Conferenza NASA, 13 aprile: nuove scoperte sugli oceani oltre la terra

Autore: Michela Ballardini ,
Copertina di Conferenza NASA, 13 aprile: nuove scoperte sugli oceani oltre la terra

Un paio di mesi fa la NASA aveva rivelato al mondo intero l’esistenza di ben sette nuovi esopianeti simili alla Terra che orbitano intorno a Trappist-1. Il 13 aprile, invece, annuncerà nuove scoperte che riguardano gli oceani oltre la terra. Il breve comunicato stampa diramato parla di nuovi risultati ottenuti dalla missione Cassini e dall’Hubble Space Telescope che riguardano i mondi oceanici nel nostro sistema solare.

These new discoveries will help inform future ocean world exploration -- including NASA’s upcoming Europa Clipper mission planned for launch in the 2020s -- and the broader search for life beyond Earth.

Advertisement

Insomma, pare che ci dovremo preparare a un nuovo grande annuncio. L’appuntamento della conferenza è il James Webb Auditorium all’Headquarter NASA a Washington e saranno presenti scienziati di diverse divisioni e missioni. Ci saranno esponenti della Science Mission Directorate, della Planetary Science Division, del Space Telescope Science Institute e ovviamente del progetto Cassini, in particolare Linda Spilker, Hunter Waite e Chris Glein.

Advertisement

La NASA ci darà nuove risposte sulla presenza di acqua sui mondi del sistema solare?

La sonda Cassini ha già dato molte informazioni sulla presenza di acqua nelle lune di Saturno, ma fino ad ora si è sempre parlato di uno stato solido. Il comunicato stampa cita l’Europa Clipper Mission prevista per il 2020 che andrà a studiare Europa, satellite di Giove: a questo riguardo si è già parlato di geyser di vapore acqueo o di un oceano sotto una crosta di ghiaccio… forse la conferenza andrà a dare ulteriori informazioni su questo ambito?

A questo punto, non ci resta che aspettare: sarà possibile seguire l’annuncio in diretta sul sito della NASA a partire dalle 2 del pomeriggio del 13 aprile, fuso orario di New York (in Italia saranno le 20).

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Purple Hearts di Netflix accusato di essere razzista e misogino, i filmaker lo difendono

Il film Purple Heart con protagonista l'attrice Sofia Carson e al quarto posto nella classifica dei più visti Netflix, sia stato ampiamente criticato.
Autore: Francesca Musolino ,
Purple Hearts di Netflix accusato di essere razzista e misogino, i filmaker lo difendono

Il nuovo film Purple Hearts di Netflix rilasciato il 29 luglio 2022 sulla piattaforma streaming, è stato ampiamente criticato per i suoi contenuti. Sembra infatti che i temi trattati nel film, oltre a fare propaganda militare, includano episodi di razzismo e misoginia. A tale proposito alcuni utenti di Twitter hanno espresso il loro disappunto in merito. 

Purple Hearts è per le ragazze con fidanzati razzisti.

Sto cercando altri articoli per te...