Matthias Schoenaerts protagonista del film Fratelli nemici - Close enemies

Autore: Tanina Cordaro ,

Si può essere fratelli anche se non di sangue. Si può essere nemici anche se fratelli. Matthias Schoenaerts (Blood Ties – La legge del sangue, The Danish Girl) e Reda Kateb (Zero Dark Thirty) sono i Fratelli Nemici – Close Enemies del film girato da David Oelhoffen (Far from men).

Al centro della storia ci sono i destini opposti di due amici, Manuel (Matthias Schoenaerts) e Driss (Reda Kateb), nati e cresciuti in un sobborgo dominato dal narcotraffico. Simili ma diversi, i due sono diventati un delinquente il primo e un poliziotto il secondo.

Advertisement

Quando un affare di Manuel andrà storto, i due uomini si riavvicineranno in nome del profondo legame che li ha uniti da piccoli.

Advertisement

Manzo Piccirillo
Il poster d Fratelli nemici, film con protagonista Matthias Schoenaerts

Gli elementi del thriller mozzafiato – tradimento, vendetta e sopravvivenza – spingono i due travolgenti protagonisti a mettere in dubbio la lealtà e la fiducia verso i loro due mondi.

Il film, presentato con successo alla 75esima Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, arriva nelle sale cinematografiche italiane il 28 marzo.

Il cast

  • Matthias Schoenaerts: dopo essersi fatto notare in alcune piccole parti, l’attore belga affianca Marion Cotillard nel film Un sapore di ruggine e ossa. Nel 2013 riceve il Premio César per la migliore promessa maschile per la sua performance in Blood Ties – La legge del sangue di Guillame Canet. Tra il 2014 e il 2015 recita in film di successo: in Suite francese (con Michelle Williams) interpreta il tenente tedesco von Falk, in The Danish Girl è l’impresario d’arte di cui è innamorato Einar/Eddie Redmayne e A Bigger Splash, film diretto da Luca Guadagnino, in cui recita nei panni di Paul, giovane fotografo compagno di Marianne/Tilda Swinton. In Fratelli nemici è il criminale Manuel.
  • Reda Kateb: l'attore francese debutta al cinema nel 2009 nei panni di Jordi “lo Zingaro” ne Il profeta di Jacques Audiard. Dopo alcuni ruoli in produzioni francesi, recita in Zero Dark Thirty di Kathryn Bigelow, nel ruolo del terrorista torturato Ammar. Nel 2014 partecipa alla lavorazione di Lost River, primo film da regista di Ryan Gosling, interpretando un autista di taxi. In Fratelli nemici interpreta Driss, il poliziotto.
Non perderti le nostre ultime notizie!

Iscriviti ai nostri canali e rimani aggiornato

Articolo 1 di 10

Stephen King bacchetta una scena della serie TV The Last of Us

Leggi per scoprire che cosa ha fatto storcene il naso allo scrittore Stephen King nel terzo episodio della serie TV The Last of Us.
Autore: Francesca Musolino ,
Stephen King bacchetta una scena della serie TV The Last of Us

La serie TV The Last of Us tratta dall'omonimo videogioco di Naughty Dog continua ad aumentare l'apprezzamento del pubblico episodio dopo episodio. In particolare Long Long Time ovvero il terzo episodio della serie TV The Last of Us, ha commosso ed emozionato i fan per la storia d'amore tra Frank e Bill

Tuttavia c'è anche chi come Stephen King, ha bacchettato l'episodio in questione per una scena che sembra essere fin troppo surreale. Lo scrittore ha espresso le sue perplessità in un tweet come riportiamo di seguito:

Sto cercando altri articoli per te...