Occhiali Neri: Dario Argento parla del suo prossimo film (con le musiche dei Daft Punk?)

Autore: Alice Grisa ,
Copertina di Occhiali Neri: Dario Argento parla del suo prossimo film (con le musiche dei Daft Punk?)

[Update della Redazione] Il prossimo film di Dario Argento avrà le musiche dei Daft Punk. Anzi, no. O forse. 

A poche ore dalla notizia data in anteprima da Repubblica, arriva un'importante precisazione da parte delle case di produzione di Occhiali Neri: "Urania Pictures e Getaway Films, produttrici di Dark Glasses di Dario Argento, desiderano rispondere ai rumours che stanno circolando, a seguito di un'intervista a La Repubblica in cui Argento ha dichiarato che i Daft Punk avrebbero realizzato la colonna sonora del suo nuovo film. L'affermazione rispecchia il desiderio del regista di lavorare coi Daft Punk: al momento non c'è alcun accordo o negoziazione fra le due parti. Il film è attualmente in pre-produzione, e il desiderio di Argento non è in agenda".

Advertisement

Insomma, più che di cosa fatta, la collaborazione tra il regista e il duo musicale sarebbe un desiderio. Uno che, a quanto sembra, non è ancora vicino a realizzarsi. Ma chissà!

[Articolo originale] L’italianissimo maestro del brivido Dario Argento, 80 anni a settembre, narratore di deliri, orrori e paura, tornerà presto con un nuovo film, Occhiali neri – Black Glasses, e dirigerà un cast tra cui spicca sua figlia, Asia Argento.

Asia, attrice, regista e personaggio televisivo, ha preso parte a diversi film del padre, come Trauma, La sindrome di Stendhal, Il fantasma dell’Opera e, più di recente, Dracula 3D.

Molti non avranno mai sentito parlare di Occhiali Neri - Black Glasses, ma il progetto emerge agli albori del nuovo decennio dopo una lunga e complessa gestazione. Nel 2002 Dario Argento stava già lavorando all’idea, poi sfumata per il fallimento della casa di produzione Cecchi Gori, che avrebbe dovuto finanziarlo. A parlare del ritorno del progetto è lo stesso Argento, che ha concesso un’intervista a Repubblica, in cui ha parlato del periodo di quarantena e anche del film in arrivo.

Vivo queste settimane da recluso senza troppi problemi. Studio, lavoro, preparo il nuovo film.

Occhiali Neri – Black Glasses è a tutti gli effetti un giallo all’italiana. Lo conferma Argento, che proprio per questo motivo preferisce non svelare troppo. Le riprese avrebbero dovuto cominciare a maggio, ma probabilmente slitteranno a settembre (o ancora oltre?).

La trama parlerà di una prostituta e un bambino cinese che si troveranno a fuggire (o inseguire) un pericoloso assassino.

Advertisement
Advertisement

È l'avventura, nella Roma notturna, di una ragazza e di un bambino cinese. Nella seconda parte la fuga li porta nella campagna laziale rocciosa, cespugliosa. Diversa dalla dolcezza delle valli toscane, ma per me bella. […]. Con il direttore della fotografia Luciano Tovoli passiamo pomeriggi a discutere su colori e atmosfere.

Miramax
La sindrome di Stendhal, scena con Asia Argento
Asia Argento ne La sindrome di Stendhal

Nella filmografia di Dario Argento la colonna sonora occupa sempre un ruolo di grande rilievo: basti pensare ai film musicati da Ennio Morricone, o dal successo dei Goblin che hanno realizzato la soundtrack di Profondo rosso, e anni dopo di Nonhosonno.

Anche questo giallo all’italiana conterà su una colonna sonora particolare: a curarla saranno i Daft Punk, da sempre fan dei film di Dario Argento. È stato il duo francese con il casco a farsi avanti con il re dell’horror.

Sono miei estimatori, conoscono tutto il mio cinema. Da amici francesi hanno saputo che giravo un nuovo film e mi hanno telefonato: ‘Vogliamo lavorare con te’. […] Sono entusiasti. Verranno a Roma appena possono.

Non vediamo l’ora di sapere di più di questo progetto. La pandemia di Covid-19 sta facendo slittare molte produzioni, e quindi è difficile prevedere quando Occhiali Neri potrebbe arrivare nelle sale. Le premesse però sono interessanti e fanno sperare in una nuova prova da maestro del grande Dario Argento.

-

Advertisement

Fotocomposito di copertina:

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

I veri occhiali di Dahmer in vendita a una cifra assurda

Ecco a quale cifra vertiginosa sono in vendita i veri occhiali del serial killer Dahmer di cui ora sta spopolando la serie TV Netflix.
Autore: Agnese Rodari ,
I veri occhiali di Dahmer in vendita a una cifra assurda

Da quando la serie TV Netflix Dahmer - Mostro: La storia di Jeffrey Dahmer ha totalizzato degli ascolti da record, il pubblico è "impazzito" per il caso che tratta di quello che è stato uno dei più famosi serial killer d’America. Lo dimostra anche il fatto che gli occhiali che indossava il vero Dahmer nella prigione Columbia Correctional Institution di Portage, sono ora in vendita per 150mila dollari. Quegli occhiali gialli fabbricati da LensCrafters, che riflettevano il suo sguardo cupo e assente, potrebbero finire nella teca di qualche collezionista incallito.

Secondo TMZ l’articolo è stato messo in vendita da Taylor James, che gestisce Cult Collectibles, un negozio online specializzato nella vendita di articoli legati a casi true crime. L’uomo, tramite la conoscenza diretta del padre di Dahmer, è in possesso anche di altri cimeli del killer, tra cui le posate, la bibbia, le foto originali di famiglia e un mucchio di vari documenti.

Sto cercando altri articoli per te...