Morbius è stato modificato dopo Spider-Man: No Way Home?

Autore: Elisa Giudici ,
News
2' 41''
Copertina di Morbius è stato modificato dopo Spider-Man: No Way Home?

Conferme ufficiali non ce ne sono, ma è abbastanza evidente che Sony ha dovuto applicare un fine lavoro di taglia e cuci per aggiornare il film Morbius. Come vi raccontavamo nella recensione del film, la pellicola ha un ritmo molto discontinuo e sembra non avere un traguardo preciso da raggiungere.

Advertisement

Il motivo potrebbe nascondersi anche in un cambio di programma avvenuto a riprese già ultimate, che ha costretto Sony a modificare in corsa la trama stessa del film, rendendolo un po’ più confuso. Il motivo di questi interventi? Il fatto che Morbius non fosse ancora aggiornato agli eventi di Spider-Man: No Way Home.

Advertisement

Morbius Morbius Infetto da una rara e pericolosa malattia del sangue, determinato a salvare chiunque sia destinato a subire la sua stessa sorte, il Dr. Morbius tenta una scommessa disperata. Quello che ... Apri scheda

Le scene tagliate di Morbius suggeriscono una storia differente

Le prime reazioni di recensori e fan alle proiezioni di Morbius concordano su un punto: molte delle scene che abbiamo visto nei trailer del film non sono incluse nel montaggio finale dello stesso. Questa di per sé non è una pratica così inconsueta, soprattutto per quanto riguarda i promo dei cinecomics. Spesso vengono inclusi spezzoni poco rilevanti o volti a “depistare” i visori esperti, per evitare che possano dedurre importanti colpi di scena, seminando falsi indizi.

Sony
Morbius passa di fianco al graffito di Spider-Man
La scena tagliata di Morbius con il graffito di Spider-Man

Nel primo trailer di Morbius, pubblicato a novembre del 2021, vediamo Michael Morbius (Jared Leto) camminare con il cappuccio della felpa nera calato sul volto, che copre a malapena la divisa carceraria arancione che indossa. Alle sue spalle è ben visibile un graffito di Spider-Man su cui qualcuno ha scritto sopra con la vernice bianca murderer, ovvero assassino.

Sony
Morbius - Michael Keaton è l'Avvoltoio
La scena tagliata con L'avvoltoio nel trailer di Morbius

Nel trailer c’è anche una scena in cui appare l’Avvoltoio (Michael Keaton) che, mentre viene arrestato, sembra rivolgersi a qualcuno (Michael? Venom?) dicendogli:

“dovremmo restare in contatto”

Mentre il ruolo dell’Avvoltoio in Morbius e la sua apparizione sono radicalmente diversi.

Morbius è stato girato 3 anni fa

Cosa è successo? Nulla è sicuro o ufficiale, ma probabilmente la storia di Morbius era inizialmente differente, più collegata agli eventi di Spider-Man: Homecoming che non a quelli di No Way Home.

Advertisement

Non bisogna infatti dimenticare che Morbius è stato girato 3 anni fa. All’epoca la strategia di Sony rispetto al suo Spider-Man: Universe era probabilmente differente e anche la trama di No Way Home non era così definita. È possibile che Sony abbia dovuto modificare Morbius in corsa per farlo rientrare nei suoi piani futuri per la creazione del gruppo dei Sinister Six.

Sony
Morbius si trasforma in vampiro
Jared Leto s'impegna, ma è il film intorno a lui a essere scadente

A rompere le uova nel paniere di Sony è stato soprattutto il passaggio temporaneo di Tom Holland dall’universo Sony a quello Marvel, aprendo la porta al possibile ritorno di Andrew Garfield in Spider-Man. L'incredibile aumento di popolarità di Garfield e del suo Peter Parker dopo il passaggio in sala di Ho Way Home, potrebbe aver indotto Sony a fare un po' di correzioni di rotta per fare in modo che possa essere proprio lui lo Spider-Man del Venom di Tom Hardy e del Morbius di Jared Leto.

Uno scenario di cui sceneggiatori e regista di Morbius non potevano essere a conoscenza e che ha costretto tutti a risistemare il film in corsa.

Morbius ha delle scene tagliate?

Sì. Nel trailer del film compariva l'Avvoltoio in una scena non presente nel montaggio finale. In un altro spezzone c'era un graffito di Spider-Man con la scritta "assassino", rimosso dalla versione finale del film.

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Advertisement
Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

A Matt Smith non importa del flop di Morbius: "È solo un film, non salviamo vite"

Leggi cosa ha affermato l'attore Matt Smith in una recente intervista riguardo il fragoroso flop al botteghino di Morbius.
Autore: Marco Manvati ,
A Matt Smith non importa del flop di Morbius: "È solo un film, non salviamo vite"

Uscito nelle sale italiane lo scorso 31 marzo 2022, Morbius è stato un vero e proprio flop al botteghino (incassando solo 200 milioni di dollari in tutto il mondo), anche quando il film è stato riproposto nelle sale pochi mesi fa (con tanto di presa in giro da parte dell'account della serie TV The Boys).

Fino a ora nessuno degli attori che ha preso parte alla pellicola di Daniel Espinosa si era espresso in merito il forte insuccesso al botteghino della pellicola Sony/Marvel. Matt Smith però, che nel film interpreta il personaggio di Milo Morbius, intervistato da Rolling Stone, ha finalmente rotto il silenzio, dando il proprio parere riguardo la vicenda:

È un film, alla fine, non stiamo salvando vite. Qualunque sia la ragione, non ha funzionato...È andata come è andata

Smith non ha quindi dato molto peso a quanto accaduto intorno la pellicola, soprattutto per quanto riguarda i vari meme che sono apparsi su Internet dopo la sua uscita nelle sale, tant'è vero che apparentemente non ne era nemmeno a conoscenza.

Morbius è infatti diventato oggetto di numerose prese in giro da parte degli utenti, facendo nascere la celebre frase "It's Morbin' Time" (che però non viene mai pronunciata all'interno del film), la quale è stata pronunciata da Smith stesso da un fan durante il Comic-Con 2022, come riportato da Comicbook.

Insomma, sembra che Morbius non sia piaciuto proprio a nessuno, o comunque a pochi fan, e forse nemmeno tanto agli attori che ne hanno preso parte. Resta comunque il fatto che è ancora fortemente presente sulla rete grazie ai suoi innumerevoli meme che, anche a distanza di mesi dalla sua uscita nelle sale, continuano a circolare.

Sto cercando altri articoli per te...