MediEvil: dal Tokyo Game Show il nuovo video gameplay

Autore: Stefania Sperandio ,

A poco più di un mese dal suo debutto ufficiale su PlayStation 4, MediEvil è stato protagonista del Tokyo Game Show 2019, dove è stato presentato con un nuovo video gameplay. In esso, possiamo vedere in azione l'ossuto Sir Daniel Fortesque in alcune delle prime sequenze, che ricalcano fedelmente – come era stato promesso da Sony – quelle del titolo originale. Potete trovare il video in apertura al nostro articolo.

Annunciato e poi seguito da mesi di silenzio, questo remake di MediEvil è tornato alla luce qualche mese fa, quando Sony ha fissato la data d'uscita durante uno streaming State of Play. Il gioco, affidato a Other Ocean Interactive, si propone di ricreare le atmosfere e le meccaniche del titolo uscito nel 1998 su PlayStation, con però un comparto grafico e tecnico al passo con i giorni nostri. Si tratta, essenzialmente, della stessa filosofia dietro a Crash Bandicoot N. Sane Trilogy o Spyro Reignited Trilogy, prodotti da Activision e a loro volta ritorni aggiornati di grandi classici dell'era PlayStation.

Advertisement
Advertisement

Sony
Un'immagine dalla cripta in MediEvil
MediEvil ripercorrerà fedelmente le sequenze del gioco uscito nel 1998

Avevamo già espresso, in passato, le nostre possibili perplessità su questo atteso ritorno, sul quale scopriremo comunque molto presto la verità: l'uscita è infatti fissata per il 25 ottobre. Il prezzo proposto da Sony strizzerà l'occhio ai nostalgici, invitando all'acquisto del titolo: si parla di 29,99 euro di listino per la copia digitale su PlayStation Store di PS4 – l'unica possibile, dal momento che, almeno per ora, non è prevista un'uscita retail.

Come vi sembra il remake di MediEvil dopo questo nuovo video gameplay arrivato dal Tokyo Game Show? Investirete i vostri soldi in questa operazione nostalgia?

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Mercoledì come Harry Potter: 5 somiglianze tra serie e film

Più Addams o più Potter? Sono tanti i passaggi della serie Mercoledì che ricordano da vicino la storia del maghetto di J.K. Rowling. Scopriamoli insieme.
Autore: Elisa Giudici ,
Mercoledì come Harry Potter: 5 somiglianze tra serie e film

Sulla carta d’identità c’è scritto Addams, ma c’è più di un punto d’incontro con la famiglia Potter, la più celebre del mondo magico. Avevate notato le tante somiglianze tra la serie Netflix e la saga di Harry Potter? In parecchi spettatori hanno commentato sui social come la storia di Mercoledì così come raccontata da Tim Burton ricorda in molti passaggi quella della permanenza di Harry Potter a Hogwarts. Come già anticipato nella recensione della prima stagione di Mercoledì, questa versione rivede sotto una nuova luce l’intera storia della famiglia Addams, a partire da quella della primogenita Mercoledì.

Semplice omaggio, lecita e inconscia fonte d’ispirazione da parte di una delle storie fantasy più amate di tutti i tempi o qualcosa in più? Ripercorriamo insieme i numerosi punti d’incontro tra la storia di Mercoledì e quella di Harry Potter, per farci un’idea a riguardo.

Sto cercando altri articoli per te...