Nemesis di Mark Millar: il film dai registi di Project Power

Autore: Giuseppe Benincasa ,
Copertina di Nemesis di Mark Millar: il film dai registi di Project Power

Il fumetto dal titolo Nemesis ideato da Mark Millar e Steve McNiven diventerà un film per Warner Bros. e avrà come registi Ariel Schulman e Henry Joost.

Sin dal 2010, ovvero da quando è uscito il fumetto in vendita negli Stati Uniti, si è parlato di Nemesis come perfetto per la trasposizione cinematografica.

Advertisement

Infatti, Warner Bros. già nel 2015 ha acquisito i diritti dell'opera, ma solo adesso pare che le cose si stiano muovendo per il verso giusto. 

Secondo quanto riportato dal sito Collider, Emerald Fennell sta scrivendo la sceneggiatura dopo che altri ci avevano provato senza successo (tra questi Stephen Chin e Joe Carnahan).

Fennell ha all'attivo una sola sceneggiatura, ovvero quella del film Promising Young Woman che lei stessa ha diretto e che è uscito nell'estate 2020. Le sue esperienze pregresse riguardano la televisione e più specificatamente le serie TV Drifters e Killing Eve.

I due registi Ariel Schulman e Henry Joost hanno recentemente diretto insieme il film originale Netflix #Project Power, ossia un action che si rifà al mondo dei supereroi e all'uso illegale dei superpoteri. Nel cast ci sono Jamie Foxx e Joseph Gordon-Levitt. 

Schulman e Joost insieme hanno anche diretto il terzo e il quarto capitolo della saga horror di Paranormal Activity e il film Viral.

La conferma della notizia è arrivata anche dallo stesso autore Mark Millar in un tweet.

È importante notare che Millar ha sottolineato l'operazione come "strana" dato che lui ormai ha un contratto di collaborazione con Netflix e che - a quanto pare - non sarà coinvolto nel progetto Nemesis.

Infine, ha scritto di essere contento che il copione sarà firmato da Fennell.

Advertisement
Advertisement

Il fumetto Nemesis

Il fumetto Nemesis si è originariamente sviluppato in 4 numeri, poi raccolti in un unico volume da Panini Comics come si può vedere qui sotto:

Prodotto Consigliato ??? € da Amazon Mark Millar, Steve McNiven

La storia propone un miliardario in pieno stile Bruce Wayne che invece di dedicarsi al bene e al difendere le persone decide di incarnare il male.

Al suo lancio, il fumetto fu presentato con una intrigante domanda:

E se Batman fosse il Joker?

Lo stile, tipico di Millar, impone una narrazione moderna, ossia veloce con pochi dialoghi e molta azione. Gli spargimenti di sangue sono in quasi ogni vignetta. È chiaro che il fumetto è stato pensato per un pubblico adulto.

Advertisement

In un recente tweet, Millar ha detto di avere dei piani per un sequel a fumetti e ha confermato che i diritti per una trasposizione cinematografica sono in mano a Warner Bros. già da un po':

Non resta che aspettare di scoprire chi sarà il volto di Nemesis!

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Christian Bale: "Esperienza monotona sul set di Thor 4"

Scopri le ultime dichiarazioni rilasciate da Christian Bale sull'esperienza vissuta durante le riprese di Thor 4, dove veste i panni di Gorr.
Autore: Rebecca Megna ,
Christian Bale: "Esperienza monotona sul set di Thor 4"

Thor: Love and Thunder è approdato nelle sale cinematografiche italiane lo scorso 6 luglio 2022, con Christian Bale nel ruolo di Gorr il Macellatore di Dei. L'attore britannico, senza peli sulla lingua, ha raccontato come ha vissuto l'esperienza sul set del film Marvel attraverso un'intervista per la rivista GQ. Sembra proprio che per l'interprete del nemico degli dei non sia stato un percorso particolarmente eccitante. Bale si era già espresso sul suo personaggio, poco dopo l'uscita del film, rivelando la sua iniziale preoccupazione per il particolare look del personaggio Gorr.

In questa nuova intervista, invece, l'attore classe '74 ha ammesso che è stato davvero difficile mantenere i panni del Macellatore di Dei in Thor 4 per via dei momenti "morti" sul set. In particolare, gli è stato chiesto se questo genere di film faccia al caso suo oppure no.

Sto cercando altri articoli per te...