Nuovo gioco dai creatori The Last of Us: sarà come una serie TV

Autore: Gianluca Ceccato ,
Copertina di Nuovo gioco dai creatori The Last of Us: sarà come una serie TV

Con l'imminente arrivo in Italia il 16 gennaio 2023 della serie TV HBO The Last of Us, Neil Druckmann - che è co-presidente di Naughty Dog e director del franchise - sembra averci preso gusto con il formato televisivo.

Sebbene non ci sia ancora nessuna certezza sul titolo del nuovo videogioco in esclusiva Playstation di Naughty Dog, Druckmann ha rilasciato le prime criptiche dichiarazioni in merito a The New Yorker. 

Advertisement

Nell'intervista per The New Yorker il director del videogioco The Last of Us ha spiegato che la nuova opera videoludica sarà molto simile a una serie TV, con una struttura non troppo diversa da uno show televisivo.

Il nuovo videogioco Naughty Dog si avvicinerà quindi come nessun altra loro opera a un formato televisivo, che per la casa di produzione videoludica non è una novità. Da ricordare infatti la collaborazione con Halley Gross - che è una delle sceneggiatrici della serie HBO Westworld - per il videogioco The Last of Us Parte II.

Advertisement

Questa volta Druckmann, ha spiegato sempre a The New Yorker, non vuole limitarsi a assumere un solo sceneggiatore proveniente dalla TV, ma è intenzionato a creare un vero e proprio team di scrittori esperti in questo campo.

Il team di scrittori aiuterà Druckmann a costruire un progetto coerente con lo stile recente di produzioni televisive e hollywoodiane, la direzione artistica del progetto è quindi rivolta a infangere il confine tra produzioni videoludiche e cinematografiche/televisive.

Le parole del co-presidente di Naughty Dog sono in linea con la svolta presa dal mondo videoludico, soprattutto dal secondo decennio del duemila in poi, come evidenziato nel nostro articolo 7 videogame che dovrebbero diventare dei film veri e propri

Per scoprire nuovi dettagli sul nuovo progetto Naughty Dog bisognerà attendere ancora un pò di tempo, di certo Neil Druckmann ha maturato una certa esperienza televisiva sul set della serie TV HBO The Last of Us. Questa esperienza del director può sicuramente giovare alla nuova opera videoludica, la prossima esclusiva PS5 di Naughty Dog è sicuramente da tenere d'occhio.

Prodotto Consigliato 67.5€ da Amazon

Immagine di copertina da The Last of Us Parte I di Naughty Dog.

Advertisement
Non perderti le nostre ultime notizie!

Iscriviti ai nostri canali e rimani aggiornato

Articolo 1 di 10

The Last of Us, il film mai fatto con Sam Raimi alla regia

Leggi per sapere come mai non è mai stato realizzato il film sul videogioco The Last of Us che doveva avere come regista Sam Raimi.
Autore: Francesca Musolino ,
The Last of Us, il film mai fatto con Sam Raimi alla regia

La serie TV The Last of Us attualmente in onda su Sky e in streaming su NOW TV, è un successo su tutti i fronti in continua crescita. Qualsiasi cosa associata a The Last of Us diventa ben presto virale. Basta pensare al fatto che la canzone Long Long Time di Linda Ronstadt, dopo aver fatto da colonna sonora all'episodio 3 di The Last of Us, è arrivata in cima alla classifica di Spotify.

Ma quello che forse non tutti sanno, è che prima di una serie TV su The Last of Us, tratta dall'omonimo videogioco di Naughty Dog, era in cantiere un film con la regia di Sam Raimi. Ma non solo. Per il ruolo di Ellie, che è la protagonista femminile della saga videoludica di The Last of Us, c'era in lista Maisie Williams. L'attrice è nota al pubblico soprattutto per la parte di Arya Stark nella serie televisiva Il Trono di Spade.

Sto cercando altri articoli per te...