Disney ha iniziato le riprese del nuovo live-action sulla Sirenetta

Autore: Stefania Venturetti ,
Copertina di Disney ha iniziato le riprese del nuovo live-action sulla Sirenetta

Disney torna a lavorare sulle iterazioni live-action dei suoi Classici animati. Tra le storie che ci verranno raccontate di nuovo grazie all'aiuto di attori in carne ed ossa c'è anche La Sirenetta, un progetto annunciato nel 2016 e che finalmente sta cominciando davvero a prendere forma.

Dopo una serie di ritardi legati alla pandemia (un anno fa, a una sola settimana dall'inizio della lavorazione, la produzione fu costretta a mettere tutto in pausa), a gennaio 2021 le riprese del film sono iniziate. Disney non l'ha annunciato ufficialmente, forse proprio in vista di possibili nuovi slittamenti e ritardi, ma la notizia è arrivata da una fonte più che attendibile: Javier Bardem. L'attore, a cui è stato affidato il ruolo di Re Tritone, ha rivelato alcuni dettagli sullo stato dei lavori in un video ripreso dalla testata El Tiempo.

Advertisement

Più che sulla trama e il cast de La Sirenetta, Bardem ha potuto parlare di come Disney sta affrontando gli ostacoli nati in conseguenza della pandemia:

C'è davvero molta cura nei test che si fanno tutti i giorni, con le persone presenti sul set (che è davvero grande!). Ci sono molti protocolli di sicurezza, e mi sento onestamente al sicuro.

Le riprese si starebbero attualmente svolgendo presso i Pinewood Studios ad Iver, nel Regno Unito.

Insomma: nessuna novità effettiva su cosa possiamo aspettarci da La Sirenetta. Del film, però, sappiamo già parecchio, a partire dalla polemica che ha investito la sua protagonista.

Disney e il regista Rob Marshall hanno infatti deciso di assegnare il ruolo di Ariel ad Halle Bailey, artista ed attrice afroamericana. Questo annuncio ha colto di sorpresa molti spettatori, facendo storcere il naso ad alcuni fan di vecchia data del Classico Disney: l'obiezione più volte sollevata è che la Bailey si distaccherebbe troppo dalla Principessa dell'immaginario comune, con i suoi iconici capelli rossi. Tuttavia, ci sono ancora molti punti interrogativi a questo riguardo.

Con i suoi live-action Disney ha quasi sempre intrapreso la scelta di raccontare una nuova versione della storia, piuttosto che limitarsi a presentarne una che fosse un calco del Classico originale (come accaduto invece per #Il Re Leone). Probabile, quindi, che anche in questo caso Jane Goldman e David Magee abbiano deciso di attingere più alla fiaba di Hans Christian Andersen che al film animato del 1989, dove i capelli di Ariel si sono tinti per la prima volta di rosso.

Advertisement

Inoltre, ad oggi, non ci è stata mostrata alcuna immagine ufficiale del progetto (per cui però esistono molte fanart), e non abbiamo alcun indizio sull'aspetto che avrà la Sirenetta del live-action: non è quindi da escludere del tutto che Ariel continuerà a sfoggiare la sua distintiva chioma.

Advertisement

Ad ogni modo, il cast ha ormai preso forma. Accanto ai già citati Halle Bailey e Javier Bardem, troveremo:

  • Jonah Hauer-King nel ruolo del Principe Eric
  • Melissa McCarthy nelle vesti della Strega del Mare Ursula
  • Jacob Tremblay come voce del pesce Flounder
  • Daveed Diggs come voce del granchio Sebastian
  • Awkwafina come voce del gabbiano Scuttle

Ancora da svelare invece i ruoli affidati ad Emily Coates e a Noma Dumezweni (per lei, qualcuno ipotizza la parte della madre di Ariel, visto che dovrebbe apparire in un ruolo che "non era nel Classico animato").

Come svelato in precedenza, il live-action de La Sirenetta vedrà il ritorno di Alan Menken alla colonna sonora del film.

Accanto ai brani da lui composti per il Classico animato del 1989, il musicista è all'opera su quattro canzoni originali insieme a Lin-Manuel Miranda (che di recente ha collaborato con il regista Bob Marshall anche per #Il Ritorno di Mary Poppins). Menken ha anticipato che le nuove canzoni saranno dedicate ai personaggi di Re Tritone, Scuttle, ed Eric, a cui si aggiungerà un inedito duetto tra il Principe e Ariel.

La Sirenetta non ha ancora una data di uscita ufficiale. Se tutto andrà come previsto, è probabile che lo vedremo al cinema nel 2022.

Advertisement

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

I meme offensivi contro la nuova Sirenetta vengono bannati

Ecco il meme de La Sirenetta che è stato ritenuto razzista dalla piattaforma Twitter. La piattaforma social ha preso pesanti provvedimenti.
Autore: Mauro G. Pozzuoli ,
I meme offensivi contro la nuova Sirenetta vengono bannati

L'utente di Twitter di nome Jesse (Gesi) Moriarty Erhard è stato bannato dall nota piattaforma social per aver postato un video ritenuto razzista. A quanto ha riportato il New York Post, nel video l'utente ha proposto una brevissima scena del film live-action La Sirenetta, che esce negli Stati Uniti 26 maggio 2023, mentre in Italia dovrebbe uscire due giorni prima (ma si attende una conferma ufficiale). Il trailer del film La Sirenetta, interpretata dall'attrice di colore Halle Bailey, è stato rimaneggiato da un autore dal nick @TenGazilionIQ. Questa persona che Moriarty Erhard ha definito "creatore di meme" ha completamente modificato il viso, il collo e le spalle della Sirenetta, per farla sembrare una ragazza bianca. Jesse Moriarty Erhard ha scritto che il video in questo modo era stato "aggiustato".

Di seguito il video in questione, postato dall'utente @OccupyWpg:

Secondo il New York Post, Moriarty Erhard dopo avere postato il controverso tweet ne ha pubblicato un altro in cui ha scritto che l'alterazione del video aveva uno scopo puramente educativo e ha chiesto agli utenti e alla piattaforma Twitter di non fraintendere le sue intenzioni attribuendovi del razzismo. Ha dichiarato di essere impressionato dal lavoro del suo amico nel campo delle Intelligenze Artificiali e di voler mostrare a tutti il suo campo di studio. Un tweet che pare non essere stato preso in considerazione dalla piattaforma social, che ha deciso di impedire l'accesso di Moriarty Erhard sospendendo il suo account. Al momento non è visibile alcun post dell'utente su Twitter.

Si tratta dell'ennesima polemica che riguarda l'uscita del trailer del La Sirenetta, che ha presentato al pubblico Halle Bailey nel ruolo della protagonista, facendosi anche apprezzare per le sue dote canore. Secondo quanto ha riportato il Daily Mail, dopo due giorni che il video era disponibile sulla piattaforma YouTube aveva già totalizzato la spaventosa cifra di 1,5 milioni di "non mi piace". L'opzione è stata poi disabilitata dalla piattaforma YouTube. Dall'altro fronte, negli ultimi giorni sono diventati virali su TikTok alcuni video di bambine di colore entusiaste del trailer, come ha riportato NBC News.
Se volete scoprire tutto sulla Sirenetta e sulle altre novità Disney in preparazione per il prossimo futuro, vi consigliamo di leggere il nostro articolo D23 Expo 2022, tutti i trailer e le uscite Disney.

Sto cercando altri articoli per te...