One Piece: il capitolo 974 fa luce su un importante tradimento

Autore: ,
Copertina di One Piece: il capitolo 974 fa luce su un importante tradimento

La saga del Paese di Wa prosegue la sua corsa all'interno di One Piece, che negli ultimi mesi ha visto un lungo flashback che ha chiarito molti punti oscuri sia sulla storia dell'isola attuale, ispirata ovviamente al Giappone Feudale, che toccando aspetti parecchio importanti per la storia generale del manga creato da Eiichiro Oda.

Il capitolo 974 è l'ultimo uscito, e con questo si è finalmente concluso il lungo flashback legato alla storia di Kozuki Oden, padre di Momonosuke ed ex membro della ciurma di Barbabianca e di Gol D. Roger, e che ha mostrato anche l'ascesa al potere del perfido Kurozumi Orochi, l'attuale Shogun di Wa. In questo capitolo si è finalmente scoperto un dettaglio su un sospetto che c'era da molto tempo, ovvero la presenza di un traditore che è stato confermato proprio tra le pagine del fumetto.

Advertisement

Advertisement
Shueisha/Toei Animation
One Piece anime Wa no Kuni

Se siete interessati e volete scoprire chi è il traditore da voi, allora potete leggere il capitolo 974 tradotto in inglese sulle pagine di MangaPlus di Shueisha, oppure proseguite pure la lettura.

Attenzione Spoiler!
Clicca per leggere il contenuto ;)
Il flashback si è finalmente concluso, rivelando dettagli davvero importanti anche nelle sue ultime pagine. Abbiamo scoperto che Kyoshiro il folle, a capo dei criminali di Wa e all'apparenza fedele suddito di Orochi, non è altri che Denjiro, uno dei principali sottoposti di Oden, che ha ingannato lo Shogun e si è preso cura di Hyori, la seconda figlia di Oden e sorella di Momonosuke. L'assassinio visto nei capitoli precedenti era stato pianificato dai due in modo che Orochi non potesse mettere le mani sulla cortigiana. Denjiro ora non aspetta altro che il momento giusto per vendicarsi insieme ai suoi compagni della morte del loro amato leader Kozuki Oden giunta per mano proprio di Orochi e Kaido.Tornati nel presente siamo di fronte all'incredulità di Kin'emon e gli altri samurai. Il giorno della battaglia è arrivato e tutti erano pronti ad assaltare Onigashima per sfidare Kaido e Orochi, ma le forze di 4200 samurai non si sono fatte vedere e nemmeno le navi che avrebbero dovuto trasportarli. In preda alla disperazione i sottoposti di Oden rimasti si imbarcano su una piccola barchetta per continuare il loro piano di assalto all'isola. Il dubbio li assale dati gli eventi imprevisti appena accaduti, e Kin'emon si chiede se tra le loro fila si nasconda un traditore.Inaspettatamente proprio Kanjuro, quello che sembrava uno dei più fedeli uomini di Oden, presente al fianco di Rufy e della sua ciurma sin dalla saga di Dressrosa si rivela essere il traditore. Il suo vero nome è infatti Kurozumi Kanjuro, appartenente al clan Kurozumi proprio come Orochi. Appartenente a una famiglia di attori del teatro Kabuki, i suoi genitori furono uccisi durante un loro spettacolo dalla folla perché appartenevano al clan che ha, in tempi remoti, provato ad assassinare lo Shogun nonostante la loro unica colpa fosse avere lo stesso cognome del loro maligno antenato.
Shueisha/Toei Animation
Kanjuro il traditore
Il traditore Kanjuro
Dopo questa tragedia il giovane Kanjuro venne avvicinato da Orochi, che lo convinse a interpretare il ruolo di fedele servitore della famiglia Kozuki, in modo da diventare una spia per lui disposta anche a morire nell'interpretare quel ruolo perfetto. Kanjuro, senza più una ragione di vita, accettò con somma gioia la proposta di Orochi così da poter trovare un luogo dove poter morire.Al sentire queste parole Kin'emon prova ad uccidere quello che un tempo considerava un suo alleato tagliandogli la testa, ma il traditore non è insieme a loro dato che quello appena colpito è in realtà un disegno animato. Ricordiamo infatti che Kanjuro ha mangiato un Frutto del Diavolo che gli permette di animare qualsiasi cosa esso disegni. Finora tutti i suoi alleati erano convinti che fosse pessimo a disegnare e che le sue creazioni fossero difettose, ma a quanto pare anche la sua incapacità era solo un ennesimo inganno.Il vero Kanjuro è in realtà ancora sulla terraferma e tiene in mano proprio Momonosuke, dichiarando che lo porterà a Orochi per fare in modo che la linea di discendenza del clan Kozuki si possa estinguere. Ormai la speranza sembra persa, infatti diverse navi da guerra della ciurma di Kaido sono arrivate pronte per affondare la piccola scialuppa dei samurai, quando all'improvviso una di queste è colpita da una cannonata.
Shueisha/Eiichiro Oda
One Piece Japan art
Rufy, Trafalgar Law e anche Eustass Kid, i tre pirati della peggiore delle generazioni, arrivano sulle loro navi iniziando il contrattacco; anche Kanjuro è sorpreso di questo arrivo dato che non aveva sentito nulla di simile. Rufy, parlando agli uomini di Kaido, dice loro di lasciar perdere i samurai, perché in mare si combatte contro i pirati. Finalmente la battaglia finale ha inizio.

