Once Upon a Deadpool: i mormoni sono (davvero) arrabbiati con il Mercenario Chiacchierone

Autore: Marcello Paolillo ,

Lo scorso 5 dicembre, sul profilo ufficiale dell'attore Ryan Reynolds è apparso un poster inedito di Once Upon a Deadpool, la versione con rating PG-13 di Deadpool 2. Per chi non lo sapesse, si tratta infatti del film originale rimontato e riscritto da Rhett Reese, Paul Wernick e lo stesso Reynolds, uscito il 12 dicembre nei cinema americani.

Nell'immagine, come fosse un vero e proprio miracolo di Natale, il Mercenario Chiacchierone appariva infatti finito in paradiso, con tanto di tunica bianca e circondato da una serie di personaggi dallo spiccato tratto "angelico".

Advertisement

Ora, però, come riportato anche dall'Huffington Post, l'estrema somiglianza tra l’immagine promozionale - la quale richiama in maniera esplicita il quadro di Harry Anderson “The Second Coming” - la Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni, nota ai più come Chiesa Mormone (nonché committenti del quadro originale negli anni '60), ha intentato una petizione online contro 20th Century Fox.

[twitter id="1071174280988131328"]

Advertisement

Su Change.org si può leggere infatti che "nel poster Deadpool sostituisce Gesù Cristo, posizionato esattamente come Gesù e con indosso una veste bianca. Non è noto se l'immagine sia stata usata per schernire intenzionalmente la Chiesa di Gesù Cristo, ma è chiaro che è stata copiata dall'immagine originale".

La petizione, che ha ricevuto oltre 35mila firme in circa una settimana, chiede al regista Tim Miller di sostituire l'immagine, definita una forma di "discriminazione religiosa". Peccato solo che Miller abbia diretto il primo film e non il sequel, inclusa la versione 'recut' Once Upon a Deadpool.

Patrick Mason, presidente degli studi mormoni alla Claremont Graduate University in California, ha dichiarato che il dipinto è "una delle immagini più amate e riprodotte della Seconda Venuta di Cristo".

Ricordiamo inoltre che Deadpool era già stato protagonista di un "omaggio" relativo a quadro molto amato dai fedeli in tutto il mondo, ossia "La creazione di Adamo", l'iconico capolavoro di Michelangelo presente sul soffitto della Cappella Sistina e sostituito con un'immagine raffigurante il Mercenario Chiacchierone e Cable.

[twitter id="941302404338683904"]

Advertisement

Staremo a vedere come si svilupperà questa bizzarra vicenda: secondo voi ai mormoni manca il senso dell'umorismo?

Non perderti le nostre ultime notizie!

Iscriviti ai nostri canali e rimani aggiornato

Articolo 1 di 10

Sky e NOW TV, tutte le uscite di febbraio 2023

Leggi per scoprire quali sono tutte le novità in uscita da guardare su Sky e in streaming su NOW TV per il mese di febbraio 2023.
Autore: Francesca Musolino ,
Sky e NOW TV, tutte le uscite di febbraio 2023

Tante novità sono in uscita su Sky per il mese di febbraio 2023. Anche per questo mese infatti non mancano film, serie TV, documentari e spettacoli tra cui scegliere. Sia da guardare in prima serata su Sky, sia da vedere - o rivedere - con comodo in un secondo tempo in streaming su NOW TV e on demand.

Per le nuove uscite di febbraio 2023 arrivano anche le produzioni Sky Original. Come il thriller Io sono l'abisso e il film drammatico Brado scritto e diretto da Kim Rossi Stuart. Mentre tra le serie TV originali arriva il pistolero Django e la divertente Funny Woman con protagonista Gemma Arterton.

Sto cercando altri articoli per te...