NCIS: Los Angeles 13 si farà, la stagione 12 in Italia ad agosto 2021? Intanto è confermato lo spin-off NCIS: Hawaii

Autore: Silvia Artana ,
News
2' 48''
Copertina di NCIS: Los Angeles 13 si farà, la stagione 12 in Italia ad agosto 2021? Intanto è confermato lo spin-off NCIS: Hawaii

Dopo le voci e le ipotesi seguite al rinnovo della serie madre per la stagione 19, è arrivata la conferma. #NCIS: Los Angeles 13 si farà. CBS ha dato semaforo verde a una slot di nuovi episodi (al momento, non si sa quanti) per le storie degli agenti Grisha "G." Callen e Samuel "Sam" Hanna. Ma non solo. Il network ha anche ufficializzato la messa in produzione di NCIS: Hawaii, che ha ricevuto un ordine per una stagione completa e sarà il primo "ramo" del franchise ad avere una protagonista donna

Come riporta Deadline, il ritardo nell'ufficializzazione del rinnovo di NCIS: Los Angeles è dipeso dal fatto che alcuni accordi non erano stati completati. Ma negli ultimi giorni, gli aspetti in sospeso sono stati sistemati ed è stato confermato il ritorno di Chris O'Donnell e LL Cool J nel ruolo dei protagonisti, insieme a quello di Scott Gemmil nelle vesti di showrunner e produttore esecutivo.

Advertisement

Per adesso non c'è una data di uscita per la stagione 13, ma i nuovi episodi dovrebbero fare parte del palinsesto 2021/2022 di CBS (negli USA). Invece, i fan italiani stanno ancora aspettando di vedere NCIS: Los Angeles 12. Ma l'attesa non dovrebbe durare più molto. A quanto pare, gli episodi inediti dovrebbero arrivare nell'estate 2021 su Rai 2. Per il debutto della nuova stagione è indicata la data del 22 agosto, ma vale la pena prendere l'informazione con le dovute cautele, dal momento che i palinsesti potrebbero subire delle variazioni.

In ogni caso, sembra confermato che NCIS: Los Angeles tornerà a occupare la slot della domenica sera, in coppia con #NCIS: New Orleans. Lo spin-off con Scott Bakula è stato cancellato e la settima stagione (che terminerà a maggio 2021 negli USA) sarà l'ultima. Ma ai fan italiani rimane ancora del tempo prima di dire addio all'agente Dwayne Cassius Pride e agli altri protagonisti, dal momento che la messa in onda attualmente è ferma all'episodio 8 della stagione 6.

Senza contare che nel mentre dovrebbe arrivare la nuova serie NCIS: Hawaii. Deadline scrive che la produzione non dovrebbe essere un vero e proprio spin-off delle altre già esistenti, pur mantenendo uno stretto collegamento con il franchise.

Advertisement

Al momento, le informazioni non sono molte. Ma di certo si sa che la serie seguirà le vicende dell'agente speciale donna a capo dell'NCIS di Pearl Harbor e del suo team, mentre indagano su casi complessi e ad alto rischio in cui si intrecciano crimini civili e militari, sicurezza nazionale e misteri che riguardano la stessa isola.

Gli showrunner e produttori esecutivi di NCIS: Hawaii saranno Christopher Silber e Jan Nash di NCIS: New Orleans e Matt Bosack di SEAL Team. Invece, Larry Teng (regista di 5 episodi di NCIS: Los Angeles) dirigerà e produrrà l'episodio pilota.

In aggiunta a ciò, Deadline osserva che la serie potrà utilizzare i set di Hawaii Five-O e che la presenza sull'isola di un'altra serie attualmente in produzione da parte di CBS, #Magnum P.I., potrebbe aprire la strada a un crossover. Proprio come NCIS: Los Angeles ha fatto con Hawaii Five-O.

Advertisement

Ma ovviamente, al momento sono solo ipotesi. Per sapere se andrà davvero così, tocca aspettare.

Quando riprende NCIS: Los Angeles su Rai 2?

NCIS: Los Angeles dovrebbe tornare su Rai 2 con i nuovi episodi della stagione 12 nell'estate 2021. La data di uscita indicata è il 22 agosto, ma vale la pena considerare che i palinsesti potrebbero cambiare.

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Tutti i Draghi di House of the Dragon e de Il Trono di Spade

Leggi per sapere quali draghi potrebbero venir mostrati nella prima stagione di House of the Dragon, lo spin-off/prequel de Il Trono di Spade.
Autore: Francesca Musolino ,
Tutti i Draghi di House of the Dragon e de Il Trono di Spade

Nella serie TV Il Trono di Spade ci sono tre draghi nati dalle uova che ha accudito Daenerys Targaryen: un vero e proprio miracolo, perché, come è spiegato nella trama, tutti i draghi si sono estinti da moltissimo tempo; quindi questi sono gli unici esemplari presenti nella serie. Invece, in House of the Dragon, spin-off/prequel de Il Trono di Spade, è possibile vedere nuovi draghi nel periodo antecedente allo loro estinzione, in quanto la trama è ambienta duecento anni prima degli eventi narrati nella serie madre.

A tale proposito il co-showrunner di House of the Dragon Miguel Sapochnik, in una intervista del 2 agosto 2022 rilasciata alla testata Empire, ha detto che nella prima stagione dello spin-off verranno mostrati nove dei diciassette draghi della Casa Targaryen. Senza rivelare in dettaglio quali sono tutti i draghi di House of the Dragon in questione, Sapochnik ha spiegato che ogni esemplare avrà una sua personalità particolare che lo distinguerà da tutti gli altri.

Sto cercando altri articoli per te...