Cosa voleva Thanos da Loki e perché gli diede la Gemma della Mente?

Autore: Giuseppe Benincasa ,
Copertina di Cosa voleva Thanos da Loki e perché gli diede la Gemma della Mente?

Nel 2012 gli abitanti del pianeta Terra hanno scoperto di non essere soli nell'universo. Purtroppo però quella che poteva essere una buona notizia si è rivelata tutto il contrario, dato che dallo spazio è arrivata una terribile minaccia! Un esercito alieno guidato dal Dio asgardiano Loki è piombato con violenza sulla città di New York, ma per fortuna gli eroi più potenti della Terra sono riusciti a fermare l'invasione.

Durante la Fase 1 del Marvel Cinematic Universe si apprende che Thanos ha intenzione di collezionare le Gemme dell'Infinito. Nel primo film corale degli Avengers diretto da Joss Whedon Loki conclude un accordo con Thanos che avrebbe dovuto portare il Dio dell'Inganno a comandare la Terra e il Titano Pazzo a impossessarsi della Gemma dello Spazio contenuta nel Tesseract.

Advertisement

Come si è visto in Avengers: Infinity War, però, Thanos avrebbe potuto recuperare da solo e senza nemmeno tanta fatica la Gemma dello Spazio: quindi perché "usare" Loki, donandogli anche la Gemma della Mente?

Marvel Studios

Tom Hiddleston è Loki
Loki con lo scettro in The Avengers

Per quanto riguarda lo scettro contenente la Gemma della Mente, gli stessi Marvel Studios hanno ufficializzato sul proprio sito una teoria che circolava da tempo, ovvero che Thanos stava manipolando la mente di Loki:

Arrivando al Santuario attraverso un wormhole causato dal Bifrost, Loki incontrò l'Altro, dominatore dell'antica razza di extraterrestri i Chitauri, e Thanos. Offrendo al Dio dell'Inganno il dominio sul regno preferito di suo fratello, la Terra, Thanos chiese in cambio il Tesseract. Dotato di uno Scettro che fungeva da dispositivo di controllo mentale, Loki sarebbe stato in grado di influenzare gli altri. A sua insaputa, lo Scettro stava influenzando anche lui, alimentando il suo odio verso suo fratello Thor e gli abitanti della Terra.

Per quanto riguarda il perché Thanos ha mandato Loki sulla Terra invece di operare da solo - come poi ha dimostrato di saper fare in Avengers: Infinity War - ci sono alcune interessanti teorie che vale la pena riportare:

Marvel Studios

Thanos interpretato da Josh Brolin
Il Titano Pazzo

L'assalto a Nidavellir

Una delle teorie più interessanti sostiene che Loki sarebbe servito da pedina a Thanos per destabilizzare Asgard e il suo eroe più rappresentativo ossia Thor. Secondo l'ipotesi, apparsa su Reddit, la presenza dei due asgardiani sulla Terra (Loki e Thor) avrebbe distratto Odino e il suo esercito dall'assalto a Nidavellir pianificato da Thanos. Questo perché il Titano era ben cosciente della forza dell'esercito asgardiano e del fatto che senza il Guanto dell'Infinito non sarebbe riuscito a ottenere tutte le Gemme.

Guardando i fatti sotto questa luce, pare chiaro che a Thanos non importava nulla dell'esito finale della battaglia di New York: nella migliore delle ipotesi avrebbe ottenuto la Gemma dello Spazio, nel peggiore scenario invece l'avrebbe acquisita qualche anno dopo. In ogni caso avrebbe avuto il tempo di attaccare indisturbato la fucina dei nani su Nidavellir e di costringere i nani a forgiare il Guanto dell'Infinito.

In Avengers: Infinity War non viene mai detto in quale momento Thanos ha attaccato Nidavellir. Ciò che viene dedotto da Thor nel film dei fratelli Russo è che tutto ha luogo durante i fatti di Thor: Ragnarok, ovvero quando Asgard viene distrutta.
Il dialogo tra il Dio del Tuono e il nano Eitri si può vedere dal minuto 1:15 del video qui di seguito.

