Natale con uno sconosciuto: il cliffhanger della stagione 1

Autore: Alice Grisa ,
Netflix
3' 31''
Copertina di Natale con uno sconosciuto: il cliffhanger della stagione 1

Un vero colpo di scena chiude la prima stagione di Natale con uno sconosciuto, miniserie natalizia norvegese che ha debuttato su Netflix il 5 dicembre 2019.

Un anno dopo è la volta della seconda stagione, che quasi sicuramente chiarirà il mistero del finale di Johanne, che apre la porta a non si sa chi durante il veglione della Vigilia di Natale.

Advertisement

Ma come finisce esattamente la prima stagione della serie scandinava? E qual è il cliff che lascia tutto in sospeso?

Natale con uno sconosciuto Natale con uno sconosciuto Stanca dei continui commenti sul suo essere eternamente single, Johanne si mette a cercare un fidanzato da portare a casa per Natale. Ha 24 giorni di tempo per riuscirci. Apri scheda

Il finale

Natale con uno sconosciuto affronta il tema (un vero leitmotiv nel mondo del cinema e delle serie contemporanee) della solitudine sentimentale a Natale, con il cliché universale della famiglia (in Italia come in Norvegia o negli Stati Uniti) pressante, affinché i figli single si affrettino a trovare un compagno o una compagna.

Il finale lascia letteralmente a bocca aperta perché, non avendo idea di cosa Johanne trovi dietro la porta, non sappiamo neanche quale potrebbe essere il messaggio della serie: meglio single? Meglio con l’uomo giovane? Meglio con il collega di lavoro? 

Per capire chi sono queste persone bisogna tornare indietro di qualche giorno.

La 30enne Johanne, scottata da una sofferenza d’amore, è destinata alla compassione della sua famiglia, e a sedere al tavolo dei bambini, finché un anno, all’inizio dell’Avvento, sceglie deliberatamente di mentire ai suoi e svelare di aver trovato un’anima gemella. Peccato che non abbia nessuno e che i giorni per trovarsi un uomo siano davvero pochi.

Eppure in ventiquattro giorni alla dolce infermiera succede di tutto: Johanne si butta sugli appuntamenti al buio e gli speed date e incontrerà Bengt, molto più grande di lei, e il prestante 18enne Jonas, oltre a lasciarsi andare a un flirt con Eira, una sua collega.

Advertisement
Netflix
Una scena di Natale con uno sconosciuto
Johanne alla ricerca dell'amore

Le sue relazioni si complicheranno, perché la fretta nel trovare l’uomo giusto porta Johanne a non guardare le cose nel modo migliore. Il cuore sembra portarla inizialmente da Jonas, ma lui non è troppo giovane?

Tra liti, riappacificazioni, discussioni, colpi di scena e fugaci incontri sessuali, arriva il 24 dicembre e per la prima volta, grazie alla sua responsabile, Johanne ha la sera della Vigilia libera.

Nel frattempo, però, deve confrontarsi con uno choc familiare: per caso ha scoperto che i suoi genitori, per ravvivare la loro unione, sono scivolati nella dinamica della coppia aperta e vedono anche altri partner, in attesa di capire se salvare il proprio matrimonio.

Advertisement

Netflix
Una scena di Natale con uno sconosciuto
Quanti rospi dovrà baciare l'infermiera Johanne prima di trovare il principe?

La stessa notte, il medico del reparto della protagonista le dichiara il suo amore e l’amica del cuore Jørgunn incontra Raul, il clown del reparto dove lavora Johanne; tra i due scocca un intenso colpo di fulmine.

Johanne li invita a trascorrere la Vigilia dai suoi insieme a un’anziana paziente, Nergaard, che le ha confidato di non essersi mai pentita di non aver avuto un marito o dei figli e di essere sempre stata felice della propria singletudine.

Advertisement

A casa dei genitori (a cui Johanne regala un nuovo impianto di illuminazione, per restituire la magia del Natale e sperare che possano ricongiungersi definitivamente), sono tutti riuniti: figli, nipoti, amici e i freschi innamorati Raul e Jørgunn.

Il cliff

L’ultima scena interrompe letteralmente la narrazione.

Johanne si trova a tavola con la famiglia e gli amici; è senza fidanzato ma sembra serena e commossa ascoltando le canzoni tutti insieme, finché qualcuno non suona il campanello. La ragazza va ad aprire e sul suo viso improvvisamente s’illumina.

Sorride e dice…

Ciao!

Netflix
Scena a tavola di Natale con uno sconosciuto
Chi suona il campanello?

Non sappiamo però chi ci sia dall’altra parte. Il giovane amante, il medico, una collega, o qualcun altro?

Lo scopriremo sicuramente nella seconda stagione, perché la breve sinossi ufficiale parla proprio di questo mistero.

Hallelujah! Home for Christmas è tornato per salvare le vacanze. Scopri il 18 dicembre chi c'era dietro la porta.

Non vediamo l’ora di risolvere l’arcano!

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Tutto sulla serie TV 1899 di Netflix, dai creatori di Dark

Leggi per scoprire tutto quello che c'è sapere su 1899, la nuova serie TV targata Netflix, creata dagli stessi autori di Dark.
Autore: Francesca Musolino ,
Tutto sulla serie TV 1899 di Netflix, dai creatori di Dark

Era il dicembre 2017 quando Netflix sbalordiva i suoi abbonati con l'intricata Dark, una serie thriller fantascientifica partorita dalle menti geniali di Jantje Friese e Baran bo Odar. Dopo il successo di Dark, nel 2018 i due autori hanno siglato un accordo globale con Netflix per produrre contenuti in esclusiva per la piattaforma streaming (come riportato da The Hollywood Reporter) e così hanno messo in cantiere 1899, che porta in scena un nuovo mistero, questa volta legato alla storia di alcuni migranti; che mentre viaggiano per inseguire il sogno americano, finiscono invece per ritrovarsi dentro a un incubo.

Ecco tutto quello che sappiamo sulla serie TV 1899. Questo articolo è in continuo aggiornamento.

Sto cercando altri articoli per te...