N.C.I.S. non sarebbe la stessa senza Abby. Ecco perché in 5 motivi

Autore: Luca Nebbioli ,
Copertina di N.C.I.S. non sarebbe la stessa senza Abby. Ecco perché in 5 motivi

Ammettiamolo, #N.C.I.S. senza #Abby Sciuto sarebbe tutta un'altra storia perché senza di lei lo show perderebbe in simpatia e coinvolgimento. Ma vi siete mai chiesti il perché? Ecco 5 motivazioni tutte per voi!

Abby ha un carattere molto strambo

È piena di tatuaggi, dalla testa ai piedi, ha come "amico" un simpatico ippototamo che fa dei rumori strani quando viene schiacciato e ha l'abitudine di bere litri di caffè. È così unica e ha un carattere talmente solare e coinvolgente che non si può non amarla.

È un genio del computer

#McGee è un esperto di tech è vero ma nessuno batte le capacità di Abby davanti ad un computer. Ha dimostrato, nel corso degli episodi di essere anche un'esperta hacker, riusciendo a entrare in siti e database inacessabili a molti. Come farebbe il team di #Gibbs senza di lei?

È una persona speciale per Gibbs

Advertisement

Non è di certo un segreto: Abby occupa un posto speciale nel cuore di Gibbs. È come una figlia per lui che la ama più di ogni altra cosa e senza di lei si sentirebbe davvero perso.

È una vera e propria "geeky girl"

È un piccolo genio e non possiamo nasconderlo. Esperta forense, di balistica e tecnologia, una vera tuttologa. Senza le sue informazioni e le sue abilità, sarebbe davvero dura per il resto del team risolvere i casi più spinosi.

È il collante del team

Abby è l'anima e il corpo di N.C.I.S., colei che riesce a tenere unito il team. Non nasconde mai i suoi sentimenti per gli altri agenti e dispensa sempre abbracci e buone parole per tutti. Insomma, come farebbero e come faremmo senza di lei?

Non perdete gli episodi della tredicesima stagione di N.C.I.S. da lunedì 27 marzo alle 21.05 su FoxCrime.

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Euphoria 3, Zendaya entusiasta degli sviluppi narrativi

Leggi cosa ha dichiarato Zendaya, protagonista di Euphoria, sulla prossima terza stagione della serie HBO che promette nuovi scenari.
Autore: Giulia Angonese ,
Euphoria 3, Zendaya entusiasta degli sviluppi narrativi

Zendaya, star della serie TV Euphoria nel ruolo di Rue, adolescente con problemi di droga, in un'intervista con The Hollywood Reporter, ha rivelato cosa le piacerebbe vedere nella prossima stagione del teen drama HBO che racconta amicizie, traumi e amori di un gruppo di liceali della California. La seconda stagione di Euphoria, uscita nello scorso gennaio (qui le nostre considerazioni), ha approfondito singolarmente le storie dei giovani personaggi, arrivati ormai alla fine del liceo e pronti a entrare così nel mondo degli adulti. Una nuova dimensione che per Zendaya sarà ricca di emozioni, soprattutto per la sua Rue, in procinto di affrontare un percorso di recupero dalla tossicodipendenza.

Sarà interessante esplorare i personaggi fuori dalla scuola. Voglio vedere come sarà Rue nel suo percorso di sobrietà, potenzialmente caotico. Vale anche per gli altri personaggi, i quali stanno cercando di capire cosa fare delle loro vite, una volta finita la scuola, e che tipo di persone vogliono essere.

Sto cercando altri articoli per te...