Leo, il gatto di Pet Sematary, è morto

Autore: Simona Vitale ,
Copertina di Leo, il gatto di Pet Sematary, è morto

Stavolta è morto davvero e non tornerà in vita grazie ad un inquietante cimitero degli animali ben nascosto in una fitta foresta di un piccolo paesino del Maine. 

Parliamo di Church, il gatto che gli spettatori di Pet Sematary, remake del film del 1989 (uscito in Italia con il titolo di Cimitero vivente) ispirato all'omonimo romanzo di #Stephen King, hanno visto ritornare dal regno dei morti, visibilmente cambiato rispetto a quando era normalmente in vita.

Advertisement

Il felino che ha prestato le sue sembianze a Church, il cui vero nome è Leo, è venuto a mancare nella giornata di giovedì. Nonostante in Pet Sematary siano presenti ben quattro gatti diversi che hanno interpretato Church, Leo è sicuramente quello che i fan ricorderanno di più. È stato, infatti, Leo a interpretare la versione non morta del gatto, ed è stato lo stesso Leo a comparire nei manifesti ufficiali e nei materiali di marketing del film.

La notizia della morte è stata confermata nelle scorse ore sul profilo Instagram ufficiale di Leo, tramite le parole dell'addestratore di animali Kirk Jarrett, che ha adottato Leo dopo averlo addestrato per Pet Sematary:

È con profonda tristezza che vi comunico che Leo è morto. Per sempre mancherà alla sua famiglia umana e felina. La sua stella brillerà per sempre!

Jarrett, che ha sempre postato su Instagram foto simpatiche di Leo, anche provenienti dal set di Pet Sematary, ha recentemente dichiarato in un'intervista:

Leo è un gatto sicuro di sé e che ama rilassarsi. Il suo ruolo è quello di Church zombie; quello era il suo unico scopo, essere il simbolo del poster. Il gatto che potete vedere in tutte le diverse piattaforme, e nel trailer, quasi tutte le volte che viene mostrato col make-up da zombie, è Leo.

Advertisement

Pet Sematary è stato (e purtroppo rimarrà) l'unico film per il grande schermo a cui Leo ha partecipato insieme agli attori Jason Clarke, Amy Seimetz e John Lithgow.

Il film, uscito in Italia il 9 maggio 2019, è stato accolto generalmente da recensioni positive, grazie alla bravura degli interpreti e alla sua storia appassionante, seppur divergente in diversi tratti dal materiale originale di Stephen King.

Per quanto riguarda Leo, siamo comunque felici che Pet Sematary gli abbia dato un piccolo posto nel firmamento del cinema, del quale sarà pur sempre una piccola, ma brillante, stella.

Advertisement

Via: ComicBook

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Servant 4, il vero volto di Leanne nel nuovo trailer [GUARDA]

Guarda il nuovo inquietante trailer della serie TV Servant, che ritorna su Apple TV+ a gennaio 2023 con la sua quarta e ultima stagione.
Autore: Francesca Musolino ,
Servant 4, il vero volto di Leanne nel nuovo trailer [GUARDA]

M. Night Shyamalan torna a stupire nel nuovo trailer della serie TV Servant. La quarta e ultima stagione di Servant finalmente scopre tutte le carte sul personaggio di Leanne e mette un punto alle situazioni rimaste in sospeso. Apple TV+ ha pubblicato un nuovo trailer sulla quarta stagione di Servant dove è lo stesso zio George a dire chi è veramente la nipote Leanne.

 

Sto cercando altri articoli per te...