One Night in Miami: trailer del film di Regina King in arrivo su Amazon Prime

Autore: Rina Zamarra ,
Copertina di One Night in Miami: trailer del film di Regina King in arrivo su Amazon Prime

È il 25 febbraio del 1964 e in una stanza di un motel di Miami si incontrano Malcolm X, Cassius Clay, Sam Cooke e Jim Brown

Cassius Clay ha solo 22 anni e non ha ancora assunto il nome di Muhammad Ali. Per lui quel 25 febbraio del 1964 è una data importante perché è appena diventato il campione dei pesi massimi, battendo Sonny Liston al Miami Beach Convention Center. Il pugile vuole festeggiare e decide di farlo con tre suoi amici, che non sono esattamente tre uomini qualsiasi. Malcolm X è già un attivista per i diritti civili degli afroamericani, Sam Cooke è già una leggenda della musica soul e Jim Brown è già una stella del football. 

Advertisement

Regina King ha deciso di portare sul grande schermo una serata eccezionale veramente accaduta nella realtà e di immaginare cosa si siano detti e come abbiano festeggiato i quattro amici. 

Il film è ispirato alla pièce teatrale One Night in Miami di Kem Powers e affronta temi come il razzismo, l’esigenza di un forte cambiamento, la discriminazione e il colore della pelle. Regina King, però, ha cercato di essere equilibrata e non ha risparmiato critiche agli stessi afroamericani. 

Nel presentare il film fuori concorso al Festival del Cinema di Venezia 2020, l’attrice e regista ha dichiarato: 

Advertisement

Questo film è una lettera d’amore dedicata all’esperienza vissuta dagli uomini di colore in America… È stata un’opportunità per mostrare queste icone prima di tutto come uomini e fratelli. Amici che possono parlare liberamente e dichiarare che il momento del cambiamento è ora. Questo messaggio incentrato sul cambiamento riecheggia ancora oggi a distanza di decenni.

Amazon Prime
One Night in Miami - poster del film

Si tratta del primo film nel ruolo di regista per la King, che vanta una lunga carriera davanti alla macchina da presa. Ha recitato, infatti, in film come Nemico pubblico, Ray e #Se la strada potesse parlare e in serie TV come American Crime, Seven Seconds e #Watchmen

Regina ha diretto un grande cast di attori in One Night in Miami: 

  • Eli Goree (Riverdale) alias Muhammad Ali 
  • Kingsley Ben-Adir (Noelle) alias Malcolm X
  • Leslie Odom Jr. (Hamilton) akias Sam Cooke
  • Aldis Hodge (L’uomo invisibile) alias Jim Brown

One Night in Miami debutterà sulla piattaforma Amazon Prime il 15 gennaio 2021

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Advertisement
Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Il Signore degli Anelli, quando Tolkien Jr definì "filmetti" quelli di Peter Jackson

Ecco qual è il pensiero del figlio dell'autore J.R.R. Tolkien per quel che riguarda la saga cinematografica de Il Signore degli Anelli.
Autore: Agnese Rodari ,
Il Signore degli Anelli, quando Tolkien Jr definì "filmetti" quelli di Peter Jackson

Nell’estate del 2012 Christopher Tolkien, figlio del famoso J.R.R. Tolkien nonché celebre autore della saga di libri de Il Signore degli Anelli, espresse in un’intervista su Le Monde la sua opinione non molto positiva a riguardo della trasposizione cinematografica dei tre film de Il Signore degli Anelli, scritti e diretti da Peter Jackson.

Hanno sviscerato i libri, rendendoli dei filmetti d’azione per ragazzi dai 15 ai 25 anni. E ho sentito che con Lo Hobbit avverrà la stessa cosa. Un tale grado di commercializzazione riduce al nulla il significato filosofico che era presente nella creazione di mio padre. Tolkien è diventato un mostro, consumato dalla sua popolarità e assorbito dall'assurdità di questi nuovi tempi. A questo punto, mi resta solo una soluzione: voltare la testa dall’altra parte.

Sto cercando altri articoli per te...