Dov'è la casa dei tigli di Odio l'estate? Le location del film di Aldo, Giovanni e Giacomo

Autore: Alessandro Zoppo ,
Copertina di Dov'è la casa dei tigli di Odio l'estate? Le location del film di Aldo, Giovanni e Giacomo

Odio l'estate è il ritorno in grande stile di Aldo, Giovanni e Giacomo. Dopo i passi falsi di Fuga da Reuma Park e Il ricco, il povero e il maggiordomo, il trio ritrova Massimo Venier alla regia (assente dai tempi di Tu la conosci Claudia?), mette insieme un magnifico cast femminile (Lucia Mascino, Carlotta Natoli e Maria Di Biase) e impreziosisce il tutto con le musiche di Brunori e le spassose apparizioni di Michele Placido e Massimo Ranieri.

Il risultato è una commedia dolceamara (con finale tragicomico) con la quale i tre riescono in un'impresa difficilissima: reinventarsi senza cadere nel patetico. Il canovaccio è sempre lo stesso: tre sconosciuti completamente diversi tra loro (Aldo l'ansioso e fannullone, Giovanni il pignolo con lavoro in bilico, Giacomo l'arrogante in crisi matrimoniale) vittime di un errore immobiliare e costretti a condividere la stessa casa per le vacanze estive con le rispettive famiglie. Ma stavolta, rispetto al recente passato, è lo svolgimento a sorprendere.

Advertisement

Odio l'estate non è solo un perfetto compendio della comicità del trio milanese, ma è anche una sorta di viaggio per immagini nel luogo d'Italia simbolo dell'estate: la Puglia. Dai centri storici di Lecce e Bari a spiagge e colline salentine, il film attraversa alcune meraviglie del tacco dello stivale: scopriamole insieme.

Medusa Film / Paolo Galletta
Il cast di Odio l'estate al completo
Il cast di Odio l'estate al completo su una delle meravigliose spiagge pugliesi

La desolante Milano d'agosto

La storica attività di famiglia di Giovanni, Storti e figli, è davvero un negozio di calzature: la Stivaleria Savoia di Via Francesco Petrarca. Dal 1870 un punto di riferimento a Milano per scarpe cucite interamente a mano e una delle più belle botteghe d'artigianato della città.

Facebook @stivaleriasavoia
L'ingresso del negozio Stivaleria Savoia di Milano
L'atelier-laboratorio Stivaleria Savoia di Via Petrarca 7, angolo Vincenzo Monti, Milano

In realtà Lecce e provincia sono le location di quasi tutte le riprese del film. Persino la casa di Aldo a Milano si trova nella città salentina: è un condominio in Piazzetta Arturo Toscanini, vicino allo Stadio Via del Mare.

Pure la spiaggia di Follonica dove Giacomo ritrova il figlio acquisito Ludovico (Edoardo Vaino) e il campeggio della sua "pen pal" non sono in Toscana: sono la spiaggia degli Alimini di Otranto, tra le più suggestive aree naturali del territorio salentino, e il Camping Riva di Ugento.

Facebook @rivadiugento
La spiaggia di Riva di Ugento
La spiaggia di fine sabbia bianca di Riva di Ugento

La Puglia: la casa, le spiagge e il ristorante sul mare

Aldo, Giovanni e Giacomo sono pronti a godersi in completo relax le vacanze con le famiglie. L'imbarcadero dal quale prendono il traghetto è il porto di Otranto. Quello che si vede nel film è l'accesso di Via del Porto.

Advertisement
Advertisement

L'isola verso la quale sono diretti, tuttavia, non è in Puglia: è Capri. L'Isola Azzurra è "camuffata" (lo skyline è capovolto orizzontalmente) e fatta passare per un "paradiso" del Salento che nella realtà non esiste: è un mix di varie località pugliesi.

Paolo Galletta / Medusa Film
Di Biase, Mascino e Natoli in una scena del film Odio l'estate
Lungo i tratti di costa più suggestivi del Salento si dipana la storia di Odio l'estate

Il centro storico è quello di Ugento, con Palazzo Colosso e la cattedrale di Santa Maria Assunta. La villetta della discordia dove si ritrova "rinchiuso" il trio è nell'inesistente Via Chiti 24. La "casa dei tigli" è stata allestita nel complesso residenziale Parchitello del quartiere Torre a Mare di Bari, in località di Parco Scizzo.

La caserma dei carabinieri dove piombano Aldo, Giovanni e Giacomo per denunciare l'errore dell'immobiliare è l'ex scuola alberghiera di Otranto, nel centro storico a Piazza Alcide De Gasperi. Dal terrazzo dove sono il maresciallo e l'appuntato si ammira il Castello Aragonese.

Twitter @BarbaraCattaneo
Il Castello Aragonese di Otranto
Il Castello Aragonese di Otranto

Otranto è anche il set della ricerca del cane di Aldo. La strettoia dell'inversione di marcia di Giacomo è la Provinciale 87 di Porto Badisco; il promontorio dove i tre ritrovano l'animale è a Melendugno: nella scena si riconoscono "le due sorelle", i caratteristici faraglioni di Torre Sant'Andrea.

Advertisement

Giovanni incontra l'amico e vecchio compagno di scuola Rudi Contrada (Roberto Citran) nella piazzetta di Via Lopez a Otranto. Ma quando i due si fermano a pranzo, il ristorante vista mare è Il Villino a Santa Cesarea Terme.

Facebook @ilvillinosantacesareaterme
Il ristorante Il Villino di Santa Cesarea Terme
Il ristorante Il Villino, "un angolo di paradiso tra terra e mare"

La viuzza dove Barbara, la moglie di Giacomo, ha un piccolo incidente con la sua Suv è Via Pola, sempre a Santa Cesarea Terme, mentre la strada dove rischia di investire Giovanni è Via Roma.

Il concerto di Massimo Ranieri non è a Santa Marinella, la pittoresca località balneare sulle coste del Lazio, ma a Terlizzi, in provincia di Bari. È stato un vero live del cantante napoletano che si è tenuto il 6 agosto 2019 a Piazza Cavour in occasione della Festa Maggiore, la festa patronale che si celebra ogni anno in onore di Maria SS. di Sovereto.

Cult è infine la scena della partita di calcio (con gol di testa sbucando dalla sabbia, stavolta di Ludovico) che cita Tre uomini e una gamba. Pure in questo caso, la location non è Follonica ma il lungomare di Castellaneta Marina, in provincia di Taranto. Un luogo magico che Vasco Rossi ha scelto come suo "buen ritiro", diventandone addirittura cittadino onorario.

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 4

Sky Cinema Christmas: la programmazione e tutte le prime visioni

Dall'1 dicembre al 6 gennaio 2021 si accende per la decima volta il canale dedicato ai film natalizi: quest'anno sono in programma classici e favole per le feste, ma anche alcune prime visioni assolute, da Cops a Tutti per 1 - 1 per tutti.
Autore: Alessandro Zoppo ,
Sky Cinema Christmas: la programmazione e tutte le prime visioni

Che Natale sarebbe senza Una poltrona per due o La vita è meravigliosa? A Natale, in fondo, vogliamo sentirci raccontare le storie che conosciamo a menadito.

Sky si attrezza per le feste e dal primo dicembre al 6 gennaio 2021 lancia Sky Cinema Christmas, il canale 303 del bouquet (senza costi aggiuntivi per tutti i clienti via satellite e internet) dedicato alle strenne cinematografiche.

Sto cercando altri articoli per te...