Once Upon a Deadpool, i Nickelback rispondono al trailer (con tanto amore)

Autore: Rina Zamarra ,

Deadpool abbraccia lo spirito natalizio e chiede scusa ai Nickelback. Ricordate il trailer di Once upon a Deadpool e la battuta di Fred Savage sulla band canadese? Nel trailer l’attore dichiara senza peli sulla lingua che i film di Deadpool assomigliano alle produzioni Marvel come la musica dei Beatles prodotta dai Nickelback assomiglia agli originali: “…È musica ma fa schifo”.

Ebbene, Deadpool corre ai ripari e chiede scusa alla band a modo suo. Ryan Reynolds ha pubblicato una seconda versione del trailer postata con l’hashtag #RespectTheBack. Nel nuovo trailer (in testata), Deadpool snocciola tutti i premi ricevuti dal gruppo in risposta all’ennesima battuta sopra le righe del suo interlocutore. Savage, infatti, definisce i poveri Nickelback “immondizia oleosa”. E la difesa di Deadpool merita di essere riportata per intero:

Advertisement

50 milioni di album venduti in tutto il mondo…Secondo Billboard, la band rock di maggior successo degli ultimi dieci anni. Sei nomination ai Grammy, 12 premi Juno - Awards (questi contano). Sei premi Billboard Music Awards. Due premi American Music Awards. Un People’s Choice Award. Canadesi.

[twitter id="1072126050350624768"]

Advertisement

E la difesa non è finita affatto qui. Perché alla fine Fred Savage e Deadpool si prendono per mano intonando How You Remind Me, uno dei maggiori successi della band.

Come hanno reagito i Nickelback? Postando un’immagine di Deadpool e dimostrando così di avere molto gradito il trailer RespectTheBack.

[twitter id="1072135561132081154"]

Il trailer precede di poche ore l’uscita al cinema di Once upon a Deadpool. Ormai, i fan americani potranno pagare presto il loro biglietto e contribuire così alla raccolta fondi contro il cancro.

Non perderti le nostre ultime notizie!

Iscriviti ai nostri canali e rimani aggiornato

Articolo 1 di 10

Keanu Reeves e il suo Stalker, problema risolto o rimandato?

Leggete i dettagli e gli ultimi sviluppi sulla vicenda che ha visto l'attore Keanu Reeves perseguitato da mesi da uno stalker.
Autore: Tiziana Panettieri ,
Keanu Reeves e il suo Stalker, problema risolto o rimandato?

L'attore Keanu Reeves ha ottenuto un'ordinanza restrittiva temporanea contro lo stalker che lo perseguitava da novembre 2022. Secondo i documenti ottenuti da Hollywood Reporter, l'uomo ha ripetutamente molestato l'attore Keanu Reeves e violato le sue proprietà. 

All'inizio di novembre 2022, lo stalker ha fatto diverse apparizioni a casa dell'attore Keanu Reeves. Durante uno dei tentativi di violazione di domicilio ha lasciato uno zaino sospetto contenente diversi oggetti, tra cui un bizzarro kit per effettuare un test del DNA. Infatti, l'individuo è convinto di essere imparentato con l'attore Keanu Reeves. 

Sto cercando altri articoli per te...