Morto George Gaynes, il comandante Lassard di Scuola di Polizia

Autore: Rina Zamarra ,

Lunedì 15 febbraio, si è spento George Gaynes, alla veneranda età di 98 anni. Sicuramente, lo ricorderete per il ruolo del simpatico e smemorato comandante Eric Lassard nei sette film della mitica Scuola Di Polizia.

Advertisement

In realtà, George Gaynes ha avuto una vita movimentata e una carriera molto brillante. Nato in Finlandia da madre russa e padre olandese, è cresciuto in Francia, in Inghilterra e in Svizzera.

Ha cominciato la sua carriera artistica come cantante d’opera. Purtroppo, allo scoppio della Seconda Guerra Mondiale, è stato costretto a ritirarsi dalle scene ed ha vissuto persino un periodo di tre mesi di prigionia in Spagna.

Advertisement

Dopo la guerra, raggiunge la New York City Opera. George però si è sempre considerato più un attore che un cantante e, infatti, ha perseguito con tenacia la strada del cinema e della TV.
Ha recitato in circa 35 film, tra cui Un Tassinaro a New York di Alberto Sordi e Il Mistero Del Cadavere Scomparso di Carl Rainer.

È stato il papà adottivo della serie televisiva anni '80 Punky Brewster (1984-1988) e ha impersonato l’irresistibile attore di soap opera che si lascia ammaliare da Dustin Hoffman, alias Dorothy Michaels, nella commedia del 1982 Tootsie di Sidney Pollack.

George Gaynes in Punky Brewster e nel flm Tootsie
George Gaynes nella serie TV Punky Brewster e nel flm Tootsie

Si è ritirato nel 2003 dopo essere comparso al fianco di Ashton Kutcher nel film Oggi sposi...niente sesso.

Lascia una figlia, una nipote e due pronipoti.

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Advertisement
Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Giancarlo Esposito: "Ho parlato con Marvel per 3 personaggi" [VIDEO]

Guarda il video in cui Giancarlo Esposito, "il re del pollo aka Gus Fring", parla di un suo possibile coinvolgimento nel Marvel Cinematic Universe.
Autore: Francesca Musolino ,
Giancarlo Esposito: "Ho parlato con Marvel per 3 personaggi" [VIDEO]

Una delle sue interpretazioni meglio riuscite, è senza dubbio quella di Gustavo "Gus" Fring nella storica serie di successo Breaking Bad e nel suo spin-off, Better Call Saul. Un ruolo che non solo gli è valso tre nomination agli Emmy Awards, ma grazie al quale è riuscito anche a diventare uno dei personaggi televisivi più amati dal pubblico.
Ma Giancarlo Esposito non è soltanto noto come il "re del pollo fritto". È un attore molto versatile, che nel tempo ha interpretato egregiamente differenti ruoli, in particolare quelli da cattivo, come ad esempio Moff Gideon nella saga The Mandalorian e Stan Edgar nella serie TV The Boys, solo per citare alcuni dei più recenti.
Anche per questo motivo, i suoi fan è da tanto che sperano di vederlo in altri ruoli particolari, tra cui i personaggi della saga degli X-Men.

Una piccola scintilla in tal senso si è accesa di recente, quando Giancarlo ha lasciato alcune interessanti dichiarazioni in merito.
Come riporta The Direct, il 5 agosto 2022 ospite al TJH Superhero Car Show & Comic Con in Texas, l'attore ha rivelato di aver avuto delle conversazioni con Marvel Studios, per un possibile ruolo nell'MCU.
Nonostante non ci sia ancora nulla di ufficiale, trattandosi soltanto di una chiacchierata informale per il momento, Esposito si è comunque divertito a stuzzicare i fan presenti all'evento, elencando alcuni dei nomi che sono saltati fuori durante tali conversazioni.
Tra questi c'erano proprio dei personaggi degli X-Men, quali Magneto, il Dr. Freeze e Charles Xavier alias Professor X.

Sto cercando altri articoli per te...