Legion: nelle pieghe della mente in un'anteprima del terzo episodio

Autore: Chiara Poli ,

Vogliamo cominciare?

La frase che chiudeva il secondo episodio di #Legion è il tormentone nella mente di #David Haller in questa sequenza-anteprima dell'episodio 3.

David è a Summerland, in attesa di continuare il proprio percorso di scoperta e controllo dei poteri, per poi essere libero di correre a salvare sua sorella.

Advertisement

La mente di David è il parco gioco degli autori, il luogo in cui i telespettatori di Legion vengono trasportati, sballottati, spostati dal presente al passato come in un gioco di specchi dai colori sgargianti.

Suoni, voci, musica: tutto ciò che sentiamo si accompagna a immagini suggestive, costruite per spingerci a entrare nel mondo di David Haller.

Advertisement

Un mondo che nel prossimo episodio della serie, in onda lunedì su FOX, impareremo a conoscere ancora un po'.

Il rifugio di David e degli altri come lui rappresenta un'oasi di pace in mezzo alla guerra scatenata da chi dà la caccia ai "diversi" per controllarli e - se non ci riesce - ucciderli.

La paura dell'ignoto è una delle tematiche centrali di Legion: temiamo ciò che non capiamo e non conosciamo.

I protagonisti sono tutte persone che gli altri non capiscono e non conoscono, e che perciò temono.

Advertisement

I richiami storici sono fin troppo evidenti, mentre il viaggio nei ricordi e nei poteri di David si fa sempre più profondo...

Non perderti le nostre ultime notizie!

Iscriviti ai nostri canali e rimani aggiornato

Articolo 1 di 10

Condivisione password, Netflix fa marcia indietro e ammette l'errore

Scopri cosa ha comunicato Netflix, la piattaforma streaming ha fatto marcia indietro sul nuovo regolamento che bloccava la condivisione delle password.
Autore: Mauro G. Pozzuoli ,
Condivisione password, Netflix fa marcia indietro e ammette l'errore

Dopo la notizia di nuove regole per la condivisione delle password, Netflix ha fatto dietrofront e ha comunicato che è stato pubblicato per sbaglio un articolo sul sito ufficiale, destinato invece solo ad alcune nazioni specifiche. Secondo un portavoce di Netflix, i Paesi a cui sarebbe destinato il nuovo regolamento sono Cile, Costa Rica e Perù.

Il portavoce Netflix ha comunicato alla testata giornalistica The Guardian che la pagina del sito ufficiale è stata aggiornata e il regolamento pubblicato per errore è stato cancellato. Le nuove regole che erano state pubblicate per errore riguardavano la condivisione delle password, e in particolare richiedevano che gli utenti identificassero una posizione principale per la connessione wi-fi. A questa posizione principale si sarebbero dovuti collegare i vari dispositivi con cui si utilizza la piattaforma streaming Netflix, come laptop, smartphone o tablet, almeno una volta al mese.

Sto cercando altri articoli per te...