Loki 2, le foto rubate dal set rimandano agli Eterni

Autore: Elisa Giudici ,
News
2' 27''
Copertina di Loki 2, le foto rubate dal set rimandano agli Eterni

Solo un easter egg o qualcosa di più? Alcune fotografie rubate da uno dei set della seconda stagione di Loki, miniserie Marvel su Disney+, anticipano possibili camei e collegamenti tra personaggi Marvel. 

Le riprese della seconda stagione di Loki sono cominciate da un paio di settimane. Dal set di Londra comincia a trapelare qualche indiscrezione, dato che si sta girando all'aperto e in spazi pubblici. Un passante ha notato dei curiosi manifesti nei pressi del Noël Coward Theatre, nel West End londinese e li ha fotografati. Si tratta di parte integrante del set di Loki 2. Le foto hanno subito fatto il giro della Rete, perché suggeriscono una possibile connessione con gli Eterni.

Advertisement

Loki Loki Il volubile cattivo Loki riprende il suo ruolo di Dio del male in seguito agli eventi di "Avengers: Endgame". Apri scheda

Advertisement

Potete vedere i quattro scatti in questo thread su Twitter. L'autore ha spiegato che la strada dove si trova il teatro è in parte chiusa per le riprese e sono state parcheggiate alcune vetture d'epoca ai lati. La scena sembra ambientata negli anni '70 e vede due persone scendere da un auto e salutare una piccola folla prima d'entrare a teatro. Qui potete vedere un breve video

Il particolare più interessante però è racchiuso nelle locandine affisse fuori dal teatro e parte integrante del set. Una dei poster sembra sponsorizzare uno spettacolo con protagonista Kingo, l'attore di Bollywood che non è altri che una delle identità dell'Eterno interpretato da Kumail Nanjiani nel film di Chloe Zhao. Già nel film sugli Eterni avevamo visto una breve clip di un suo film (in cui compariva lo scudo di Captain America). Lo ritroveremo in una delle linee temporali di Loki 2? 

Loki, una valanga di Easter egg dalle foto rubate sul set

Attenzione ad altri due piccoli easter egg sempre presenti sulle locandine fotografate dalla passante. Vediamo due poster dall'aspetto vintage, illustrati a mano (come accadeva negli anni '60 e '70) raffiguranti due film di genere diretti dal fantomatico Brad Wolfe (ricordate questo particolare). Entrambi hanno per protagonista Zaniac, un personaggio minore dell'universo Marvel  a fumetti. Si tratta di una sorta di mostro di color verdastro, simile a un licantropo, noto per la sua ossessione per le belle donne. Il personaggio venne creato negli anni '80 e apparve in Thor per un breve periodo. Il suo alter ego umano si chiama proprio...Brad Wolfe! 

L'altra locandina recita "criminali, ha il vostro numero": un gioco di parole per il nome di un altro personaggio minore dell'universo Marvel che vi appare: Phone Ranger. Si tratta di un personaggio minore dell'universo a fumetti Marvel nato negli '80 e dalla origin story abbastanza folla. A. G. Bell è un modesto riparatore di telefoni che viene chiamato per sistemare un apparecchio che in realtà è una ex micro-prigione per la razza aliena dei Selta. Bell s'impossessa della tecnologia lasciata dagli alieni e si trasforma in Phone Ranger, un supereroe in grado di intercettare tutte le comunicazioni telefoniche tra criminali. 

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Loki 2, confermato il ritorno di un personaggio molto amato

Susciterà molto entusiasmo il ritorno nella seconda stagione di Loki di un personaggio apparso nella prima: ecco di chi si tratta.
Autore: Mauro G. Pozzuoli ,
Loki 2, confermato il ritorno di un personaggio molto amato

C'è molta attesa tra i fan Marvel per la nuova stagione di Loki su Disney+, che è stata annunciata per l'estate 2023. La seconda stagione farà parte della Fase 5 del Marvel Cinematic Universe.

Sono già trapelate numerose immagini di Tom Hiddleston al lavoro sul set, che potete vedere nel nostro articolo. Nelle scorse settimane sono arrivate le conferme del ritorno non solo il protagonista Tom Hiddleston, ma anche Sylvie e Mobius - interpretati rispettivamente da Sophia Di Martino e Owen Wilson.

Sto cercando altri articoli per te...