovare le loro varie versioni da adulte, l'amicizia tra le teenager farà da cornice all'accettazione che vorranno o dovranno avere di loro stesse da grandi. Tutto ciò mentre proveranno a trovare un modo di tornare nel loro presente cercando di salvare il mondo dal conflitto scatenatosi niente meno che tra… viaggiatori nel tempo.

Le protagoniste teenager di Paper Girls sono:

  • Tiffany Quilkin interpretata da Camryn Jones
  • Erin Tieng interpretata da Riley Lai Nelet 
  • Mac Coyle interpretata da Sofia Rosinsky 
  • KJ Brandman interpretata da Fina Strazza

Paper Girls è la nuova Stranger Things?

Le vibrazioni sono più o meno quelle di un’altra serie TV come Stranger Things di Netflix, che si colloca nello stesso periodo di secolo scorso. Non sono solo gli anni '80 però a riportare alla memoria la serie dei fratelli Duffer ma anche il numero delle giovani protagonista, quattro, e la loro corsa in bici, diventata iconica nella serie di Stranger Things.

Paper Girls è disponibile nella programmazione Prime Video dal 29 luglio.

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Peter Jackson snobbato da Amazon per Gli Anelli del Potere (e i fan si infuriano)

Leggi cosa è successo tra Peter Jackson e i creatori della serie Il Signore degli Anelli - Gli Anelli del Potere, di Prime Video.
Autore: Giuseppe Benincasa ,
Peter Jackson snobbato da Amazon per Gli Anelli del Potere (e i fan si infuriano)

Oltre ad aver rivelato la volontà di Peter Jackson di servirsi dell'ipnosi per dimenticare il suo lavoro su Il Signore degli Anelli, il podcast di The Hollywood Reporter ha anche rivelato un interessante retroscena riguardante la nuova serie de Il Signore degli Anelli - Gli Anelli del Potere.

In molti si sono chiesti se Peter Jackson fosse stato coinvolto nel lavoro di produzione, scrittura o persino regia della nuova serie ambientata nella favolosa Terra di Mezzo ideata da J. R. R. Tolkien. Da qualche tempo si sa che Jackson non è coinvolto in alcun modo, ma adesso - grazie alle parole dell'autore della trilogia cinematografica de Il Signore degli Anelli - si può sapere come sono andati realmente i fatti. Secondo il racconto di Peter Jackson, la produzione della nuova serie Gli Anelli del Potere lo ha contattato per chiedergli se lui volesse essere coinvolto nel progetto. Peter Jackson ha giustamente chiesto, prima di dare una risposta, di poter leggere una sceneggiatura: ovviamente il suo nome per i fan de Il Signore degli Anelli è sinonimo di qualità e quindi è corretto da parte sua assicurarsi che la nuova serie sia all'altezza delle aspettative degli appassionati. Alla richiesta di Jackson, i produttori de Gli Anelli del Potere hanno risposto affermativamente, ma di fatto non hanno mai inviato nessun copione al regista neozelandese.

Sto cercando altri articoli per te...