Advertisement

Il timore di scontrarsi con Capitan Marvel

Una teoria che sembra "non fare una piega" è stata pubblicata dal sito Screenrant. Secondo il ragionamento del sito americano, la mossa di Thanos di inviare Loki sulla Terra sarebbe dipesa dalla presenza nell'universo di Carol Danvers aka Capitan Marvel.

Il film Captain Marvel è ambientato a metà degli anni '90 ovvero lustri prima che Nick Fury formasse gli Avengers e che Loki attaccasse New York. In quegli anni Carol Danvers si è mostrata come una potentissima eroina dotata di energia conferitale dalla Gemma dello Spazio. Ciò è avvenuto anche sotto gli occhi spaventati di Ronan l'Accusatore che, come mostrato nel film Guardiani della Galassia, ha avuto contatti con Thanos.

Secondo la teoria di Screenrant, quindi, Thanos - che aveva contatti con l'Impero Kree - era venuto a conoscenza della presenza sulla Terra di Capitan Marvel e della Gemma dello Spazio (custodita dallo S.H.I.E.L.D.) e ne voleva testare l'effettiva presenza. Alla fine Thanos ha scoperto che la Terra non era del tutto indifesa nonostante l'assenza di Capitan Marvel. Così ha deciso di recuperare le Gemme del pianeta Terra solo una volta in possesso del Guanto dell'Infinito.

Come visto in Avengers: Endgame, Capitan Marvel è stata in grado di distruggere da sola la corazzata di Thanos e di tenere testa al Titano Pazzo:

Advertisement

Il piano di Thanos doveva rimanere nascosto

Una diversa teoria apparsa su Reddit punta tutto sulla segretezza del piano di Thanos. L'utente rufio_vega ha suggerito che Thanos vedeva in Loki una importante risorsa legata ad Asgard. Manipolando Loki, Thanos avrebbe potuto introdursi ad Asgard per appropriarsi dei tesori di Odino (come il Tesseract stesso) e avrebbe avuto un notevole vantaggio contro il potente esercito asgardiano.

Inoltre, l'utente ha fatto notare che sia Odino che Thor erano convinti che l'atto di attacco alla Terra fosse stata opera di Loki: nessuno poteva sospettare di Thanos. Questo ha portato un notevole vantaggio al piano di Thanos, che era ancora privo del Guanto dell'Infinito.

Questa teoria è supportata dal fatto che Thanos si è anche affidato a Ronan l'Accusatore per trovare la Gemma del Potere e solo successivamente, quando era in possesso del Guanto dell'Infinito, il Titano Pazzo si è messo all'opera per conto suo.

Loki Loki Il volubile cattivo Loki riprende il suo ruolo di Dio del male in seguito agli eventi di "Avengers: Endgame". Apri scheda

Le avventure di Loki continueranno nella serie TV a lui dedicata, che andrà in onda su Disney+ dal 9 giugno 2021.

Tag correlati
Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 4

In che anno sono ambientati i film Marvel? Ecco la lista completa

Vorresti guardare i film del Marvel Cinematic Universe in ordine temporale? Ecco la lista di tutte le pellicole e gli anni a cui si riferiscono.
Autore: Biagio Petronaci ,
In che anno sono ambientati i film Marvel? Ecco la lista completa

Sono passati 14 anni da quando – con #Iron Man (diretto da Jon Favreau) – il Marvel Cinematic Universe è iniziato. Anni ricchi di avventure, colpi di scena e personaggi che sono riusciti a conquistare il pubblico. Le vicende di questi valorosi eroi non sono di certo finite: lo studio cinematografico, nel nome del suo presidente Kevin Feige, ha già annunciato che sta lavorando a progetti per i prossimi 10 anni!

I lungometraggi e le serie TV prodotti da Marvel Studios hanno mantenuto una forte coerenza fra loro, ma è spesso difficile comprendere con esattezza in quali anni sono ambientati. Sono sempre più numerosi gli appassionati che decidono di effettuare una maratona di tutti i film del MCU non in ordine di uscita, bensì temporale. Scegliere questo ordine creerà una nuova esperienza all’insegna delle avventure dei supereroi più amati. Captain Marvel pur essendo uscito nei cinema nel 2019, racconta ad esempio delle vicende avvenute nel 1995.

Sto cercando altri articoli per te...