L'iconica scena di Loki coi pugnali in Thor: Ragnarok e come è nata

Autore: Giuseppe Benincasa ,
Disney+
2' 4''
Copertina di L'iconica scena di Loki coi pugnali in Thor: Ragnarok e come è nata

Alcuni dei più bei momenti della storia del cinema sono frutto della casualità, dell'improvvisazione o di una intuizione dell'ultimo minuto. Ebbene il protagonista della serie TV #Loki, Tom Hiddleston, ha parlato di come è nata la mitica scena di #Thor: Ragnarok nella quale il Dio dell'Inganno padroneggia due pugnali come mai successo prima!

La scena in questione - che si può vedere nel teaser trailer di Thor: Ragnarok al minuto 1:06 - mostra Loki che lancia in aria due coltelli facendoli roteare per poi riprenderli in mano.

Advertisement

Ebbene, secondo quanto dichiarato da Tom Hiddleston quella scena è stata totalmente improvvisata.

In un'intervista a Enterntainment Weekly,  l'attore britannico ha detto che tutto è successo quando stava lavorando sul set di Thor: Ragnarok insieme a Idris Elba (Heimdall):

C'era una grande sequenza sul ponte alla fine del film e, mentre Chris Hemsworth combatteva contro Cate Blanchett, io, Idris Elba e Taika Waititi [il regista del film n.d.R.] stavamo lavorando a delle coreografie con gli stuntman. C'era questa ripresa di noi due che combattevamo contro gli straordinari atleti stuntman. Io al contrario di Elba avevo finito le mie mosse. A quel punto non volevo star lì senza far nulla, e così ho tirato i coltelli e li ho ripresi in mano per puro caso.

Nella stessa intervista Hiddleston ha ammesso che non poteva credere ai suoi occhi! Ogni volta che prova a fare lo stesso gesto con dei cucchiai di legno non ci riesce. 

Loki e i coltelli nel MCU

Il binomio Loki/lame è presente anche nei fumetti ed è stato portato in scena fin dal primo film del Marvel Cinematic Universe in cui appare il Dio dell'Inganno.

Advertisement

Da ciò che ha raccontato Hiddleston a EW.com, in Thor (2011) fu proprio il regista Kenneth Branagh a volere che Loki maneggiasse un coltello nella battaglia iniziale contro i Giganti di Ghiaccio. L'idea del regista era quella di contrapporre la figura di Loki a Thor anche nell'uso delle armi. Uno maneggiava il Mjolnir, ossia un martello grosso e pesante, e l'altro utilizzava delle lame, ossia armi leggere di piccole dimensioni.

Nel terzo episodio della serie TV Loki, Tom Hiddleston è riuscito a riproporre il lancio dei coltelli in una scena dove si trova davanti la variante Sylvie.

Advertisement

Nello stesso episodio si scopre che Loki ha una stretta affinità con le lame. Tanto è vero che il Dio dell'Inganno paragona l'amore a un pugnale!

La serie TV Loki è disponibile su Disney+ per tutti gli abbonati del servizio streaming.

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Un personaggio di Loki si ispira a un film di Hayao Miyazaki

Alioth, villain della serie Marvel's Loki, è ispirato a un personaggio di Principessa Mononoke, ce lo spiega direttamente l'artbook.
Autore: Gianluca Ceccato ,
Un personaggio di Loki si ispira a un film di Hayao Miyazaki

Loki ha debuttato con la sua omonima serie Marvel il 9 giugno 2021 su Disney+. Uno degli antagonisti principali della serie Marvel's Loki ha il nome di Alioth, un temibile villain apparso per la prima volta, nella sua trasposizione seriale, nel quinto episodio della serie Marvel's Loki.

Nel finale di stagione della serie Marvel's Loki, a guardia della prigione conosciuta come "Vuoto" c'è Alioth, una gigantesca entità, simile nella forma a un drago, avvolta da una nube di colore grigio e viola. Nell'artbook Marvel's Loki: The Art of the Series, uno degli artisti visuali della serie, Alexander Mandradjiev, ha affermato di essersi ispirato al film dello Studio Ghibli Principessa Mononoke per realizzare la creatura Alioth.

Sto cercando altri articoli per te...