La ragazza dei tulipani: di cosa parla il film con Alicia Vikander?

Autore: Paola Pirotti ,
Copertina di La ragazza dei tulipani: di cosa parla il film con Alicia Vikander?

Nel 2017, dopo numerosi slittamenti per la data di uscita, arriva finalmente nelle sale cinematografiche La ragazza dei tulipani. L'atteso dramma in costume vantava ottime premesse per un grande successo: un cast di volti famosissimi (i freschi di premio Oscar Alicia Vikander e Christoph Waltz), un regista già noto per il period drama L'altra donna del re (2008), Justin Chadwick, e la sceneggiatura firmata dal premio Oscar Tom Stoppard (Shakespeare in Love).

Gli ingredienti per un incredibile successo c'erano tutti, ma il continuo rimandare il film a data da destinarsi è stato uno svantaggio non indifferente. Inoltre, non ha di certo aiutato che la distribuzione del film fosse ad opera della Weinstein Company, che in quel periodo cominciava ad essere sulla bocca di tutti per lo scandalo del suo fondatore Harvey Weinstein. Il film, infatti, è stato un flop al botteghino così come per la critica: su un budget di 25 milioni è riuscito a recuperarne a malapena 9.

Advertisement

Ecco tutto quello che c'è da sapere sull'affascinante film di Justin Chadwick, La ragazza dei tulipani:

La trama

Nei Paesi Bassi del diciassettesimo secolo, la giovane orfana Sophia, cresciuta nel convento di Sant'Ursula, viene sposata dal ricco mercante Cornelis Sandvoort, vedovo e molto più grande di lei. Sophia si ritrova, così, per la prima volta ad affrontare un mondo che non conosce bene, nei panni di moglie devota. Il matrimonio non accende in lei nessun tipo di passione o entusiasmo e la vita della ragazza sembra destinata ad una monotona e triste routine.

Perlomeno finché Cornelis non le annuncia che che si faranno ritrarre da un giovane pittore senza soldi ma pieno di talento, Jan van Loos. Il ragazzo, affascinante e appassionato, attira immediatamente l'attenzione di Sophia. Tra i due scoppia la passione che Sophia non era mai riuscita a conoscere, in un periodo in cui nel paese si è diffusa una vera e propria febbre dei tulipani, ovvero una compravendita di tulipani che arricchisce chiunque sia disposto a investire negli affari. L'amore tra Sophia e Cornelis si intreccia con una società in fermento, raccontando le complicazioni che la passione, a volte, può creare.

Il cast

Worldview Entertainment

I protagonisti di La ragazza dei tulipani
Dane DeHaan e Alicia Vikander in La ragazza dei tulipani

Il cast di La ragazza dei tulipani è senza dubbio uno dei maggior punti di forza del film. Non solo i già citati Alicia Vikander (The Danish Girl, Ex-Machina, Tomb Rider) e Christoph Waltz (Bastardi senza Gloria, Django Unchained), ma anche l'affascinante Dane DeHaan (Chronicle, The Amazing Spider-man 2), fa parte del trio protagonista nei panni del pittore Jan van Loos.

Advertisement

Attorno a loro una serie di grandi promesse britanniche come Holliday Grainger (The Borgias, Strike), Cara Delevingne (Carnival) e Jack O'Connell (Skins, Unbroken, Godless). A chiudere il cast di star c'è una veterana del cinema Judi Dench, nel ruolo della badessa di St. Ursula.

Curiosità

Job Adriaensz

Una donna seduta con due serve
Il dipinto che ha ispirato il romanzo de La ragazza dei tulipani

Advertisement

Attorno a La ragazza dei tulipani ci sono diverse curiosità che potrebbero esservi sfuggite e che potrebbero arricchire o cambiare la vostra visione del film. Come ad esempio la storia (riportata dal sito Christie's) secondo cui la scrittrice dell'omonimo romanzo da cui è tratto il film, Deborah Moggach, si sia ispirata ad un quadro visto per la prima volta durante un'asta.

Il dipinto, Seated Woman with Servants, conquistò così tanto la scrittrice che decise di comprarlo per 6000 dollari. Fu osservando, con il tempo, l'incantevole opera attribuita al pittore Job Berckheyde, che la Moggach cominciò a scrivere il suo romanzo incantata dall'immagine di quella donna seduta e circondata da serve.

Inizialmente, poi, un adattamento del romanzo era in cantiere nel 2004 per la produzione di Steven Spielberg e la regia di John Madden. Con un budget di circa 48 milioni, i protagonisti sarebbero stati Jude Law, Keira Knightley e Jim Broadbent. Il progetto era quasi pronto, ma a causa di cambiamenti economici è saltato del tutto. 

Il film di Chadwick, invece, è stato girato nel 2014, ed è quindi stato rimandato per tre anni prima di vedere la luce sul grande schermo. Nel frattempo, tra le riprese e l'uscita, Alicia Vikander ha pure vinto un Oscar per un altro dramma in costume, The Danish Girl.

Prodotto Consigliato 11.48€ da Amazon 15.30€ da PANDORA

E voi avete già visto il dramma sentimentale La ragazza dei tulipani? Pronti ad essere trascinati nella febbre seicentesca dei tulipani?

Advertisement

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 3

I film consigliati ai fan della saga di Harry Potter

Il primo capitolo cinematografico delle avventure del maghetto Harry Potter arrivò sul grande schermo nel 2001. Sono passati molti anni e la saga si è nel frattempo conclusa. Diamo così un'occhiata ad alcuni suggerimenti di visione per i fan storici.
Autore: Alessio Zuccari ,
I film consigliati ai fan della saga di Harry Potter

Va bene, sappiamo tutti che lo spazio che occupa Harry Potter nel cuore degli appassionati non è assolutamente rimpiazzabile da nessun'altra opera letteraria o cinematografica. Molti hanno scoperto le avventure del maghetto con la saga di film che a partire dal 2001, anno di uscita del primo capitolo a opera di Chris Columbus, ha coperto un arco di dieci anni fino a culminare nell'ultima pellicola diretta da David Yates e arrivata nei cinema nel 2011.

Impossibile è probabilmente anche andare a ricercare quelle stesse identiche atmosfere che hanno accompagnato la crescita di moltissimi ragazzi che si sono affiancati anche al lavoro originale di J.K. Rowling, un vero compagno di viaggio durante l'infanzia e l'adolescenza di moltissime generazioni dagli '90 a oggi. Possiamo comunque tentare di mettere insieme alcuni titoli che delineino un piccolo percorso più o meno adiacente a quello che Harry Potter ha segnato e profondamente impresso nella memoria culturale del XXI secolo, andando a individuare alcuni titoli che i fan di lunga data del mago potrebbero scoprire o riscoprire.

Sto cercando altri articoli per te...