One Piece è attualmente arrivato al volume 95 in Giappone, nel pieno della saga del Paese di Wa, una delle più importanti mai realizzate da Eiichiro Oda che mette la ciurma di Rufy contro Kaido delle Cento Bestie, uno dei Quattro Imperatori. 

Avete letto il capitolo 974, cosa ne pensate?

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

One Piece Film: Red in anteprima a Lucca Comics 2022, tutti i dettagli

Ecco dove e quando verrà proiettato in anteprima italiana One Piece Film: Red, il nuovo film dedicato al manga più conosciuto al mondo.
Autore: Marco Manvati ,
One Piece Film: Red  in anteprima a Lucca Comics 2022, tutti i dettagli

One Piece Film: Red, il nuovo lungometraggio dedicato all'anime più conosciuto e redditizio al mondo, verrà proiettato in anteprima durante il Lucca Comics and Games 2022, che si terrà per l'appunto a Lucca dal 28 ottobre all'1 novembre.

Uscito in Giappone lo scorso 6 agosto, il film ha ricevuto numerosi consensi non solo da parte della critica ma anche dai fan appassionati del manga e dell'anime, riuscendo a racimolare ben 86 milioni di euro e 8,6 milioni di biglietti staccati. Realizzata in occasione del 25° anniversario del manga e dei 1000 episodi trasmessi in TV, la pellicola è la prima che vede un coinvolgimento diretto dell’autore Eiichiro Oda.

In Italia One Piece Film: Red verrà distribuito da Anime Factory, etichetta di Plaion Pictures. Sebbene non ci sia ancora una data di uscita ufficiale per il fronte italiano (è stato annunciato un generico autunno 2022), il film vedrà una prima proiezione il giorno 29 ottobre, per l'appunto in occasione della fiera lucchese. L'annuncio è stato dato tramite un breve video che potete vedere di seguito.


Per coloro che non sono particolarmente informati su questa nuova iterazione cinematografica del manga, One Piece Film: Red è incentrato su Shanks, un noto pirata che da ragazzino fece da mozzo della ciurma di Gol D. Roger (vero e solo Re dei Pirati), e su sua figlia - nonché cantante dalla voce eccezionale - Uta. Durante uno dei suoi concerti dal vivo, i Pirati di Cappello di Paglia, guidati da Luffy, scoprono che la sua voce nasconde in realtà un pericolo che potrebbe cambiare il mondo. Toccherà quindi a Luffy e a Shanks mettersi in azione.

Riguardo il film sappiamo inoltre che sarà a metà tra il canonico e il non canonico: non si inserirà nell'opera principale di Oda ma conterrà alcune informazioni che dovrebbero invece rivelarsi canoniche.

Sto cercando altri articoli per te...